Windows 10 1909, Microsoft rilascia una nuova build beta prima del rilascio

Windows 10 1909, Microsoft rilascia una nuova build beta prima del rilascio

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento su Windows 10 November 2019 Update, prima del debutto ufficiale della nuova release

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Microsoft ha appena annunciato il rilascio di una nuova build beta appartenente all'update 19H2, ovvero quello che verrà rilasciato ufficialmente in queste settimane. La build è disponibile nel canale Insider Release Preview solo ed esclusivamente per gli utenti che hanno già installato la Build 18362.10024 e hanno accettato di partecipare al canale.

Lo sviluppatore non ha rilasciato - come invece fa di consueto - il changelog con tutte le correzioni e le migliorie introdotte nella nuova Build, dichiarando solo che quest'ultima non verrà mostrata agli Insider che hanno aderito al Canale Lento. Per ottenere l'ultima versione di Windows 10 November 2019 Update rilasciata bisogna effettuare lo "switch" al canale Release Preview e installare la build 19H2 finale.

L'update cumulativo verrà installato successivamente in maniera automatica, o manualmente attraverso il servizio Windows Update integrato. Per gli Insider del Canale Lento, invece, ci sarà a breve una build appartenente a Windows 10 20H1, quindi consigliamo di rivedere le impostazioni di Windows Update a chi non vuole passare a una versione embrionale (e potenzialmente rischiosa) del sistema operativo di Microsoft.

Tornando al November 2019 Update, la nuova versione di Windows 10 dovrebbe arrivare a breve, forse il 12 Novembre insieme al Patch Tuesday. Non ci saranno molte nuove feature, a parte alcune ottimizzazioni nell'interfaccia utente e qualche miglioria qua e là. Si concentrerà principalmente su fix di bug e varie problematiche e la procedura di installazione sarà molto simile - anche in termini di velocità - a quella di un update cumulativo semplice.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LORENZ023 Ottobre 2019, 20:24 #1
A questo giro, vista lamsostanziale mancannza di novitá tangibili (fix sempre graditi s'intende!), l'unica cosa davvero utile sará il rilascio delle ISO per effettuare format puliti da zero senza dover perdere un'ora con gli aggiornamenti...
Maddog197624 Ottobre 2019, 09:41 #2
Originariamente inviato da: LORENZ0
A questo giro, vista lamsostanziale mancannza di novitá tangibili (fix sempre graditi s'intende!), l'unica cosa davvero utile sará il rilascio delle ISO per effettuare format puliti da zero senza dover perdere un'ora con gli aggiornamenti...


Si e no, dipende dalle macchine. Sulle moderne di tempo ne perdi molto molto meno (senza contare quello che perdi a reinstallare quello che perdi come software col formattone).
Per contro partire dalla ISO pulita potrebbe non essere sempre la cosa migliore. Il portatile (Asus) di mia moglie (nato con Win 8) se parti da una ISO pulita ti dura 15 min prima del BSOD causa conflitti di driver (sostanzialmente colpa di quelli Intel della scheda video integrata che confligge con la scheda Nvidia integrata).
Al momento si aggiorna senza problemi avendo i driver giusti.
v10_star24 Ottobre 2019, 15:09 #3
in questi giorni sto portando avanti in azienda la migrazione di N macchine da 7 pro a 10 sempre pro. Sia con sccm (leggendo in giro) di cui non dispongo o tramite script, la cosa che rompe più spesso negli upgrade è proprio la scheda video: anche parametrizzando i nuovi driver da cmd, la sola presenza della classica intel integrata fa fallire il setup per cui non faccio altro di segarle via tutte prima poi e far partire il setup risiedente in una share di rete con i parametri adeguati.

chi fosse interessato..
Marko_00125 Ottobre 2019, 10:54 #4
intanto (ieri 24/10) ha rilasciato anche per la 1903
l'aggiornamento facoltativo KB4522355 che porta alla versione 18362.449
e il KB4522741 aggiornamento cumulativo per.NET Framework 3.5 e 4.8
DanieleG25 Ottobre 2019, 10:54 #5
Originariamente inviato da: Marko_001
intanto (ieri 24/10) ha rilasciato anche per la 1903
l'aggiornamento facoltativo KB4522355 che porta alla versione 18362.449
e il KB4522741 aggiornamento cumulativo per.NET Framework 3.5 e 4.8


A me la .449 mica l'ha trovata...
Marko_00125 Ottobre 2019, 17:37 #6
@DanieleG
non saprei che dire
le ho applicate questa mattina
me le ha trovate WUpdate
confermo il .449 da winver
DanieleG25 Ottobre 2019, 18:00 #7
Originariamente inviato da: Marko_001
@DanieleG
non saprei che dire
le ho applicate questa mattina
me le ha trovate WUpdate
confermo il .449 da winver


Trovata oggi
gd350turbo25 Ottobre 2019, 18:58 #8
Originariamente inviato da: DanieleG
Trovata oggi

Anche da me...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^