Surface RT: supporto fino al 2017 da Microsoft

Surface RT: supporto fino al 2017 da Microsoft

Per i tablet Surface RT Microsoft conferma il supporto fino a aprile 2017. E ora si attende la disponibilità dei primo modelli basati su Windows 8 Pro.

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsSurface
 

Il supporto mainstream garantito da Microsoft per i tablet Surface RT terminerà l'11 aprile 2017. Lo ha annunciato l'azienda con un aggiornamento delle proprie policy relative al life cycle dei prodotti, e per un chiaro quadro della situazione suggeriamo questo link.

Fino alla data indicata Microsoft si impegna a fornire assistenza per le componenti hardware, in modo gratuito nel periodo di garanzia e a pagamento al decadimento di tale diritto. Mancano i dettagli precisi in merito al supporto garantito per Windows RT, ma si ipotizza un periodo pari a 5 anni, che coincide anche con quanto garantito per Office Home and Student 2013 RT.

La situazione si delineerà ancor meglio nel momento in cui anche dai partner arriveranno ulteriori informazioni in merito ai prodotti basati su Windows RT, dispositivi ancor poco diffusi sul mercato. A breve -alcune settimane - poi sono attesi anche i primi Surface basati su Windows 8 Pro e con questi nuovi annunci si completa l'offerta di Microsoft in terini di Tablet. Nel frattempo dovrebbero essere annunciati anche tutti i dettagli relativi alla durata del supporto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sonountoro26 Novembre 2012, 14:09 #1
Quindi per recuperare il FLOP si premurano di garantire un'assistenza duratura... farebbero meglio a vendere quel hardware al costo di produzione senza farci la cresta, sempre ammesso che il software sia poi all'altezza della concorrenza... certo che giustificare come versione base quella a 32GB perché Windows RT e Office RT occupano ben più dei 16GB della concorrenza la dice lunga sull'impegno profuso da microsoft nell'ottimizzare il prodotto.
coschizza26 Novembre 2012, 14:21 #2
Originariamente inviato da: sonountoro
certo che giustificare come versione base quella a 32GB perché Windows RT e Office RT occupano ben più dei 16GB della concorrenza la dice lunga sull'impegno profuso da microsoft nell'ottimizzare il prodotto.


per essere precisi Windows RT + Office RT + le app preinstallete occpupano 8GB.
Pier220426 Novembre 2012, 14:37 #3
Originariamente inviato da: sonountoro
Quindi per recuperare il FLOP si premurano di garantire un'assistenza duratura... farebbero meglio a vendere quel hardware al costo di produzione senza farci la cresta, sempre ammesso che il software sia poi all'altezza della concorrenza... certo che giustificare come versione base quella a 32GB perché Windows RT e Office RT occupano ben più dei 16GB della concorrenza la dice lunga sull'impegno profuso da microsoft nell'ottimizzare il prodotto.


Si può sempre scegliere un iPad e pagare l'Apple care per avere una garanzia a 3 anni oppure scegliere un android sperando che me la cavi..e me l'aggiorni.

Il supporto a 5 anni su un prodotto, che secondo la tua opinione è stato un flop, non è mica da tutti. Da quando è uscito il primo Samsung galaxy Tab? quando è stato pagato e che assistenza ha oggi?

Sinceramente non ho fatto una ricerca in tal senso, a parte qualche forum, ma sarei curioso di sapere come stanno le cose... parlo sempre di supporto ufficiale della casa madre ...
argent8826 Novembre 2012, 15:08 #4
Brava Microsoft, poco da dire.


@Pier2204 Va anche ammesso che un aggiornamento di versione di Android è spesso qualcosa di molto più imporante di quanto siano gli aggiornamenti intra-versione di windows.
Che con quanto successo WP7 poi certamente Microsoft ha qualcosa da farsi perdonare.
Apple quì è stata più brava fino ad adesso.
adapting26 Novembre 2012, 15:13 #5
Originariamente inviato da: coschizza
per essere precisi Windows RT + Office RT + le app preinstallete occpupano 8GB.


Sarà, ma comunque lo spazio libero su un 32GB, come riportato dalle FAQ di Microsoft, è di soli 16GB.

http://www.microsoft.com/Surface/en...-disk-space-FAQ

[I][FONT="Microsoft Sans Serif"]How much storage space do I have?

