Office Word 2013 per Windows RT con ottimizzazioni per autonomia e ram

Office Word 2013 per Windows RT con ottimizzazioni per autonomia e ram

Microsoft spiega le modalità di deep idle previste per il risparmio energetico e di Low Resource Mode per l'ottimizzazione della memoria ram utilizzata

di pubblicata il , alle 15:54 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Qualche settimana fa Microsoft aveva diffuso alcuni dettagli sulle caratteristiche di Office 2013 nella versione dedicata ai dispositivi ARM. Ora il blog ufficiale di Office riporta altri dettagli che aggiungono qualche particolare su Word, uno dei componenti principali della suite di produttività personale.

Nel caso dei tablet basati su tecnologia ARM Microsoft ha dovuto fare i conti con due elementi fondamentali: Office, e nel caso specifico Word 2013, doveva offrire una buona ottimizzazione sul piano del risparmio energetico, inoltre la prevista presenza di soli 2 GB di memoria ram su alcuni dispositivi impone ulteriori ottimizzazioni.

Per quanto riguarda il risparmio energetico in Word 2013 è stata prevista la possibilità di mandare l'applicazione in "deep idle" quando non c'è l'interazione con l'utente per almeno 30 secondi. In questa modalità l'occupazione della cpu da parte di Word raggiunge livelli prossimi allo zero e mantiene attivi solo i componenti necessari all'eventuale "risveglio".

Con Office 2013 Microsoft introduce anche il Low Resource Mode (LRM) che ha tra i principali obiettivi quello di ottimizzare il consumo di memoria ram: nel momento in cui Word viene lasciato aperto ma l'utente passa a altra applicazione per almeno 30-60 secondo la modalità LRM prevede il rilascio di un quantitativo compreso tra il 10% e il 35% della memoria assegnata. Questa quantità di memoria risulta così disponibile per il sistema e tornerà eventualemnte in uso a Word qualora l'utente torni a utilizzare l'applicazione.

Il post non scende ulteriormente nei particolari e sottolinea solo come questo genere di ottimizzazioni debbano scontrarsi con l'individuazione del giusto compromesso tra risorse utilizzate e esperienza d'uso. Di sicuro oltre a Windows 8 c'è molta attesa anche per Windows RT e più in particolare per le soluzioni ARM realizzate dai vari OEM.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
birmarco04 Ottobre 2012, 22:22 #1
Sempre più ottimizzazioni a MS, meno male che stanno intraprendendo questa strada. Una volta erano molto più pasticcioni da questo punto di vista...
Althotas05 Ottobre 2012, 09:09 #2
Originariamente inviato da: birmarco
Sempre più ottimizzazioni a MS, meno male che stanno intraprendendo questa strada. Una volta erano molto più pasticcioni da questo punto di vista...

Io la vedo un po' diversamente: hanno [U]segato[/U] anche Office/Word per riuscire a farlo girare sui soliti tablet, esattamente come hanno fatto con windows 7 per "ricavare" windows 8.

La prima versione di Word per Windows fu rilasciata nel 1989, ben 23 anni fa, e a MS non era certamente mancato il tempo, in passato, per ottimizzarlo.
Nexial08 Ottobre 2012, 16:46 #3
Originariamente inviato da: Althotas
Io la vedo un po' diversamente: hanno [U]segato[/U] anche Office/Word per riuscire a farlo girare sui soliti tablet, esattamente come hanno fatto con windows 7 per "ricavare" windows 8.

La prima versione di Word per Windows fu rilasciata nel 1989, ben 23 anni fa, e a MS non era certamente mancato il tempo, in passato, per ottimizzarlo.


Ma è mai possibile che non ti perdi una sola occasione per criticare Win 8 & co? E ridacci con sta storia del "segato" che ti è già stato ampliamente spiegato come ti sbagli... solo che non ci vuoi sentire.

Comunque, indifferentemente da qualunque critica sterile e senza fondo, il fatto che lo stesso software consumi molto menos SENZA levare funzionalità è una grandissima cosa. E non si parla solo di cellulari, ma di qualunque dispositivo portatile, notebook incluso. Questo permetterà di poter stare ore utilizzando office anche in movimento senza rimanere a corto di batteria.

