Windows 10 21H2, nuove feature annunciate e prima build beta scaricabile

Windows 10 21H2, nuove feature annunciate e prima build beta scaricabile

Windows 10 non è morto e non morirà con il rilascio di Windows 11, anzi rimarrà probabilmente la scelta di molti settore enterprise. Microsoft ha rilasciato la prima build della versione 21H2 sui canali di anteprima

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Windows 10 21H2 non avrà una lunga lista di novità, a differenza di Windows 11, ed è chiaro che gli utenti sono più concentrati sulla nuova versione. Questo non significa che non c'è più interesse su Windows 10, soprattutto per molte aziende che non saranno interessate ai nuovi orpelli stilistici di Windows 11 quanto alla comprovata compatibilità della precedente versione. E c'è sempre la questione degli stringenti requisiti di Windows 11.

Proprio per questo Windows 10 non verrà improvvisamente dimenticato, anzi la versione prevista per il debutto entro fine anno avrà alcune nuove feature legate alla produttività e al settore enterprise in generale.

Microsoft annuncia le novità di Windows 10 21H2

Microsoft ha rilasciato una prima build beta di Windows 10 21H2 e ha annunciato alcune delle novità della nuova versione: fra queste avremo il supporto a WPA3 H2E (Hash-to-Element), che fornisce maggiore sicurezza contro gli attacchi side-channel riducendo il rischio di futuri attacchi dello stesso tipo. Windows 10 21H2 offrirà anche l'elaborazione via GPU su Windows Subsystem for Linux e su Azure IoT Edge for Linux, feature richiestissima in alcuni ambienti enterprise.

Con la nuova feature sarà possibile utilizzare la GPU installata nel computer per eseguire l'elaborazione e quindi "accelerare i carichi di lavoro pesanti". In alcune circostanze l'uso della GPU, che consente un'elaborazione molto più rapida di alcuni tipi di calcolo in parallelo, può comportare prestazioni sensibilmente superiori rispetto alla capacità di calcolo garantita da una sola CPU. Per sfruttare la funzione sarà necessario abilitare Hyper V e installare Windows Subsystem for Linux 2.

Con l'aggiornamento Microsoft continuerà ad aggiornare Windows Hello e, nello specifico, ci saranno novità su Windows Hello for Business, che supporterà nuove modalità di accesso senza password. Alcune delle novità non sono ancora state introdotte sulla build rilasciata di Windows 10 21H2, ma lo saranno in seguito con il rilascio di nuove build future.

Per quanto riguarda l'attuale build, Microsoft precisa che l'aggiornamento è stato reso disponibile "solo per gli Insider che si sono spostati dal canale Beta al canale Release perché il proprio PC non riconosceva i requisiti di sistema di Windows 11". Inoltre, può attualmente essere installato solo dai "Seeker", quindi dagli utenti che compiono manualmente la ricerca di nuovi aggiornamenti. L'update porta Windows 10 alla build 19044.1147. Ricordiamo infine che Windows 10 21H2 sarà una release del Long-Term Servicing Channel (LTSC), quindi riceverà supporto per 30 mesi dal rilascio.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^