Microsoft Windows Vista in azienda: inevitabile

Microsoft Windows Vista in azienda: inevitabile

Microsoft Windows Vista sui PC aziendali: una ricerca Forrester considera tale migrazione inevitabile

di pubblicata il , alle 08:37 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Il più recente sistema operativo Microsoft dedicato a PC portatili e desktop non piace ai clienti aziendali, o per lo meno questa è la sensazione che si ha ascoltando i commenti di chi utilizza il PC per scopi professionali. Mentre nel segmento OEM Windows Vista viene proposto su tutti i nuovi pc, la clientela professionale continua a preferire il più datato Windows XP e alcuni produttori - Dell, HP e Lenovo - hanno varato iniziative tali da fornire sistemi nuovi con Windows XP preinstallato.

Una recente ricerca Forrester riportata da Infoworld.com è però in controtendenza: secondo l'analista Ben Gray la migrazione a Windows Vista è inevitabile. A sostegno della propria tesi, l'analista afferma come la disponibilità del primo service pack per il nuovo sistema operativo sia un'ulteriore garanzia.

Le riflessioni di Ben Gray sono da valutare in stretta correlazione con alcune indiscrezioni relative a Windows 7: alcune fonti citarono come l'utenza potrebbe essere propensa ad attendere fino al suo rilascio, evitando a piè pari il passaggio a Windows Vista. Forrester invita alla cautela ricordando come al momento le informazioni in merito al futuro sistema operativo Microsoft siano assai frammentarie e imprecise. Per Microsoft, uno dei più imminenti obiettivi è quello di convincere la propria utenza professionale in merito alle qualità di Windows Vista.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

116 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
luc48306 Maggio 2008, 08:47 #1
Se garantiscono la piena compatibilità con tutti i programmi di uso aziendale non vedo il problema, rimane il fatto che spesso le aziende hanno hardware datato che si adatta piu facilmente ad XP
alegallo06 Maggio 2008, 08:54 #2
Concordo, e soprattutto direi che le aziende hanno hw che funziona egregiamente con xp per gli usi aziendali, mentre implicherebbe un sostanzioso (e dispendioso) upgrade per vista.
E non mi venite a dire che 1Gb di ram costa poco, costa poco se lo prendi e lo ficchi dentro, ma se non puoi o se non lo sai fare, o non hai nessuno che lo fa su 10, 20, 30, 50 pc costa abbastanza
M1m3z06 Maggio 2008, 08:55 #3
Io capisco che un'azienda (Microsoft) voglia promuovere i suoi prodotti nuovi (Vista), ma se poi l'utenza resta fredda vuoi per abitudine, vuoi per pigrizia, vuoi per i ben noti caxxi suoi, non si può imporre il prodotto a forza.. e Microsoft avrà il suo bel da fare a convincermi che Vista è migliore, è più sicuro è più protetto e fa pure il caffè.. Ok non sarò un'azienda ma i soldi per Xp li hanno presi e ora vorrebbero averne altri..
sempre e naturalmente imho
shura06 Maggio 2008, 08:59 #4
penso solo che sarebbe ora che aggiornassero i software aziendali
hellshock06 Maggio 2008, 09:00 #5
Old come articolo. Almeno di 2 settimane
moloch06 Maggio 2008, 09:02 #6
Si parla di macchine nuove..adesso purtroppo su tutti i pc nuovi ci si trova installato Vista, ma le aziende possono chiedere nel loro contratto di fornitura con Dell o HP o chi altro di avere installato XP. E finora hanno fatto cosi.
un azienda mica aggiorna il sistema operativo di tutti i suoi PC appena ne esce uno nuovo..ogni tot anni rinnova il parco macchine, e investire tanti $ su macchine che hanno su vista senza sapere se crea problemi con i loro applicativi quando sai che XP va benissimo, è un rischio che un'azienda evita volentieri.
megawati06 Maggio 2008, 09:05 #7
Non solo l'hardware, ma pure il software. Una azienda lavora molto spesso con programmi di alcuni anni di età, che su Vista non è detto che girino. Voglio vedere una normale azienda che si trova di colpo senza il suo gestionale... passare a Vista così a capocchia è un suicidio. MS sopravvaluta la bovinaggine degli utenti... non tutti sono utOnti, e pure quelli che lo sono se gli tocchi il programma che gli serve per (fare finta di) lavorare si svegliano di botto.
BEMPINO06 Maggio 2008, 09:06 #8
Io penso che il problema sostanziale sia la crisi azienda che nn permette alle aziende di aggiornarsi coi tempi
mauriziofa06 Maggio 2008, 09:09 #9
il 2009 sarà l anno cruciale, vedremo se le aziende accetteranno di comprare pc con 4 o 6 giga di ram e averne disponibili solo 3,2 o se decideranno di passare a Vista x64.
Inoltre per rendere più chiaro il quadro, Windows 7 è stato deciso che sarà solo un Vista 2.0 mentre i progetti rivoluzionari sono stati rimandati al 2011.
aleza06 Maggio 2008, 09:09 #10
Io uso per lavoro un portatile con Vista da alcuni mesi e devo dire che sono un po' deluso... compatibilità difficili, procedure di ripristino imposte durante qualche avvio, HD che macina chissà cosa mentre sono senza alimentazione e mi riduce drasticamente la durata della batteria... cose così... Non sono uno smanettone a me importa solo che il pc (e il suo S.O.) sia efficace affidabile e non mi riservi sorprese...che si accenda velocemente e che non mi faccia perdere tempo durante presentazioni meeting e cose di questo tipo... io cerco questo da un pc per uso prof.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^