Sono quasi 700 milioni i sistemi con Windows 10

Sono quasi 700 milioni i sistemi con Windows 10

Microsoft comunica che il traguardo dei 700 milioni di sistemi basati sul proprio OS Windows 10 quasi raggiunto: siamo comunque lontani dalla soglia 1 miliardo stimata per i primi 3 anni

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha comunicato di essere quasi arrivata al traguardo di 700 milioni di dispositivi che sono basati su sistema operativo Windows 10: non ci siamo ancora del tutto , secondo il CEO Satya Nadella, ma manca poco per raggiungere quel risultato.

Già nel mese di marzo Microsoft aveva comunicato di essere ormai prossima al superamento di quella soglia di sistemi basati sul proprio ultimo OS, mentre in concomitanza con la propria fiera Build aveva annunciato di aver superato quella soglia. Affermazione in seguito rivista, dicendo che si era trattato di un errore nelle stime.

I piani originari di Microsoft, al debutto di Windows 10, erano quelli di arrivare ad una base di sistemi funzionanti basati su questo pari a oltre 1 miliardo entro i primi 3 anni dalla commercializzazione. Tale ottimistica previsione era stata rivista dall'azienda già l'anno successivo: siamo ormai in prossimità del terzo compleanno di Windows 10 ed è probabile che per quella data non sia sia ancora giunti a quota 700 milioni di sistemi.

Windows 10 continua ad essere diffuso su un numero sempre più elevato di sistemi: ha recentemente superato Windows 7 in questa metrica, chiaro segnale di come l'adozione progressiva continui. D'altro canto il tasso di aggiornamento non è stato da subito quello inizialmente sperato da Microsoft: chissà quanto tempo ci vorrà prima di raggiungere l'ambito traguardo di 1 miliardo di sistemi basato su OS Windows 10.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines21 Luglio 2018, 11:52 #1
Comunque è sempre un buon risultato .

Per Net Applications, che è una società di statistica che rileva i dati, in modo più reale rispetto a StatCounter, W10 non è ancora il SO più diffuso al mondo .

Manca ancora il 6,03% di quote di mercato, per arrivare alla percentuale attuale (di Giugno 2018) di W7 .
pabloski21 Luglio 2018, 12:11 #2
Originariamente inviato da: tallines
Per Net Applications, che è una società di statistica che rileva i dati, in modo più reale rispetto a StatCounter


In verità Netapplications l'ho sempre trovata meno precisa delle altre. Soprattutto ( per loro stessa ammissione ) perchè fanno uso massiccio di normalizzazione laddove non posseggono campioni statistici rilevanti ( l'area APAC soprattutto ).
tallines21 Luglio 2018, 14:06 #3
Le altre quali sarebbero ?
Eress21 Luglio 2018, 16:47 #4
Quindi 700 milioni di persone a rischio
Dumah Brazorf21 Luglio 2018, 19:25 #5
Beh non c'è alternativa. Non ci sono più altre licenze in commercio e col trucchetto dell'hardware non supportato stanno facendo terrorismo psicologico per non riutilizzare le licenze esistenti su nuovi sistemi.
ambaradan7421 Luglio 2018, 21:07 #6
E' normale che sia cosi.
Linux per uso Home e' di nicchia e Apple ha i suoi clienti.
Il mercato e' questo.
ambaradan7422 Luglio 2018, 10:39 #7
Originariamente inviato da: Eress
Quindi 700 milioni di persone a rischio


Statisticamente non esiste un settimana di uso Windowsiano esente da bug.
Solo un periodo e' stato buono, ovvero qualche mese fa.
Ad oggi non abbiamo piu fatto (parlo di me e di amici / colleghi) un settimana senza trovare almeno un bugghettino. Che sia scemo o meno non importa, ad oggi sembra endemico del ecosistema.
Anche la Xbox si e' piantata alla prima accensione, pensa te..
marchigiano22 Luglio 2018, 11:31 #8
cavoli già passati 3 anni... che dire... sui miei pc (6 miei tra casa e lavoro, più altri di familiari e amici) in 3 anni mai avuto un problema, quando rivedo un pc win7 mi vengono i brividi da quanto appare vecchio, gli aggiornamenti vanno sempre lisci, forse una volta ho dovuto resettare winupdate perchè si era incriccato ma capita anche su win7, anzi forse capita più spesso su win7, qualche buggettino secondario capita ma niente di che e viene risolto dopo qualche update

l'unica cosa è far capire agli anziani che quando si aggiorna deve stare acceso qualche ora e non devono toccarlo invece loro vorrebbero spegnerlo subito come un televisore se no consuma corrente per niente
emiliano8422 Luglio 2018, 11:53 #9
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Beh non c'è alternativa. Non ci sono più altre licenze in commercio



come e' sempre stato ad ogni nuova versione di windows
AceGranger22 Luglio 2018, 12:16 #10
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Beh non c'è alternativa. Non ci sono più altre licenze in commercio e col trucchetto dell'hardware non supportato stanno facendo terrorismo psicologico per non riutilizzare le licenze esistenti su nuovi sistemi.


stessa cosa avvenuta con il tanto decantato decantato 7.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^