Windows 10 avrà presto un e-book store nativo

Windows 10 avrà presto un e-book store nativo

Windows Store avrà presto una nuova sezione per il download e l'acquisto di e-book in formato EPUB. Gli stessi dovranno essere letti con Microsoft Edge

di pubblicata il , alle 16:31 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoftWindows Mobile
 

Microsoft sta lavorando ad una nuova sezione del Windows Store rivolta agli amanti della lettura. La voce è trapelata attraverso il sito MSPowerUser che ha pubblicato i primi screenshot di un e-book store che verrà integrato su Windows 10. Al momento la società vende digitalmente applicazioni, giochi, musica, show televisivi e film, ma presto gli utenti dell'ultima piattaforma operativa di Redmond potranno acquistare libri di autori ed editori diversi, e leggerli su Microsoft Edge.

La compagnia ha di recente aggiunto il supporto nativo agli EPUB su Windows 10, che è disponibile al momento solo sulle ultime versioni d'anteprima del Creators Update. I libri possono essere letti grazie al browser proprietario, che dispone anche di una modalità per la selezione dei preferiti all'interno di collezioni diverse. È quindi probabile che Microsoft introdurrà la nuova sezione sullo store con il prossimo aggiornamento, che dovrebbe essere in dirittura d'arrivo nei prossimi mesi.

Nell'implementazione attuale raccontata dalla fonte ci sono alcune restrizioni, come ad esempio l'obbligo di utilizzare Microsoft Edge con le opere acquistate sullo store. Questo comporta una serie di problematiche: i libri acquistati su Windows Store non potranno essere letti su dispositivi che utilizzano un sistema operativo diverso da Windows 10 (o Windows 10 Mobile), quindi neanche su un e-book reader con display e-ink. Ci sembra una forzatura molto invalidante.

Microsoft propone il suo sistema operativo su una lunga lista di tipologie di dispositivi diversi, è vero ma la limitazione potrebbe essere dovuta alla gioventù del software ed essere eliminata prima del rilascio al pubblico della funzionalità. Ne sapremo di più nei prossimi giorni se la funzione verrà rilasciata all'interno dei canali Insider, mentre per il Creators Update dovremo aspettare qualche tempo in più: il rilascio per tutti gli utenti è previsto infatti ad aprile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz18 Gennaio 2017, 16:49 #1
No e-ink, no e-book.
Falcoblu18 Gennaio 2017, 16:54 #2
Originariamente inviato da: Bivvoz
No e-ink, no e-book.


Si appunto , oltretutto devono essere obbligatoriamente letti con Edge (e quindi con Win 10..) quindi niente compatibilità con altri dispositivi, ecc... , insomma come si legge anche nell'articolo mi pare una scelta veramente poco felice.

nickmot18 Gennaio 2017, 16:55 #3
Originariamente inviato da: Bivvoz
No e-ink, no e-book.


Esatto.
Potrei usare anche lo store MS, a patto che mi forniscano l'epub/mobi e sia libero di leggerlo con il dispositivo ed il SW che desidero.

Un po' di vera concorrenza nel settore ebook non mi farebbe schifo, non mi piace l'associazione dispositivo->Store attuale.
Bivvoz18 Gennaio 2017, 17:13 #4
Originariamente inviato da: nickmot
Esatto.
Potrei usare anche lo store MS, a patto che mi forniscano l'epub/mobi e sia libero di leggerlo con il dispositivo ed il SW che desidero.

Un po' di vera concorrenza nel settore ebook non mi farebbe schifo, non mi piace l'associazione dispositivo->Store attuale.


Mi pare sia solo Amazon che ha il dispositivo legato allo store.
nickmot18 Gennaio 2017, 17:17 #5
Originariamente inviato da: Bivvoz
Mi pare sia solo Amazon che ha il dispositivo legato allo store.


Si, ma non mi pare che gli altri forniscano book in formato libero da DRM.
Marko#8818 Gennaio 2017, 17:20 #6
Originariamente inviato da: Bivvoz
No e-ink, no e-book.


Shhhtt, adesso arrivano quelli che "inverto i colori sull'iPad e leggo i libri meglio che su un ebook reader"
Nayr18 Gennaio 2017, 18:03 #7
Originariamente inviato da: nickmot
Si, ma non mi pare che gli altri forniscano book in formato libero da DRM.


se fosse altrimenti i libri cartacei morirebbero in poco tempo
Bivvoz18 Gennaio 2017, 18:40 #8
Originariamente inviato da: nickmot
Si, ma non mi pare che gli altri forniscano book in formato libero da DRM.


No ma il DRM lega l'ebook ad un ID Adobe da quanto ho capito (io ho kindle quindi non ho provato).
Quindi puoi cambiare dispositivo liberamente portandoti dietro i tuoi ebook.

