Su 1 computer su 4 c'è installato Windows 10: crescita del 119% dallo scorso anno

Su 1 computer su 4 c'è installato Windows 10: crescita del 119% dallo scorso anno

Continua a crescere Windows 10, anche se alla scadenza della promozione con cui era offerto gratuitamente è costante una decelerazione nell'adozione da parte di nuovi utenti

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

A un anno e mezzo di distanza dal debutto Windows 10 ha superato il 25% delle quote di mercato. Questo significa che su un computer su quattro c'è installata l'ultima versione del sistema operativo di Microsoft, almeno secondo gli ultimi dati rilasciati da Net Applications. Nelle prime quattro settimane Windows 10 era installato su oltre 75 milioni di PC, mentre dopo 10 settimane diventavano 110 milioni e in meno di sei mesi il totale arrivava a 200 milioni.

Dopo 14 mesi Microsoft annunciava che la sua ultima creatura in termini di sistemi operativi era installata su 400 milioni di computer. Un risultato impressionante per qualsiasi software, ma non soddisfacente se consideriamo i piani della compagnia: raggiungere 1 miliardo di dispositivi in due o tre anni dal suo debutto. Nel non raggiungimento del traguardo ha giocato un ruolo importante il flop di Windows 10 Mobile, che ha costretto Microsoft a rivedere le sue prime stime.

Windows 10 aveva il 24,36% delle quote di mercato lo scorso mese di dicembre, e a gennaio ha guadagnato lo 0,94%. Tanto quanto basta per superare il traguardo del 25%, fermando la sua penetrazione a 25,30% e palesando una crescita costante, anche se più lenta del previsto. A partire dalla seconda metà del 2016 infatti la crescita di Windows 10 ha iniziato a rallentare per via del termine della promozione con cui Windows 10 veniva offerto come aggiornamento gratuito.

Nel corso dell'ultimo mese è diminuita la penetrazione di Windows 8, che adesso occupa l'1,62% delle quote di mercato, mentre Windows 8.1 è rimasto sostanzialmente piatto al 6,90%. Insieme le due versioni della penultima versione di Windows occupano l'8,52% del mercato, secondo Net Applications, dopo un picco massimo avvenuto a maggio 2015 in cui avevano il 16,45% delle quote. In prima posizione troviamo come al solito Windows 7, ancora oggi incontrastato.

Windows 7 ha finito il 2016 al 48,34%, tuttavia sta lentamente cedendo il passo alla nuova versione. A gennaio infatti ha palesato un declino di oltre un punto percentuale arrivando al 47,20%. Considerando questi numeri è probabile che Windows 7 occuperà la prima posizione ancora per un lungo periodo di tempo, dopo averla catturata nel settembre 2012 nei confronti di Windows XP superando poi il 60% delle quote di mercato nel mese di giugno 2015.

Finalmente sotto l'1% Windows Vista, il sistema operativo che pochi giorni fa ha compiuto il suo decimo anniversario, mentre Windows XP ha inspiegabilmente guadagnato 0,10 punti percentuali. Nella sterile lotta dei vari sistemi operativi Windows ha perso lo 0,31% a vantaggio soprattutto di Mac OS X (+0,25%), anche se il sistema operativo di Microsoft regna ancora senza troppi problemi dall'alto del suo 91,41% delle quote di mercato.

Ricordiamo che Net Applications utilizza i dati raccolti da un bacino di 160 milioni di utenti unici che visitano i 40.000 siti web dei suoi clienti, analizzando così le quote di mercato delle varie categorie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AceGranger03 Febbraio 2017, 10:25 #1
avra per forza di cose una penetrazione lenta contando che rispetto al passato si vendono molti molti meno PC.
Marok03 Febbraio 2017, 10:34 #2
Ho provato al lavoro a far capire che avremmo avuto solo vantaggi aggiornando alcune macchine a w10 (che non hanno sw particolari, ma solo uso ufficio) in quando la maggior parte ha w7 su da mille mila anni, con di tutto installato sopra e senza aggiornamenti visto che praticamente in tutte le macchine win update è andato in tilt e se lasciato attivo il processore va al 100% di continuo... parole al vento purtroppo.
Ginopilot03 Febbraio 2017, 11:10 #3
Originariamente inviato da: Marok
Ho provato al lavoro a far capire che avremmo avuto solo vantaggi aggiornando alcune macchine a w10 (che non hanno sw particolari, ma solo uso ufficio) in quando la maggior parte ha w7 su da mille mila anni, con di tutto installato sopra e senza aggiornamenti visto che praticamente in tutte le macchine win update è andato in tilt e se lasciato attivo il processore va al 100% di continuo... parole al vento purtroppo.


