Per Dell lo sviluppo di terminali Windows Phone 7 è più semplice che con Android

Per Dell lo sviluppo di terminali Windows Phone 7 è più semplice che con Android

Michael Dell ritiene più difficile sviluppare terminali basati su Android rispetto a dispositivi con Windows Phone 7

di pubblicata il , alle 11:06 nel canale Sistemi Operativi
AndroidWindowsDellWindows PhoneMicrosoft
 

Il successo di Android negli ultimi mesi è un dato di fatto e la disponibilità di nuovi terminali dotati del sistema operativo opensource è sempre in crescita. Di recente si è parlato anche di vari aspetti critici come ad esempio la disponibilità di aggiornamenti dedicati ai singoli terminali non appena viene rilasciata una nuova versione di sistema operativo, oppure della validità e sicurezza delle apps distribuite attraverso il marketplace. Sono tutte argomentazioni interessanti che costantemente affrontiamo su queste pagine.

In merito ad Android è intervenuto anche Michael Dell che senza mezzi termini ha affermato come lo sviluppo di terminali mobile basati sul sistema operativo opensource sia più complicato rispetto all'utilizzo di Windows Phone 7, sistema operativo rilasciato da poche settimane da Microsoft.

Per chi ha seguito le vicende legate al rilascio di Windows Phone 7 risulterà facile ipotizzare le motivazioni dell'affermazione di Michael Dell, infatti Microsoft ha imposto alcune condizioni fondamentali agli OEM in termini di specifiche hardware: caratteristiche della cpu, dimensioni e risoluzione del display e presenza di tre tasti fisici sono solo alcuni esempi. Le scelte della casa di Redmond sono motivate dall'intenzione di voler offrire agli utenti un'esperienza d'uso comune, evitando al contempo problemi verificatisi in passato.

La presenza di queste linee guida limita le possibilità di personalizzazione lasciate agli OEM ma al contempo ne facilita il lavoro. Per i sostenitori di Android le stringenti specifiche imposte da Microsoft costituiscono una forte limitazione. Tornando a Dell, segnaliamo che secondo parecchie indiscrezioni anche il produttore americano avrebbe in fase di sviluppo una propria line-up di tablet da 7 e 10 pollici basati in questo caso su sistema operativo Android.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Obelix-it03 Novembre 2010, 11:27 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
infatti Microsoft ha imposto alcune condizioni fondamentali agli OEM

Incluso anche, immagino, rilasciare dichiarazioni del genere....

Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
anche il produttore americano avrebbe in fase di sviluppo una propria line-up di tablet da 7 e 10 pollici basati in questo caso su sistema operativo Android.

Contaballe, e pure masochisti
MaxArt03 Novembre 2010, 11:36 #2
Da una parte un OS per cellulari fatti con lo stampino, dall'altra un OS che tra pochi anni avremo anche nei forni a microonde.
Francamente, cos'ha più futuro?
nico15903 Novembre 2010, 11:42 #3
Io spero che possano convivere tutti e tre i principali OS per smartphone in circolazione

Mi piace poter scegliere ed ognuno ha i suoi perchè

Spero che anche Dell capisca che i clienti vogliono scelta
maumau13803 Novembre 2010, 12:09 #4
Originariamente inviato da: MaxArt
Da una parte un OS per cellulari fatti con lo stampino, dall'altra un OS che tra pochi anni avremo anche nei forni a microonde.
Francamente, cos'ha più futuro?


Hai dimenticato il terzo OS, fatto per soli tre terminali. Comunque tra i tre OS credo si stabilirà un sostanziale equilibrio, ognuno dei tre ha i suoi perché, e avrà i suoi sostenitori.
YellowT03 Novembre 2010, 12:28 #5
Bah, Dell non considera una cosa: i suoi dispositivi sono pressochè sconosciuti alla stragrande maggioranza delle persone.
E se tutti i telefoni sono sostanzialmente uguali la gente comprerà sempre le marche che conosce e di cui si fida ( quindi samsung e in misura sempre maggiore HTC che ha una storia windows mobile lunghissima ).
Quindi se dell vorrà vendere il suo dispositivo fotocopia lo dovrà fare a prezzi inferiori alla concorrenza guadagnando decisamente meno che investendo su telefoni android che si differenzino dalla massa.
WP7 non permette home personalizzate, non permette schermi economici e comunque troppo diversi dallo standard, tutti con gli stessi tasti. Dov'è la differenza tra uno e l'altro allora? Senza contare che ci devono pure pagare la licenza...
Notturnia03 Novembre 2010, 12:30 #6
spero che prenda piede W7 su cellulare..
sarebbe molto più semplice per molte cose..

i clienti vogliono scelta.. e io vorrei Win sul cellulare..
Cappej03 Novembre 2010, 13:24 #7
effettivamente questa affermazione potrebbe avere un barlume di verità.

Se non ho capito male con windows mobile 7 i terminali si aggiorneranno direttamente da Microsoft e non dai singoli reseller come per Android... in altre parole (sempre che abbia capito bene), che io acquisti un LG piuttosto che un Dell o HTC con Win7 avrò sempre gli stessi aggiornamenti, cosa che con Android non accade! Ed è proprio il tallone di Achille del sistema Google, secondo me!

Quindi dell non dovrà avere un centro di sviluppo e aggiornamento per i propri terminali; pensiamo ai tempi apocalittici che impiga Samsung, Acer, LG o, peggiore tra tutti, HTC per rilasciare le relase aggiornate dei prorpi terminali.

Sembra anche il panorama mobile degli OS stia seguendo a ruota quello dei PC...
-Google troppo libero per essere gestito (infinite distro e fork di Linux su PC)
-Win 7 alla fine prenderà sempre più campo (esattemente come Windows sui PC)
-iOS di Apple che continuerà ad essere inatallato sui loro costosissimi ma Chic-issimi terminali iPhone (come per i loro parco PC)

"il lupo perde il pelo ma non il vizio".. mi verrebbe da pensare!

Tutto IMHO! ci mancherebbe
marchigiano03 Novembre 2010, 13:38 #8
ma mi spiegate perchè android non è aggiornabile come ubuntu per dire?

se compro un cellulare con 1.6 o 2.0 perchè non lo posso aggiornare a 2.3 o successivi?
zephyr8303 Novembre 2010, 13:49 #9
ma solo a me pare una boiata assurda quanto affermato? Nn puoi personalizzare WP quindi è più facile realizzare uno smartphone con questo sistema operativo? Bhe allora NON personalizzare neanche android!!!! Qual è il problema? bho, a volte rimango scioccato!!!! Anche google rilascia delle specifiche, basta seguire quelle e montare una versione "pulita" di android senza interfacce personalizzate!!! Se i vari produttori invece personalizzano android è proprio per avere un vantaggio, per attirare più clienti, per poter usare magari hardware meno potente (e quindi meno costoso), per sopperire ad alcune mancanze (flash, radio, ecc.. ecc..). Mha, sempre più allibito.......e qualcuno concorda anche
zephyr8303 Novembre 2010, 13:51 #10
Originariamente inviato da: marchigiano
ma mi spiegate perchè android non è aggiornabile come ubuntu per dire?

se compro un cellulare con 1.6 o 2.0 perchè non lo posso aggiornare a 2.3 o successivi?

si che puoi! il problema è di chi rilascia questi aggiornamenti, sono loro che nn lo permettono o non rilasciano l'aggiornamento!!! il mio magic è passato per androi 1.5, 1.6, 2.1 e ora 2.2! Però questo nn certo grazie ad htc

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^