Originariamente inviato da: Nayr
se fosse altrimenti i libri cartacei morirebbero in poco tempo


Manco per sogno, altrimenti sarebbero già scomparsi visto che se vuoi i libri in epub liberi da drm li trovi in 5 secondi e li scarichi in 10.
Nui_Mg18 Gennaio 2017, 18:50 #9
Originariamente inviato da: Marko#88
Shhhtt, adesso arrivano quelli che "inverto i colori sull'iPad e leggo i libri meglio che su un ebook reader"

Certamente no ipad, ma nel mio caso certamente meglio un tablet con buona definizione: ci ho studiato sopra ben 2 esami con documentazione esclusivamente pdf, sottolineando e prendendo qualche appunto. Buona definizione, filtro anti-blu e possibilità di evidenziazioni (ovviamente automaticamente portabili anche quando il pdf lo leggi su altri dispositivi e software pdf reader) rendono i tablet (dagli 8 pollici in su, soprattutto se con rapporti 4:3 o max 16:10) semplicemente imbattibili.
LucaLindholm18 Gennaio 2017, 18:57 #10
Originariamente inviato da: Falcoblu
Si appunto , oltretutto devono essere obbligatoriamente letti con Edge (e quindi con Win 10..) quindi niente compatibilità con altri dispositivi, ecc... , insomma come si legge anche nell'articolo mi pare una scelta veramente poco felice.



Originariamente inviato da: nickmot
Esatto.
Potrei usare anche lo store MS, a patto che mi forniscano l'epub/mobi e sia libero di leggerlo con il dispositivo ed il SW che desidero.

Un po' di vera concorrenza nel settore ebook non mi farebbe schifo, non mi piace l'associazione dispositivo->Store attuale.



Permettete che vi spieghi meglio la faccenda, da addetto ai lavori.
Il browser Edge non è altro che un controllo WebView con un'interfaccia e delle funzioni costruite sopra.

Il fatto che sia stia integrando il supporto agli ebook (e non solo) in Edge, significa che lo si sta integrando in realtà nel controllo WebView con il motore di rendering Chakra e quindi noi sviluppatori potremo creare app personalizzate per la lettura degli ebook!

Microsoft ha scelto di integrare tutto in unico controllo WebView perché esso già gestisce ottimamente tutti gli input, in particolare il touch, con il pinch, lo scroll e il pan.


Quindi, in pratica, si potranno leggere tutti gli ebook che vorrete scaricare da internet, ma ovviamente quelli acquistati sul Win Store saranno legati alla visualizzazione in app UWP (incluso Edge), per cui non potrete ottenere il file "fisico".

E mi pare anche ovvio... non mi pare che quando si compri un libro sull'iBook Store di Apple, poi si ottenga il file fisico.

Che poi, mi fa sorridere chi cerca ancora la compatibilità totale con Win 7 (e cioè tutti quanti in questo forum).

Win 7 ha ormai più di 7 anni di età, si trova già in una fase avanzata del supporto esteso (nemmeno principale) e Win 10 integra al suo interno tantissime nuove tecnologie:

- Supporto Bluetooth GATT per la sincronizzazione delle notifiche con smart watch;
- Cortana per la sincronizzazione delle notifiche tra Win 10 e Win 10 Mobile, Android e iOS;
- Sottosistema Linux ulteriormente potenziato (Ora si può fare tutto ciò che riguarda OpenSUSE, anche se non ho ben capito cosa intendessero, perché non me ne sono particolarmente interessato... ma chi l'ha provato giura di esserne rimasto stupefatto);
- Supporto nativo al 3D e al VR;
- Game Mode per concentrare tutte le risorse del sistema nel videogioco in esecuzione;
- Nuova barra dei contatti integrata nella barra delle applicazioni;
- Tante novità per Edge medesimo (condivisione tab, anteprime degli stessi migliore, miglior download dei file, etc.)
- Nuovi elementi dell'interfaccia grafica (anche per noi sviluppatori) e nuove funzioni;

E queste sono solo le prime cose che mi vengono in mente del prossimo update, per non parlare di tutto quello che è già stato integrato finora.

Io, credo che questa versione di Windows (che si dice sia l'ultima, la definitiva, visto che si passa alle rolling release d'ora in poi, con aggiornamenti delle feature ogni 6 mesi) sia davvero ottima e non il solito Windows di sempre, scollegato completamente dal resto del mondo che ci circonda.

E, cosa ancora più interessante, si può ancora ottenere gratis (diciamoci la verità... Microsoft sotto sotto vuole che tutti passino a Win 10... non vi manda la finanza a casa).

Poi, vabbeh, sarò io che sono cretino e non ho capito la potenza di Win 7, ma, pur avendolo amato all'epoca, sento che sia datato e che si sia andati oltre, ma... per carità, ognuno faccia come vuole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^