Ubuntu 14.04 arriva al capolinea: da aprile bisognerà pagare per il supporto

Ubuntu 14.04 arriva al capolinea: da aprile bisognerà pagare per il supporto

Canonical ha comunicato che ad aprile Ubuntu 14.04 perderà il supoprto gratuito e dovrà essere aggiornato a una nuova versione; in alternativa, sarà necessario pagare per ottenere supporto aggiuntivo fino al 2022

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Sistemi Operativi
UbuntuLinux
 

Ubuntu 14.04 è stato rilasciato ormai quasi cinque anni fa: come indica il nome stesso, il sistema operativo fu lanciato ad aprile del 2014. Canonical aveva promesso cinque anni di supporto gratuito e tale finestra temporale sta arrivando alla sua chiusura naturale. L'azienda dunque ha pubblicato un avviso in cui invita le aziende a prepararsi al passaggio verso una nuova edizione di Ubuntu o ad acquistare una licenza ESM (Extended Support Maintenance).

Tale licenza consente di continuare a ricevere aggiornamenti per ulteriori tre anni a partire da aprile 2019: in totale, dunque, Ubuntu 14.04 sarebbe supportato per ben otto anni. Questa soluzione è indicata principalmente per le aziende di grosse dimensioni: il costo è di 50$ per macchina, con un ordine minimo di 1.000 macchine da supportare. È anche possibile, però, acquistarlo come parte del programma Ubuntu Advantage, dal costo di 150$ per macchina per un minimo di 50 macchine desktop.

Recentemente, Canonical aveva modificato le sue politiche riguardanti gli aggiornamenti: Ubuntu 18.04 sarà supportato per 10 anni (fino al 2028, dunque) e dopo tale data sarà possibile acquistare supporto aggiuntivo.

L'obiettivo di Canonical è quello di fornire una piattaforma stabile nel tempo, fattore particolarmente importante in ambito aziendale e industriale. Con l'estensione del supporto per le nuove piattaforme Canonical potrà far sì che situazioni come quella di Ubuntu 14.04 siano meno frequenti o, comunque, più dilazionate nel tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy08 Febbraio 2019, 10:06 #1
considerato che è stato totalmente gratis per 5 anni, non mi pare male.
Tedturb008 Febbraio 2019, 11:40 #2
Mi chiedo se gli aggiornamenti di sicurezza che verranno creati per chi paga il supporto saranno rilasciati sui canali ufficiali, o se chi non paga si deve attaccare..
marcram08 Febbraio 2019, 12:16 #3
Originariamente inviato da: Tedturb0
Mi chiedo se gli aggiornamenti di sicurezza che verranno creati per chi paga il supporto saranno rilasciati sui canali ufficiali, o se chi non paga si deve attaccare..


Che domande sono? Mi pare logico che gli aggiornamenti li riceverà solo chi paga...
Altrimenti, perché pagare?
zappy08 Febbraio 2019, 12:28 #4
Originariamente inviato da: marcram
Che domande sono? Mi pare logico che gli aggiornamenti li riceverà solo chi paga...
Altrimenti, perché pagare?


penso anche io, altrimenti non avrebbe senso.
fano08 Febbraio 2019, 12:34 #5
Che schifo dopo manco 2/ 3 anni un S.O. Linux è già obsoleto, mi chiedo come si possa fare un business basandosi su roba del genere... ci sono sistemi che magari sono infilati sotto terra e la cui vita può essere anche di 10 - 15 anni!

.. e no mettere la versione "nuova" (Ubuntu 16? o meglio già il 18?) non è possibile visto che dovresti riscrivere / ricompilare l'intero software!
insane7408 Febbraio 2019, 12:41 #6
Originariamente inviato da: fano
Che schifo dopo manco 2/ 3 anni un S.O. Linux è già obsoleto, mi chiedo come si possa fare un business basandosi su roba del genere... ci sono sistemi che magari sono infilati sotto terra e la cui vita può essere anche di 10 - 15 anni!

.. e no mettere la versione "nuova" (Ubuntu 16? o meglio già il 18?) non è possibile visto che dovresti riscrivere / ricompilare l'intero software!


non ho capito se è un post ironico o meno, ma se non ricordo male le versioni LTS desktop sono supportate per 5 anni dal rilascio, mentre le versioni server per 10 anni.
quindi direi che se sei "costretto" ad usare un OS gratuito su desktop, un supporto di 5 anni mi sembra più che equo.
se sei "costretto" ad usare un OS gratuito su server, un supporto di 10 anni mi sembra più che equo.

dovrà pur portare a casa qualche soldo Ubuntu (che non è una onlus) per pagare servizi/supporto/sviluppo dell'OS, no?
biometallo08 Febbraio 2019, 12:50 #7
Originariamente inviato da: fano
Che schifo dopo manco 2/ 3 anni un S.O. Linux è già obsoleto

Siamo nel 2019 e si parla della versione 14.04 (aprile 2014) sicuro di sapere contare?


mi chiedo come si possa fare un business basandosi su roba del genere...

Esclusa la LTSB/C che da 10 anni di aggiornamenti, tutte le altre versioni di WIndows 10 (enteprice compresa) durano appunto un paio d'anni...


ci sono sistemi che magari sono infilati sotto terra e la cui vita può essere anche di 10 - 15 anni!

Pagando il supporto va avanti, oppure cambiano distro linux oppure se ne fanno una su misura.

Però sarei curioso di sapere quante realtà aziendali sono interessate realmente dal problema, cioè quanto usano un software xx che gira solo su ubuntu 14.04 e non possono migrare ad una versione più recente dell'os... e poi davvero nel mondo dell'open source non c'è modo alternativo per superare questo problema?
pabloski08 Febbraio 2019, 14:57 #8
Povero fano, stavolta ha fatto una gran figura di palta.

Conosciamo tutti le tue simpatie pro-MS e anti-Linux, tant'è che non perdi occasione per dire che Linux fa schifo, Qt è una mondezza e Windows è l'uber alles.

Ma non ti esporre così
Opteranium08 Febbraio 2019, 15:02 #9
Originariamente inviato da: fano
Che schifo dopo manco 2/ 3 anni un S.O. Linux è già obsoleto, mi chiedo come si possa fare un business basandosi su roba del genere... ci sono sistemi che magari sono infilati sotto terra e la cui vita può essere anche di 10 - 15 anni!

.. e no mettere la versione "nuova" (Ubuntu 16? o meglio già il 18?) non è possibile visto che dovresti riscrivere / ricompilare l'intero software!

troll della settimana
frankie08 Febbraio 2019, 15:23 #10
Compra un linux business a pagamento e avrai supporto esteso, punto. Non ci vedo niente di male.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^