Here’s how much hard disk space you have available out of the box:

The 32 GB version has approximately 16 GB free hard disk space.
The 64 GB version has approximately 45 GB free hard disk space.[/FONT][/I]

Ci sono cause legali in corso proprio per una ipotetica falsa rappresentazione dello spazio libero per l'utente.
adapting26 Novembre 2012, 15:18 #6
Btw, leggendo attentamente l'articolo è pure evidente che i cinque anni si riferiscono al periodo complessivo di durata dei servizi di supporto. Ovvero, che fino al 2017 Microsoft si impegna a fornire la possibilità di usufruire di servizi di supporto hardware (ovvero: riparazioni e ricambi). Ma non saranno gratuiti, eccetto nel periodo di garanzia (1-2 anni a seconda dei paesi). Non mi pare nulla di diverso da quanto fanno tutti gli altri.
[I]
Fino alla data indicata Microsoft si impegna a fornire assistenza per le componenti hardware, in modo gratuito nel periodo di garanzia e [B][COLOR="Red"]a pagamento al decadimento di tale diritto.[/COLOR][/B]
[/I]
anac26 Novembre 2012, 15:29 #7
Originariamente inviato da: adapting
Btw, leggendo attentamente l'articolo è pure evidente che i cinque anni si riferiscono al periodo complessivo di durata dei servizi di supporto. Ovvero, che fino al 2017 Microsoft si impegna a fornire la possibilità di usufruire di servizi di supporto hardware (ovvero: riparazioni e ricambi). Ma non saranno gratuiti, eccetto nel periodo di garanzia (1-2 anni a seconda dei paesi). Non mi pare nulla di diverso da quanto fanno tutti gli altri.
[I]
Fino alla data indicata Microsoft si impegna a fornire assistenza per le componenti hardware, in modo gratuito nel periodo di garanzia e [B][COLOR="Red"]a pagamento al decadimento di tale diritto.[/COLOR][/B]
[/I]


si perche' gli altri ti aggiustano gratis i dispositivi quando la garanzia e' scaduta ....
la parte piu' importante e' che fino al 2017 garantiranno l'aggiornamento software contrariamente ad apple che dopo 2 anni non fa piu' aggiornare i propri dispostivi vedi ipad 1 che e' uscito nel 2010 e non si puo aggiornare all'iOS 6
adapting26 Novembre 2012, 15:36 #8
Originariamente inviato da: anac
si perche' gli altri ti aggiustano gratis i dispositivi quando la garanzia e' scaduta ....


Infatti, sto dicendo che la garanzia di Microsoft è comparabile a quella di altri.

la parte piu' importante e' che fino al 2017 garantiranno l'aggiornamento software contrariamente ad apple che dopo 2 anni non fa piu' aggiornare i propri dispostivi vedi ipad 1 che e' uscito nel 2010 e non si puo aggiornare all'iOS 6


Se Microsoft ha deciso questo, tanto di cappello. E' migliorata da quando non ha aggiornato a WP8 terminali di Nokia usciti pochi mesi fa.
Ma comunque la news parla di garanzia hardware, non software.
AlPaBo26 Novembre 2012, 17:20 #9
Originariamente inviato da: adapting
Infatti, sto dicendo che la garanzia di Microsoft è comparabile a quella di altri.

Se Microsoft ha deciso questo, tanto di cappello. E' migliorata da quando non ha aggiornato a WP8 terminali di Nokia usciti pochi mesi fa.
Ma comunque la news parla di garanzia hardware, non software.


Continui a confondere la garanzia con il supporto. La garanzia è uguale a quella degli altri. Il supporto è di 5 anni: il che vuol dire che garantiscono gli aggiornamenti software e gli interventi hardware per 5 anni.
Cosa che viene normalmente fatta da Microsoft (e da pochi altri solo per l'ambito aziendale, vedi le distribuzioni LTE).

E continui a confonderti anche nella successiva affermazione: il supporto NON è la possibilità di cambiare la versione del software, ma è la disponibilità di aggiornare eventuali bug individuati; cosa che Microsoft fa ANCHE per WP7 (con le versioni WP7.5 e WP7.8) mentre non viene fatta su Android (in cui le vecchie versioni non sono più supportate).

Vedo che i fan boy Android continuano a fare disinformazione confondendo il supporto (che è garantito da Microsoft e non da Google) con l'aggiornamento a una nuova versione di sistema (che non può essere garantito da nessuno su piattaforme vecchie).

Ma immagino che sia inutile spiegare queste cose a chi non vuol sentire.
litocat26 Novembre 2012, 17:57 #10
Originariamente inviato da: AlPaBo
Vedo che i fan boy Android continuano a fare disinformazione confondendo il supporto (che è garantito da Microsoft e non da Google) con l'aggiornamento a una nuova versione di sistema (che non può essere garantito da nessuno su piattaforme vecchie).

Ma immagino che sia inutile spiegare queste cose a chi non vuol sentire.

Cyanogen, ai dispositivi che non possono essere aggiornati, fornisce tuttora supporto per Gingerbread.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^