Paul Allen, a 65 anni muore il co-fondatore di Microsoft

Paul Allen, a 65 anni muore il co-fondatore di Microsoft

Per complicanze legate a un linfoma, un cancro che aveva sconfitto 3 anni fa e che aveva contratto a 29 anni. Era filantropo e amante dello sport

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Sistemi Operativi
 

Il decesso è avvenuto a causa di complicazioni legate a un linfoma non Hodgkin, lo stesso tipo di cancro che Paul Allen, colui che ha fondato Microsoft insieme a Bill Gates nel 1975, aveva sconfitto anni fa. Allen ha combattuto per tutta la vita contro il cancro, che ha contratto all'età di 29 anni, e che è stato fra le cause del suo addio a Microsoft.

Dal carattere più introverso e timido rispetto al socio Gates, Allen fondò Microsoft con il sogno di portare il personal computer nelle case della gente, per intrattenimento oltre che per le attività professionali. Spartiacque della vicenda di Allen e Gates è la sottoscrizione dell'accordo con IBM per la fornitura del Microsoft DOS per la linea di PC IBM, nel 1980. Questo contratto portò alla favolosa ricchezza di Allen e Gates che consentì al primo (ma anche a Gates in altre forme) di divenire un filantropo anche dopo aver lasciato Microsoft.

Paul Allen

Non avendo ancora pronto il sistema operativo compatibile con l'hardware di IBM, Paul Allen siglò un accordo per acquistare la licenza del Quick and Dirty Operating System (QDOS) scritto da Tim Paterson, spendendo 75 mila dollari. Grazie a questa operazione riuscì ad adempiere alle richieste del contratto con IBM, a fare la fortuna di quest'ultima e, ovviamente, anche di Microsoft.

Dopo soli 8 anni Allen lasciò per una prima volta Microsoft, a causa dei problemi di salute di cui abbiamo appena detto e anche per il deteriorarsi dei rapporti con Gates. Fondò Vulcan Ventures, una società specializzata in connettività a banda larga. Nel 1990 torna in Microsoft e vi rimane per 10 anni, quando abbandona definitivamente ogni incarico direttivo e si dimette dal CdA, restando comunque azionista del colosso di Redmond.

Nonostante la sua uscita da Microsoft, Allen rimane una figura importante nel mondo della tecnologia, un finanziatore e punto di riferimento. Investe, infatti, in varie startup, informatiche e non, e si dedica alla filantropia. Si è interessato, tra le altre cose, di ricerche sulla Seconda Guerra Mondiale e di attività nello spazio. Inoltre, è stato grande amante degli sport: Allen era infatti proprietario della squadra NBA Portland Trail Blazers e di quella di football dei Seattle Seahawks. Aveva anche una partecipazione nella compagine di calcio dei Seattle Sounders.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch16 Ottobre 2018, 09:46 #1
Un altro pioniere e fondatore dell'informatica moderna e del personal computing... RIP!!
Cfranco16 Ottobre 2018, 10:05 #2
s-y16 Ottobre 2018, 10:08 #3
beh, spiace
Saturn16 Ottobre 2018, 10:18 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/siste...soft_78564.html

Per complicanze legate a un linfoma, un cancro che aveva sconfitto 3 anni fa e che aveva contratto a 29 anni. Era filantropo e amante dello sport

Click sul link per visualizzare la notizia.


RIP.
Phoenix Fire16 Ottobre 2018, 12:30 #5
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Un altro pioniere e fondatore dell'informatica moderna e del personal computing... RIP!!


*

RIP
tallines16 Ottobre 2018, 13:21 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/siste...soft_78564.html

Per complicanze legate a un linfoma, un cancro che aveva sconfitto 3 anni fa e che aveva contratto a 29 anni. Era filantropo e amante dello sport

RIP
Notturnia16 Ottobre 2018, 14:21 #7
a parte Bill Gates pare che aver inventato qualcosa nell'informatica ed aver innovato corrisponda ad una condanna a morte precoce..

mi spiace... e grazie per la Microsoft che mi ha fatto scoprire i computer

RIP
tony7316 Ottobre 2018, 16:48 #8
RIP
Cappej16 Ottobre 2018, 17:03 #9
tanta roba... RIP
Madcrix16 Ottobre 2018, 18:42 #10
Mi dispiace parecchio, nella mia recente battaglia contro il linfoma di Hodgkin (che Allen affrontò nel 1983) ho spesso guardato a lui in quanto sopravvissuto che ne uscì alla grande. So che nel 2009 gliene capitò uno decisamente peggiore, ma anche allora sembrò uscirne bene e da quanto scriveva 2 settimane fa pareva che pur essendo tornato, la situazione aveva un outlook positivo. Ma ovviamente in tarda età non si sa mai, le complicanze sono sempre dietro l'angolo.
Il mondo è oggi un filino peggio d'ieri.
RIP

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^