Rilasciata Fedora 14: molte le novità per gli sviluppatori

Rilasciata Fedora 14: molte le novità per gli sviluppatori

E' stata da poco rilasciata la versione 14 di Fedora, la popolare distribuzione Linux supportata da Red Hat

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 08:20 nel canale Sistemi Operativi
 

Lo scorso martedì la comunità di sviluppo di Fedora ha annunciato il rilascio di Fedora 14, nome in codice Laughlin. La nuova versione della popolare distribuzione Linux porta con sé solo alcuni lievi cambiamenti estetici, ma sotto al cofano sono presenti alcune interessanti novità rivolte soprattutto agli sviluppatori.

Fedora 14 si basa sul kernel Linux 2.6.35 ed è equipaggiata con GNOME 2.32, versione transitoria che introduce alcuni importanti cambiamenti architetturali in preparazione alla prossima major release GNOME 3.

Come abbiamo detto in apertura, le novità più importanti sono rivolte agli sviluppatori: Fedora 14 introduce un compilatore LLVM per il linguaggio di programmazione D e tutte le librerie associate sono state aggiunte nei repository dei pacchetti della distribuzione. In aggiunta sono stati aggiornati anche i pacchetti di Rakudo, un implementazione di Perl 6.

Per quanto riguarda il supporto a Python, gli sviluppatori di Fedora hanno voluto proseguire la strada intrapresa con la precedente release includendo Python 2.7 e lasciando all'utente la possibilità di installare Python 3 in parallelo.

Sono stati inoltre fatti alcuni passi avanti anche riguardo gli strumenti di sviluppo inclusi nella distribuzione: a disposizione degli utenti troviamo ora Netbeans 6.9 e l'ultima versione di Eclipse 3.6.1 rilasciata lo scorso giugno.

In Fedora 14 troviamo infine anche Spice, uno strumento per la virtualizzazione che va ad ampliare le funzionalità di KVM permettendo una più semplice interazione tra desktop virtualizzati ed offrendo supporto per l'accelerazione grafica 2D, l'audio e lo streaming video.

Per chi fosse interessato a provare Fedora 14, è possibile scaricare il Live CD installabile dal sito ufficiale del progetto. A seconda delle proprie esigenze si potrà scegliere tra diverse varianti: con KDE o XFCE al posto di GNOME, oppure in versione DVD o ancora per architetture x86 o x64.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR04 Novembre 2010, 09:02 #1
Considerando che Ubuntu ultimamente mi sta deludendo Fedora potrebbe essere una buona alternativa.
Wolfenstein04 Novembre 2010, 09:37 #2
considerando che ubuntu da problemi anche a me, mi fa il login in formato testo e dura tipo 2-3 minuti (tty1) misa che metto fedora come secondo sistema insieme a win7 e vediamo com'è!
Dolphin8604 Novembre 2010, 10:13 #3
Domanda da utente che è sempre stato su debian e derivate:

Quanto è facile reperire software online rispetto ad altre distro? Esistono repository non ufficiali più aggiornati o al di fuori di quelli "di serie" non c'è molto?

Io passerei volentieri da ubuntu ad altro (anche perchè non mi piace la direzione che sta intraprendendo), quello che mi frena è proprio la disponibilità di repo aggiornati (sullo stile dei ppa di launchpad per intenderci) sulle altre distribuzioni come fedora o opensuse.
Eulogy04 Novembre 2010, 10:42 #4
Originariamente inviato da: Dolphin86
Domanda da utente che è sempre stato su debian e derivate:

Quanto è facile reperire software online rispetto ad altre distro? Esistono repository non ufficiali più aggiornati o al di fuori di quelli "di serie" non c'è molto?

Io passerei volentieri da ubuntu ad altro (anche perchè non mi piace la direzione che sta intraprendendo), quello che mi frena è proprio la disponibilità di repo aggiornati (sullo stile dei ppa di launchpad per intenderci) sulle altre distribuzioni come fedora o opensuse.


Su fedora conosco http://rpmfusion.org/ come repository non ufficiale per tutto.
unnilennium04 Novembre 2010, 12:03 #5
Originariamente inviato da: Dolphin86
Domanda da utente che è sempre stato su debian e derivate:

Quanto è facile reperire software online rispetto ad altre distro? Esistono repository non ufficiali più aggiornati o al di fuori di quelli "di serie" non c'è molto?

