Microsoft Windows 7, più velocità e leggerezza

Microsoft Windows 7, più velocità e leggerezza

Microsoft comincia a tutti gli effetti la propria campagna per il tanto discusso successore di Windows Vista

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 14:46 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

In occasione del WinHEC di Los Angeles, Microsoft mostra al pubblico i suoi muscoli, rivelando alcune importanti caratteristiche del prossimo sistema operativo, Windows 7. Dopo la presentazione della versione pre-beta, distribuita a pochi "eletti" anche in occasione del TechED, il colosso di Redmond avverte il grande pubblico mostrando due degli elementi caratteristici che connoteranno il futuro sistema operativo.

Il primo riguarda il tempo di avvio: il boot è sempre stato un tallone d'achille dei sistemi Windows; alla sua settima release, Microsoft sembra aver trovato una soluzione, aumentando l'inizializzazione simultanea delle periferiche. Ecco il video dimostrativo:


La seconda innovazione è rappresentata dalla gestione delle risorse in modalità multi tasking, ottimizzata e migliorata rispetto a quanto fatto fino ad ora con Vista. Il video mostra come, con l'aumentare delle finestre aperte, i sistema fa registrare rallentamenti e disattiva l'interfaccia Aero, per alleggerire il carico di lavoro. in Windows 7, il problema invece non sussiste; a gestire l'interfaccia grafica e le relative finestre di lavoro è la GPU direttamente, che, vantando un'architettura ottimizzata per il calcolo parallelo, lascia completamente libera la memoria RAM, utile per altri scopi.

I due video, essendo dimostrazioni, vanno presi la debita considerazione: sulla base della nostra personale esperienza, è raro, se non impossibile, vedere un PC con Vista avviarsi nelle tempistiche riportate nel primo video. Tutti i video sono tratti da Engadget.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

338 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
^^lee07 Novembre 2008, 14:48 #1
quella della ram libera non l'ho capita...speriamo che sia vero, già la ram costa poco, ma se cala ancora è meglio, qualcuno sa qualcosa sui requisiti di sistema?
Lomba8907 Novembre 2008, 14:51 #2
Io dico provare per credere...però sono abbastanza fiducioso!
^^lee07 Novembre 2008, 14:51 #3
azz....notizia ms e nessun post....a quest'ora immaginavo già una moltitudine di morti e feriti...
robest8807 Novembre 2008, 14:57 #4
Microsoft Rulez!!!! Credo che questo nuovo sistema operativo farà dimenticare a tutti XP
Hal200107 Novembre 2008, 14:59 #5
Originariamente inviato da: ^^lee
azz....notizia ms e nessun post....a quest'ora immaginavo già una moltitudine di morti e feriti...


Ecco se evitassi pure tu, sarebbe il massimo
Se ne stava discutendo qui sul forum:
http://www.hwupgrade.it/forum/showt...7299&page=6

Ed io concordo perfettamente con le conclusioni di mauriziofa:
http://www.hwupgrade.it/forum/showp...p;postcount=107
Originariamente inviato da: mauriziofa
I pregi di Seven sono molti, dal completamento delle librerie che si occupano della gestione delle finestre, che su vista sono gestite da un doppio buffer [U]raddoppiando l uso della memoria ad ogni nuova finestra apert[/U]a mentre su Seven è l esatto contrario ( e questo perchè sia il desktop windows manager di Vista sia le api(librerie per i non addetti ai lavori ) che si occupano delle finestre [U]sono incomplete e il loro sviluppo è stato terminato solo con Seven[/U] con l introduzione delle Direct 2d, delle Direct Write al posto delle gdi+ su macchine con gpu o alle sole gdi+ su macchine senza gpu come in xp) al completamento dell indicizzazione che però [U]ora viene svolta da un "motore" xml molto più snello e veloce[/U]. La parallelizzazione del caricamento dei servizi, due per volta, per velocizzare il boot, al miniwin kernel che inizializza le periferiche prima di caricare il kernel nt, alla doppia partizione, una per il solo boot e una per il resto del sistema operativo, allo [U]UAC configurabile e per nulla invadente[/U].
L impressione che ho ricevuto dal testing è che Vista in realtà è stato rilasciato quando ancora non era completo e che Seven sia quello che avevan pensato per Vista se invece di rilasciarlo nel 2007 lo avessero rilasciato nel 2009.
beppe9007 Novembre 2008, 14:59 #6
dai ragazzi io ci credo in qsto windows 7....
demon7707 Novembre 2008, 15:00 #7
Ok.. davvero molto interessante e degno di nota.. ma siamo ancora "sulla carta" anche se poi qui si parla di dimostrazioni..

Sinceramente il boot non ritengo abbia tutta questa importanza.. 5 secondi non mi cambiano la vita!
La storia dell'uso della GPU invece mi interessa davvero molto, non vedo l'ora di vedere di più!

In generale credo che la leggerezza del sistema operativo, anche come ingombri su disco è importante.. e in vista non ne hanno tenuto troppo conto..
GByTe8707 Novembre 2008, 15:01 #8
Kernel MiniWin? Da come avevo capito non sarebbe stato alla base di Seven...
argez07 Novembre 2008, 15:04 #9
Mah...detta in questo modo sembra che abbiano semplicemente aggirato il problema...adesso il lavoro verrà fatto dalla scheda video che a questo punto non andrà mai in idle?Consumo dell'intero sistema maggiore come conseguenza?

Boh resto perplesso in attesa di chiarimenti (parlando da ignorante).
superbau07 Novembre 2008, 15:06 #10
spero se sarà bello come dicono, che ci sia la possibilità di uppare in maniera sicura ed economica la versione di vista

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^