Preparatevi a un Windows 10 tutto nuovo! Satya Nadella anticipa il nuovo update

Preparatevi a un Windows 10 tutto nuovo! Satya Nadella anticipa il nuovo update

Anticipazioni che aggiungono parecchio hype su un aggiornamento di cui sappiamo ad oggi poche informazioni sparse. La presentazione dovrebbe avvenire a breve

di pubblicata il , alle 14:47 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

In occasione del keynote di lancio della conferenza Build 2021 per gli sviluppatori Microsoft ha svelato poche novità sull'ecosistema Windows, ma ha anche fatto un'anticipazione roboante per il suo sistema operativo. A raccontarla è stato proprio Satya Nadella, il CEO di Microsoft, che ha detto che la sua azienda mostrerà presto "uno degli aggiornamenti più significativi su Windows negli ultimi 10 anni", sia per gli sviluppatori, sia per gli utenti finali.

Come trapelato in passato sono da attendersi diversi eventi specifici per le varie divisioni dell'azienda, ed è probabile che il prossimo Windows 10 verrà rivelato ufficialmente proprio in un evento dedicato. Il sistema operativo dovrebbe implementare un rinnovamento nell'interfaccia utente, che ha al momento il nome interno di Sun Valley, ma probabilmente ci sarà anche dell'altro. Nadella ha infatti anticipato che ha seguito personalmente l'update per diversi mesi, aggiungendo che è "incredibilmente entusiasta della prossima generazione di Windows".

In arrivo un Windows 10 tutto nuovo: ecco le anticipazioni del CEO Microsoft

Le parole di Nadella ricordano quanto detto in passato da Panos Panay, con la differenza che all'epoca Microsoft sembrava prevalentemente al lavoro su Windows 10X, adesso cancellato, mentre Nadella fa riferimento alla prossima versione della versione standard di Windows 10, già usata su 1,3 miliardi di sistemi nel mondo, e su cui pare che siano concentrati gli sforzi principali dell'azienda. Di seguito l'estratto del discorso fatto da Nadella alla Build 2021:

"Presto lanceremo uno degli aggiornamenti più significativi di Windows dell'ultimo decennio per sbloccare maggiori opportunità economiche per sviluppatori e creatori. L'ho seguito personalmente negli ultimi mesi e sono incredibilmente entusiasta della prossima generazione di Windows. La nostra promessa è questa: creeremo più opportunità per ogni sviluppatore Windows oggi e daremo il benvenuto a ogni creatore che è alla ricerca della piattaforma più innovativa, nuova e aperta per creare, distribuire, e monetizzare le applicazioni. Non vediamo l'ora di rivelare ulteriori dettagli, e questo avverrà molto presto".

E' comunque da sottolineare che Nadella è rimasto sul vago, rimandando i dettagli a un lancio non meglio precisato in termini di tempistiche. Non è chiaro se il prossimo aggiornamento sarà ancora chiamato Windows 10, ma pare che fra le novità e le opportunità per gli sviluppatori ci saranno nuove politiche su Microsoft Store. La rivoluzione su Windows 10 avverrà anche sulla promessa di portare alcuni elementi del defunto Windows 10X su Windows 10, ma al momento quello che sappiamo è sotto forma di indiscrezioni. Sun Valley potrebbe arrivare come Windows 10 21H2, oppure Microsoft potrebbe scegliere un nome nuovo per evidenziarne l'importanza.

Al solito i primi che potranno mettere le mani sull'update saranno i Windows Insider, mentre la rivoluzione non dovrebbe arrivare per tutti gli altri prima della stagione autunnale.

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie26 Maggio 2021, 15:10 #1
Per me sviluppano ancora di più WSL e passano direttamente a linux
nickname8826 Maggio 2021, 15:32 #2
TUTTO NUOVO ? ok ma il vecchio è stato finito ? NO !!!
Lo vogliamo completare questo tema dark o no ?
bonzoxxx26 Maggio 2021, 15:50 #3
Probabilmente avrà ancora più monnezza pre-installata rispetto a quello attualmente distribuito.

Sto cercando proprio in questo momento di farmi una iso leggera per "uso personale" e il tempo che ci sto perdendo è fin troppo.
Marko#8826 Maggio 2021, 16:04 #4
Unificare il pannello di controllo, ammodernare (graficamente e funzionalmente) explorer, creare un tema scuro che sia ben fatto (MacOS, Linux varie distro, prendere spunto da li va bene) e togliere un po' di robaccia preinstallata.
Sarebbe già a posto, non credo che in tutta MS non riescano a farlo.
bonzoxxx26 Maggio 2021, 16:06 #5
Originariamente inviato da: Marko#88
Unificare il pannello di controllo, ammodernare (graficamente e funzionalmente) explorer, creare un tema scuro che sia ben fatto (MacOS, Linux varie distro, prendere spunto da li va bene) e togliere un po' di robaccia preinstallata.
Sarebbe già a posto, non credo che in tutta MS non riescano a farlo.


Sarebbe già ottimo come descritto da te
matsnake8626 Maggio 2021, 16:07 #6
A parte la robaccia preinstallata credo sia esattamente quello che arriverà con l'aggiornamento sun valley.
Vedremo...
PaoPaolo26 Maggio 2021, 16:12 #7
Mi sa di fregatura... tipo cercar di fare passare tutte le applicazioni dal windows store per guadagnare con le royalties mascherando il tutto con una rinfescata dell'interfaccia
Cfranco26 Maggio 2021, 16:16 #8
Originariamente inviato da: Marko#88
Unificare il pannello di controllo


Il pannello di controllo di Windows 10 è una accozzaglia di robe buttate a caso, un caos che non vedevo dai tempi di Win NT 3.51
bonzoxxx26 Maggio 2021, 16:21 #9
Originariamente inviato da: PaoPaolo
Mi sa di fregatura... tipo cercar di fare passare tutte le applicazioni dal windows store per guadagnare con le royalties mascherando il tutto con una rinfescata dell'interfaccia


Alle brutte c'è chocolately anche se non l'ho mai provato. Cmq no, non credo forzeranno cosi tanto l'uso dello store anche se nel tempo è migliorato un pochino.

Originariamente inviato da: Cfranco
Il pannello di controllo di Windows 10 è una accozzaglia di robe buttate a caso, un caos che non vedevo dai tempi di Win NT 3.51


Concordo è di uno scomodo unico, lo odio.
lemming26 Maggio 2021, 16:27 #10
Passare per il Windows Store significa anche usare un account con utente e password, quindi regalare i dati a Microsoft anche a fronte del pagamento della licenza dell'OS. Windows non è gratis come Android, quindi i miei dati non dovrebbero averli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^