Rilasciata Fedora 13, nome in codice Goddard

Rilasciata Fedora 13, nome in codice Goddard

Il Fedora Project ha annunciato la disponibilità di Fedora 13, la nuova major release della popolare distribuzione Linux nata da Red Hat

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Sistemi Operativi
 

Nella giornata di martedì 25 maggio, la comunità degli sviluppatori del Fedora Project ha annunciato il rilascio ufficiale di Fedora 13, la nuova versione della popolare distribuzione Linux nata dalle basi di Red Hat. La nuova versione, il cui nome in codice è Goddard, porta con sé numerosi miglioramenti e diverse nuove applicazioni per il desktop.

Fedora 13, giunge come di consueto a distanza di 6 mesi dalla release precedente. Le prime novità che si incontrano nella nuova release riguardano il sistema di installazione: introdotto circa un anno fa con il rilascio della versione 11 di Fedora, tale sistema era inizialmente afflitto da diversi bug, ma grazie al lavoro degli sviluppatori risulta ora molto più robusto e semplice da utilizzare.

Come desktop enviroment predefinito Fedora 13 propone GNOME 2.30, l'ultima versione attualmente disponibile. Tra le novità presenti nella nuova release del desktop environment si segnala l'integrazione della chat di Facebook nel client per la messaggistica istantanea Emphaty ed una migliorata compatibilità con i lettori MP3 iPod di Apple.

Per migliorare l'esperienza d'uso degli utenti, Fedora ha deciso di introdurre alcuni nuovi strumenti, tra cui Deja-dup per la gestione dei backup, Shotwell per la gestione di foto e immagini, Pino per l'aggiornamento dei profili di Twitter e Identi.ca, ed infine un sistema che si occupa di installare automaticamente i driver delle stampanti non appena vengono collegate al sistema.

Importanti novità anche sul fronte dello sviluppo: gli sviluppatori Python saranno lieti di sapere che Fedora 13 consente di installare l'environment di Python 3 in modo parallelo a Python 2.6. Una volta installato, è possibile utilizzare la versione più recente di Python semplicemente scrivendo "python3", mentre "python" lancerà la versione 2.6.

Sotto la scocca si segnala la presenza del kernel Linux 2.6.33 ed il nuovo e migliorato driver open source Nouveau, che ora supporta l’accelerazione 3D per le schede grafiche NVIDIA, grazie al quale non si dovrà più provvedere ad installare manualmente i driver proprietari.

Per chi fosse interessato è possibile ottenere Fedora 13 visitando l'apposita pagina presente sul sito ufficiale di Fedora Project. Per un elenco più esaustivo dei dettagli e delle novità della nuova release vi consigliamo invece di visitare questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto27 Maggio 2010, 15:48 #1

mah!

Io ogni tanto giochicchio con ubuntu,vista la sua semplicità d'uso!
Però dal poco che so,fedora dovrebbe essere più stabile no?
Insomma ha meno problemini.....
blackshard27 Maggio 2010, 15:58 #2
Originariamente inviato da: supertigrotto
Io ogni tanto giochicchio con ubuntu,vista la sua semplicità d'uso!
Però dal poco che so,fedora dovrebbe essere più stabile no?
Insomma ha meno problemini.....


Seee... fedora è quella che ti mette tutta la roba più nuova, per cui quanto a problematiche, almeno per i primi tempi, è quella che forse ne da di più. Passato un mesetto di aggiornamenti di solito diventa una distribuzione abbastanza buona.
Quanto a stabilità però non ho mai rilevato problemi gravi.

Comunque la storia dell'accelerazione 3D del driver nouveau mi torna parecchio nuova, anzi mi pare quasi una panzana
emiliano76rm27 Maggio 2010, 16:21 #3
Credo che il principale motivo per cui molti usano Fedora sia quello di essere molto simile a Red Hat, di cui rappresenta la "vena" client non commerciale.

Dato che, in ambito PA, Difesa ed aziendale Red Hat è molto diffusa in Italia, molti persone la utilizzano come ambiente di test o per la produzione non particolarmente pesante e critica.
Oppure, la utilizzano perché conoscono bene la "filosofia" Red Hat a cui essa aderisce.

Per il resto, posso dire per esperienza diretta che è stabile e curata sia dal punto di vista sostanziale che grafico. Il fatto che incorpori rapidamente le nuove versioni degli applicativi, inoltre, a molti piace.
Revan198827 Maggio 2010, 16:36 #4
EHM... icoone alla mac per le cartelle??
kralin27 Maggio 2010, 16:36 #5
si scrive pytHon e non pHyton!!!
l'avete scritto 5 volte...
cmq comoda la doppia installazione già pronta...
sociologo27 Maggio 2010, 16:49 #6

E l'installazione live usb?

Quella si che permette anche ai non smanettoni di provarla!
Cmq la sto scaricando e la metto, appunto, su usb.
Hwupgr27 Maggio 2010, 17:09 #7
E' uscita 2 giorni fa.
dennyv27 Maggio 2010, 17:27 #8
Ottima a mio avviso questa release, hanno risolto tutti i bug (bazzecole) che avevo con la 12.

Originariamente inviato da: blackshard
Seee... fedora è quella che ti mette tutta la roba più nuova, per cui quanto a problematiche, almeno per i primi tempi, è quella che forse ne da di più. Passato un mesetto di aggiornamenti di solito diventa una distribuzione abbastanza buona.
Quanto a stabilità però non ho mai rilevato problemi gravi.

Comunque la storia dell'accelerazione 3D del driver nouveau mi torna parecchio nuova, anzi mi pare quasi una panzana


Vero per la prima affermazione, ma devo dire che con questa release non ho ancora avuto alcun problema (se non quello nel ps qui sotto).
Per noveau l'accelerazione c'è ma è gestita da Gallium3D (penso, spero anche con llvm) e non direttamente dalla GPU.

La uso con gnome-shell e mi trovo molto, molto meglio che con la 12 liscia. Finalmente poi NetworkManager ha il supporto bluetooth: da quando l'ho aggiornata non ho più avviato Seven!

PS c'è già un piccolo bug ma già praticamente risolto: un typo nel file di udev impedisce la gestione degli ipod/iphone, giusto se a qualcuno capitasse che io c'ho perso un'ora intera...
!fazz27 Maggio 2010, 18:26 #9
Originariamente inviato da: supertigrotto
Io ogni tanto giochicchio con ubuntu,vista la sua semplicità d'uso!
Però dal poco che so,fedora dovrebbe essere più stabile no?
Insomma ha meno problemini.....


non proprio fedora è il testbench per le modifiche su red hat, qualsiasi modifica viene prima provata testata e corretta su fedora e una volta stabile portata su red hat
unnilennium27 Maggio 2010, 18:43 #10
bè la nuova release sembra carina, la 12 mi è piaciuta di più, certo, adesso che ho ubuntu sul portatile, e finalmente funziona tutto alla perfezione,. le motivazioni per provare fedora sono molte di meno, pura curiosità... però appena ho un pò di tempo la provo,magari mi scarico il remix coi codec già installati, giusto per avere meno da fare dopo il setup...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^