Io passerei volentieri da ubuntu ad altro (anche perchè non mi piace la direzione che sta intraprendendo), quello che mi frena è proprio la disponibilità di repo aggiornati (sullo stile dei ppa di launchpad per intenderci) sulle altre distribuzioni come fedora o opensuse.


rpmfuzion è per i software non free, codec e similia. esistono anche alri repo, ma hai ragione, rispetto ai ppa di ubuntu e a buildservice di opensuse fedora è un passo indietro.. cmq è una distro upstream, hanno quasi sempre le ultime versioni, come openoffice 3.3... cmq basta vedere quali sono i software che ti servono aggiornati, e poi valutare. io mi trovo benissimo...
chiaro_scuro04 Novembre 2010, 14:16 #6
A me il link http://fedoraproject.org/it/ non funziona a voi?

Ciao.
SpyroTSK04 Novembre 2010, 14:49 #7
Non ho nulla contro fedora, io ho usato per 4-5 anni Fedora, passando dalla Fedora Core 3, 4 ,5 ,6...poi ho usato debian e infine ubuntu (anche se già tutti e due li avevo in test da diverso tempo su un'altra macchina, sono arrivato a 5 OS installati su quella macchina >,> però devo dire che Fedora è rimasta tale e quale dalla 4 alla 14, stessi problemi.

- I driver ancora vanno installati come FC3 (repo livna, installa gli headers da yum, bla bla bla, scrivi sul file Xorg "nvidia" ecc), roba OLD
- I programmi/Software closed (come codec ecc) vanno ancora installati da repo esterni e a MANO! (OLD)
- Alcuni software nei repo sono "antichi" -.-'
- Non c'è ancora un'alternativa a Synaptic che sia abbastanza decente.

Per il resto sembra ok.

Originariamente inviato da: Wolfenstein
considerando che ubuntu da problemi anche a me, mi fa il login in formato testo e dura tipo 2-3 minuti (tty1) misa che metto fedora come secondo sistema insieme a win7 e vediamo com'è!


questo problema è dovuto al 90% dei casi a scheda video ATi...
nullten04 Novembre 2010, 15:18 #8
ciao ragazzi

una domanda da chi sta cercando di avvicinarsi al mondo linux...

quale programma usate per il dual boot..?

ciao e grazie
killercode04 Novembre 2010, 15:27 #9
Originariamente inviato da: Dolphin86
Domanda da utente che è sempre stato su debian e derivate:

Quanto è facile reperire software online rispetto ad altre distro? Esistono repository non ufficiali più aggiornati o al di fuori di quelli "di serie" non c'è molto?

Io passerei volentieri da ubuntu ad altro (anche perchè non mi piace la direzione che sta intraprendendo), quello che mi frena è proprio la disponibilità di repo aggiornati (sullo stile dei ppa di launchpad per intenderci) sulle altre distribuzioni come fedora o opensuse.


No, non esiste nulla del genere, esiste un repository neanche troppo fornito per software closed e basta. In compenso i software sono spesso più aggiornati rispetto ad ubuntu

Originariamente inviato da: SpyroTSK
Non ho nulla contro fedora, io ho usato per 4-5 anni Fedora, passando dalla Fedora Core 3, 4 ,5 ,6...poi ho usato debian e infine ubuntu (anche se già tutti e due li avevo in test da diverso tempo su un'altra macchina, sono arrivato a 5 OS installati su quella macchina >,> però devo dire che Fedora è rimasta tale e quale dalla 4 alla 14, stessi problemi.

- I driver ancora vanno installati come FC3 (repo livna, installa gli headers da yum, bla bla bla, scrivi sul file Xorg "nvidia" ecc), roba OLD
- I programmi/Software closed (come codec ecc) vanno ancora installati da repo esterni e a MANO! (OLD)
- Alcuni software nei repo sono "antichi" -.-'
- Non c'è ancora un'alternativa a Synaptic che sia abbastanza decente.

Per il resto sembra ok.



questo problema è dovuto al 90% dei casi a scheda video ATi...



Fedora, essendo per la maggior parte sviluppata da dipendnti redhat non è una distro prettamente desktop-oriented
KaaioUpgrade04 Novembre 2010, 20:44 #10
Originariamente inviato da: killercode
Fedora, essendo per la maggior parte sviluppata da dipendnti redhat non è una distro prettamente desktop-oriented


Mah, non direi che non sia desktop-oriented.. i problemi che si elencavano prima sono dovuti all'installazione di software proprietari, che sono esclusi per una precisa scelta e non per questioni tecniche..
Ma ormai il problema è solo per i codec, già con i driver nvidia non ricordo di aver dovuto modificare alcun file di configurazione..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^