Sinofsky nega: non voleva il controllo di Windows Phone

Sinofsky nega: non voleva il controllo di Windows Phone

Sinofsky risponde a un ex collega che descriveva una sua battaglia per il controllo della divisione Windows Phone. Tutto falso.

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Sistemi Operativi
WindowsWindows PhoneMicrosoft
 

Le dimissioni di Steven Sinofsky da Microsoft hanno alimentato parecchie ipotesi, scaturite più che altro dalla quasi totale assenza di motivazioni rivelate dalle parti. Sinofsky in una email ha tenuto a precisare che tale scelta dipende unicamente dalla sua volontà, si tratterebbe quindi di un allontamento volontario. Ma le tempistiche e le modalità della vicenda non convincono.

Qualche giorno fa sul blog curato da Hal Berenson - ex ingegnere Microsoft - ha portato alla luce una vicenda che potrebbe giustificare l'uscita di scena di Sinofsky. Hal Berenson sostiene che Sinofsky avesse da tempo avviato una sorta di battaglia verso altri executive per portare sotto il proprio controllo anche la divisione Windows Phone, battaglia ovviamente persa.

Steven Sinofsky nei giorni successivi all'importante decisione non ha mai aggiunto ulteriori commenti pubblici e anche da Twitter ha mantenuto un profilo decisamente basso (@stevesi ), ma è voluto intervenire proprio in risposta alle affermazioni di Berenson.

L'ex capo dello sviluppo di Windows nega sistematicamente le affermazioni riportate sul blog: lui non avrebbe mai avviato discussioni in tal senso e nemmeno l'azienda avrebbe mai proposto l'accorpamento di Windows Phone con la divisione Windows. Insomma, le parole di Berenson sarebbero aria fritta.

Nonostante il chiarimento sono però molte le fonti che citano dissidi interni che avrebbero coinvolto Sinofsky, in particolare per la propria abitudine a voler mantenere il totale e diretto controllo su prodotti e eventi. E in questo senso si potrebbero leggere le parole di Steve Ballmer che ha parlato della necessità di effettuare un "fundamental shift" verso una nuova visione non più legata al singolo prodotto software, bensì a una più ampia gamma di servizi, tool e dispositivi hardware.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^