Mozilla arrabbiata con Microsoft: Windows 10 ignora le scelte dell'utente

Mozilla arrabbiata con Microsoft: Windows 10 ignora le scelte dell'utente

Dopo l'aggiornamento da Windows 7 o Windows 8, Microsoft Edge viene impostato come browser di default anche se in precedenza l'utente ha esplicitato altre scelte. Il CEO di Mozilla adirato con l'azienda di Redmond

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:31 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMozilla
 

Il CEO di Mozilla, Chris Beard, ha espresso il proprio disappunto nel modo in cui Windows 10 gestisce la selezione del browser web di default a seguito dell'aggiornamento da Windows 7 o Windows 8. Una volta condotto a termine l'aggiornamento, infatti, le precedenti preferenze dell'utente saranno ignorate e Microsoft Edge viene configurato come nuovo browser di default.

"Con il lancio di Windows 10 siamo esprimiamo profondo disappunto nel vedere come Microsoft abbia compiuto un netto passo indietro. E' sconcertante vedere come, dopo quasi 15 anni di progresso supportato da un significativo intervento del governo, con Windows 10 le preferenze dell'utente siano state rimosse" ha dichiarato Beard.

Beard prosegue con livore: "Il processo di aggiornamento sembra essere ideato di proposito per scavalcare le scelte che l'utente ha compiuto in merito all'esperienza Internet che desidera, sostituendole con le preferenze per l'esperienza Internet che Microsoft vuole che l'utente abbia".

Il CEO di Mozilla ha poi osservato di aver riscontrato questo modus operandi anche nelle build pre-release di Windows 10 e di aver contattato Microsoft per notificare la cosa. Le osservazioni di Beard non hanno però portato ad alcun cambiamento nella versione finale del sistema operativo.

Pur trattandosi di un'operazione semplice, Mozilla ha pubblicato un video per spiegare agli utenti come è possibile configurare un browser di default diverso a Microsoft Edge. Chris Beard ha inoltre scritto una lettera aperta al CEO di Microsoft, Satya Nadella, esprimendo il suo risentimento per il fatto che "milioni di utenti che amano Windows si vedono ignorati nelle loro scelte".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

204 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor31 Luglio 2015, 10:48 #1
mi sembra un filo esagerato e melodrammatico... già MS è stata costretta a fare pubblicità ai propri concorrenti (io uso tutti i browser, ma quest'obbligo l'ho sempre trovato assurdo), ora (forse per errore) non hanno tenuto conto delle preferenze e sembra che gli abbiano cancellato Firefox...

RAEL7031 Luglio 2015, 10:49 #2
Io so solo che dopo essere passato a W10, Firefox si rifiutava di aprirmi i siti dell'universo Google; tutti gli altri si ma quelli no ed è stato inutile disinstallare e reinstallare il browser da zero, risultato: sono passato a Maxthon.

Spero che non sia l'unico a cui sia capitato questo problema perché ho usato Firefox quotidianamente da svariati anni e mi seccherebbe lasciarlo...
emanuele8331 Luglio 2015, 10:51 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
mi sembra un filo esagerato e melodrammatico... già MS è stata costretta a fare pubblicità ai propri concorrenti (io uso tutti i browser, ma quest'obbligo l'ho sempre trovato assurdo), ora (forse per errore) non hanno tenuto conto delle preferenze e sembra che gli abbiano cancellato Firefox...


C'è una direttiva europea a riguardo. http://www.bbc.com/news/technology-21684329
Speriamo che i burocrati a bruxelles o strasburgo (dove sta la commissione?) si muovino a prendere provvedimenti. Piuttosto che inventarsi cazzate sull’obbligo di licenza per le foto ai monumenti nazionali.
DesertNet31 Luglio 2015, 10:51 #4
Mi sembra sacrosanto che un browser non possa cambiare alla leggera le impostazioni del sistema operativo.
Prima si lamentano che windows è un colabrodo e qualsiasi malware può cambiare quello che gli pare, poi quando corrono ai ripari si lamentano che non possono più cambiare le cose con 1 click?

Originariamente inviato da: emanuele83
C'è una direttiva europea a riguardo. http://www.bbc.com/news/technology-21684329
Speriamo che i burocrati a bruxelles o strasburgo (dove sta la commissione?) si muovino a prendere provvedimenti. Piuttosto che inventarsi cazzate sull’obbligo di licenza per le foto ai monumenti nazionali.


Speriamo che prima la facciano mettere anche su android allora.
inkpapercafe31 Luglio 2015, 10:52 #5

Che trollata!

La scelta dell'app predefinita a me ed a tutti quelli che conosco e che hanno upgradato ha funzionato perfettamente.
Serve pubblicità aggratis, zio?
Kri3g31 Luglio 2015, 10:52 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
mi sembra un filo esagerato e melodrammatico... già MS è stata costretta a fare pubblicità ai propri concorrenti (io uso tutti i browser, ma quest'obbligo l'ho sempre trovato assurdo), ora (forse per errore) non hanno tenuto conto delle preferenze e sembra che gli abbiano cancellato Firefox...


O forse hanno ricevuto la mazzetta da parte di gooooooggle
giovanni6931 Luglio 2015, 10:54 #7
Questo è il video cui si fa riferimento:
https://www.youtube.com/watch?v=mEUekKqLJ-E nell'articolo.
Mentre l'articolo è il seguente:
https://blog.mozilla.org/futurerele...efault-browser/
inkpapercafe31 Luglio 2015, 10:56 #8
Infatti è una trollata. Clickbait all'ennesima potenza, mr. Firefox
Malek8631 Luglio 2015, 11:00 #9
A me, durante l'aggiornamento, ha chiesto chiaramente se volevo tenere il mio browser precedente o mettere Edge... più facile di così, non capisco di cosa si lamentino

In fondo un sistema operativo non può essere installato senza un browser, quindi uno di default ci deve essere (secondo me sta storia della scelta è sempre stata abbastanza ridicola, serve solo a complicare le idee agli utenti che non se ne intendono). Se poi l'utente ne ha già uno, buon per lui, lo può mantenere senza problemi. Oppure può andare a prenderne un altro dopo.
Cloud7631 Luglio 2015, 11:09 #10
Ma dopo l'aggiornamento di windows vengono aggiornati automaticamente anche TUTTI i programmi installati? O semplicemente vengono mantenuti quelli compatibili ed eliminati quelli non compatibili?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^