E menomale. Piuttosto suggerisci a chi di dovere di chiamare qualcuno che sistemi i pc con win7, cosa abbastanza banale.
ambaradan7403 Febbraio 2017, 11:35 #4
Originariamente inviato da: Marok
Ho provato al lavoro a far capire che avremmo avuto solo vantaggi aggiornando alcune macchine a w10 (che non hanno sw particolari, ma solo uso ufficio) in quando la maggior parte ha w7 su da mille mila anni, con di tutto installato sopra e senza aggiornamenti visto che praticamente in tutte le macchine win update è andato in tilt e se lasciato attivo il processore va al 100% di continuo... parole al vento purtroppo.


Te saresti anche nel caso migliore possibile, ovvero avendo pc per solo uso ufficio e da reinstallare da zero (mi pare di aver capito) puoi scegliere di passare a Linux, azzerare i costi delle licenze e elevare il livello di sicurezza al massimo.
lookgl03 Febbraio 2017, 11:45 #5

Other?

Scusate ma other al 4,69% che os comprende? Visto il tipo di classifica dubito ci sia tanta gente che usa windows server o solaris per navigare. Tolto linux, mac (che sono in classifica), cosa ci rimane (os2, ecomstation), 2000 e 98? Gente che naviga col dos? No siceramente, quali os riescono a fare meglio di mac + linux?
alexbands03 Febbraio 2017, 11:49 #6
Windows xp... propongo punizioni corporali per chi lo usa ancora
AceGranger03 Febbraio 2017, 12:02 #7
Originariamente inviato da: lookgl
Scusate ma other al 4,69% che os comprende? Visto il tipo di classifica dubito ci sia tanta gente che usa windows server o solaris per navigare. Tolto linux, mac (che sono in classifica), cosa ci rimane (os2, ecomstation), 2000 e 98? Gente che naviga col dos? No siceramente, quali os riescono a fare meglio di mac + linux?


vecchie versioni di OSX + Win 95 + Win VISTA + Win 98 + Win 2000 etc. etc., è un mistone che raccoglie tutto il resto, compreso Win 8 che dovrebbe essere fuori dall'8.1.
nickfede03 Febbraio 2017, 12:04 #8
Originariamente inviato da: Ginopilot
E menomale. Piuttosto suggerisci a chi di dovere di chiamare qualcuno che sistemi i pc con win7, cosa abbastanza banale.


ma menomale cosa......

semmai è proprio la configurazione ideale per un passaggio a Win10, snellendo di molto tutte le operazioni Office con backup semplicissimo su Cloud e interazione su Mobile....
Ginopilot03 Febbraio 2017, 13:19 #9
Originariamente inviato da: nickfede
ma menomale cosa......

semmai è proprio la configurazione ideale per un passaggio a Win10, snellendo di molto tutte le operazioni Office con backup semplicissimo su Cloud e interazione su Mobile....


Costa come licenza, che non e' piu' gratuita, costa come aggiornamento dei software, che probabilmente non gireranno sul nuovo os, costa come supporto tecnico per farcelo funzionare e risolvere i problemi che creera', costa come hw, che probabilmente andra' aggiornato, ecc. ecc.
Marko#8803 Febbraio 2017, 14:25 #10
Originariamente inviato da: Ginopilot
Costa come licenza, che non e' piu' gratuita, costa come aggiornamento dei software, che probabilmente non gireranno sul nuovo os, costa come supporto tecnico per farcelo funzionare e risolvere i problemi che creera', costa come hw, che probabilmente andra' aggiornato, ecc. ecc.


Ne hai scritte tante di inesattezze per un solo post, riposati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^