Forza MS che ultimamente lavori proprio bene!!!
Pier220408 Ottobre 2012, 17:35 #4
Originariamente inviato da: Nexial
Ma è mai possibile che non ti perdi una sola occasione per criticare Win 8 & co? E ridacci con sta storia del "segato" che ti è già stato ampliamente spiegato come ti sbagli... solo che non ci vuoi sentire.

Comunque, indifferentemente da qualunque critica sterile e senza fondo, il fatto che lo stesso software consumi molto menos SENZA levare funzionalità è una grandissima cosa. E non si parla solo di cellulari, ma di qualunque dispositivo portatile, notebook incluso. Questo permetterà di poter stare ore utilizzando office anche in movimento senza rimanere a corto di batteria.

Forza MS che ultimamente lavori proprio bene!!!


Direi di no, il suo avatar parla più di mille parole..
!fazz09 Ottobre 2012, 13:53 #5
Originariamente inviato da: Nexial
Ma è mai possibile che non ti perdi una sola occasione per criticare Win 8 & co? E ridacci con sta storia del "segato" che ti è già stato ampliamente spiegato come ti sbagli... solo che non ci vuoi sentire.

Comunque, indifferentemente da qualunque critica sterile e senza fondo, il fatto che lo stesso software consumi molto menos SENZA levare funzionalità è una grandissima cosa. E non si parla solo di cellulari, ma di qualunque dispositivo portatile, notebook incluso. Questo permetterà di poter stare ore utilizzando office anche in movimento senza rimanere a corto di batteria.

Forza MS che ultimamente lavori proprio bene!!!


Rispettare gli utenti con idee opposte e proporre una discussione civile non mi pare troppo difficile

7gg
birmarco10 Ottobre 2012, 15:43 #6
Originariamente inviato da: Althotas
Io la vedo un po' diversamente: hanno [U]segato[/U] anche Office/Word per riuscire a farlo girare sui soliti tablet, esattamente come hanno fatto con windows 7 per "ricavare" windows 8.

La prima versione di Word per Windows fu rilasciata nel 1989, ben 23 anni fa, e a MS non era certamente mancato il tempo, in passato, per ottimizzarlo.


Office RT non ho avuto modo di provarlo, anche se fosse segato poco male, tanto su un computer serio, che richiede tutte le funzionalità di Office, almeno per il momento non è ARM.

Sto usando invece Office 2013 Preview da diverso tempo ed è veramente fantastico A parte chè è molto più veloce visto che usa l'accelerazione grafica, poi hanno migliorato molti aspetti nella produttività rinnovando parecchi strumenti. Anche le funzioni cloud sono molto comode. Mi sto trovando decisamente meglio. Sicuramente ti fa risparmiare tempo (ovviamente non così tanto da giustificarne l'acquisto), ti fa risparmiare parecchie bestemmie nella gestione dei file "complicati" dove fino alle versioni precedenti con un click sbagliato facevi sballare le pagine o non riuscivi a mettere le cose dove volevi...

E' molto comodo sui portatili, la modalità schermo intero ti fa guadagnare tantissimo e fondamentale spazio specialmente sui netbook e portatili con piccoli schermi.

Altra cosa molto utile è l'interfaccia bianca e con grigi molto chiari. Sui portatili ti permette di mantenere una luminosità dello schermo molto più bassa, così risparmi batteria.

Windows 7 + Office 2010 => 3 ore e qualcosa di autonomia
Windows 8 + Office 2013 => quasi 6 ore di autonomia

(il PC da nuovo ne faceva 6,5 con 7)

Enormi migliorie anche per Outlook che ora può essere usato per molto altro oltre alla posta. Certo, si poteva anche prima, ma il fatto di non essere integrato con Facebook & co, ad esempio, non ti permetteva di avere i contatti in rubrica a meno di inserirli manualmente o importarli da altre parti, cmq da scrivere a mano.

Per cui direi pollice in su per il nuovo Office

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^