Microsoft Windows 8 supera il traguardo dei 100 milioni di licenze vendute

Microsoft Windows 8 supera il traguardo dei 100 milioni di licenze vendute

Microsoft ha annunciato la vendita di oltre 100 milioni di licenze. Sono però ancora pochi i prodotti in distribuzione e c'è grande attenzione al periodo back to school dove Microsoft si attende importanti risultati

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Nel mese di gennaio Microsoft aveva comunicato di aver venduto 60 milioni di licenze relative a Windows 8, ma da allora non sono più stati rilasciati dettagli. Questo silenzio viene interrotto da Tami Reller - da poco CFO per Microsoft Windows - che ha annunciato il superamento del traguardo di 100 milioni di licenze vendute.

Questo importante numero non significa certo che oggi esistano sul mercato 100 milioni di sistemi basati su Windows 8. Il dato indicato da Microsoft fa riferimento anche alle licenze vendute ai vari OEM per i prodotti di futura introduzione sul mercato. La casa di Redmond non intende entrare in ulteriori dettagli: impossibile sapere quante licenze vendute siano relative a Windows 8 e quante alla versione RT.

Anche il numero di tablet Surface venduti da Microsoft non viene fornitori: stando a IDC Microsoft avrebbe venduto oltre 900.000 tablet nell'ultimo trimestre con un numero superiore di Surface in versione Pro. Ricordiamo che al momento nel nostro Paese è disponibile la sola versione Surface RT, basata su architettura ARM e dotata di Windows RT e solo tra poche settimane verrà commercializzato Surface Pro con Windows 8 e architettura x86.

Come riporta The Verge, Microsoft punta molto al periodo back to school: al momento e per stessa ammissione di Tami Reller in distribuzione sono ancora poche le soluzioni touch basate su Windows 8. La sfida i sposta quindi sui prossimi mesi e anche il preannunciato Windows 8.1 potrebbe incentivare alla diffusione di soluzioni più affini alle esigenze degli utenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

198 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloski07 Maggio 2013, 14:37 #1
100 milioni sarebbe meno del 5% del totale del mondo pc

inoltre quante di quelle licenze sono in circolazione? ( cioè installate su macchine comprate da soggetti e che non stanno sugli scaffali a prendere polvere )

e quante di quelle licenze sono in realtà fantasma? ( cioè è stato chiesto dall'acquirente il downgrade )

numeri a la Enron direi
lucaf07 Maggio 2013, 14:38 #2
Cos'è il periodo " back to school"??
(che fra parentesi essendo un termine inglese va VIRGOLETTATO!!!)
Spiegare per favore o cambiate mestiere.
FoxMolte07 Maggio 2013, 14:54 #4
Originariamente inviato da: lucaf
Cos'è il periodo " back to school"??


Wikipedia.org dice che in termini di marketing è il periodo che precede l'inizio della scuola, quindi in genere agosto, quando studenti e i genitori degli stessi acquistano prodotti per l'inizio delle attività didattiche.
Concordo che tale termine in un articolo in italiano, rivolto ad italiani, possa creare solo confusione.
Spectrum7glr07 Maggio 2013, 14:58 #5
Originariamente inviato da: pabloski
100 milioni sarebbe meno del 5% del totale del mondo pc

inoltre quante di quelle licenze sono in circolazione? ( cioè installate su macchine comprate da soggetti e che non stanno sugli scaffali a prendere polvere )

e quante di quelle licenze sono in realtà fantasma? ( cioè è stato chiesto dall'acquirente il downgrade )

numeri a la Enron direi


tranquillo, respira, ripeti "windows 8 non esiste, MS sta fallendo"...e riposa sereno
Arnoldforever07 Maggio 2013, 15:29 #6
Originariamente inviato da: pabloski
100 milioni sarebbe meno del 5% del totale del mondo pc

inoltre quante di quelle licenze sono in circolazione? ( cioè installate su macchine comprate da soggetti e che non stanno sugli scaffali a prendere polvere )

e quante di quelle licenze sono in realtà fantasma? ( cioè è stato chiesto dall'acquirente il downgrade )

numeri a la Enron direi




ma certo che voi trollazzi anti-MS siete proprio tutti uguali eh?
marcopa8307 Maggio 2013, 16:29 #7
edit: sorry
maxmax8007 Maggio 2013, 16:36 #8
100 milioni di licenze in pochi mesi con un mercato difficile, fra concorrenti agguerriti, crisi economica e trollazzi che remano contro è un ottimo risultato!
Darkon07 Maggio 2013, 16:37 #9


ma certo che voi trollazzi anti-MS siete proprio tutti uguali eh?


Semmai è il contrario.

Io a casa salvo lo smartphone ho di tutto e di più targato microsoft e mi sono sempre trovato bene... sì anche con windows Vista... avevo un pc abbastanza potente e sinceramente non mi dispiaceva.

Detto questo e sottolineando che non ho assolutamente niente contro microsoft scusate ma ha ragione il primo post.

100 milioni di licenze sono una miseria per gli standard microsoft e vanno contate anche quelle che giustamente per microsoft sono vendute ma sono negli scaffali sei supermercati e non son poche.

Oltre a questo c'è da contare i downgrade e compagnia bella.

Fatto sta che win8 non potrà che crescere come pure Vista all'epoca non poté che crescere via via che passava il tempo perché le licenze te le ritrovi a casa senza manco sapere di comprarle per molti utenti da supermercato.

Considerazione finale è verissimo che il giudizio della gente a volte non coincide con la bontà di un prodotto ma in questo caso sì. Win8 ha diminuito fruibilità, facilità d'uso, ha creato un buco impressionante nelle applicazioni tutte pensate per ambienti desktop e troppe altre ce ne sarebbero.

Win8 mi spiace dirlo nonostante aspetti positivi che indubbiamente ha sotto il cofano è come comprare una macchina con un motore eccezionale ma una carrozzeria brutta... sarà dura venderla anche se va via a una ferrari dopotutto è si importante ciò che sta sotto il cofano ma io compro anche qualcosa che piaccia a me almeno finché non mi obbligano a fare diversamente e mi pare palese che win8 non piace alla massa.

Vi prego non chiedetemi di cercare una ricerca di mercato per provare che la maggior parte dell'utenza non gradisce win8 mi pare sia talmente ovvio da essere superfluo.
eaman07 Maggio 2013, 16:56 #10
Be' se sono 100 milioni di licenza date agli OEM, o parte dei contratti enterprice in cui forniscono qualunque software aggiornato ai clienti, piu' quelle che "regalano" alle scuole e università americane, i contratti governativi...

Diteci piuttosto il numero di licenze attivate, o il numero di downgade a 7 / resi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^