Microsoft Windows 7 nel 2009, parola di Bill Gates

Microsoft Windows 7 nel 2009, parola di Bill Gates

Bill Gates accelera i tempi e preannuncia la disponibilità di Microsoft Windows 7 per il 2009

di pubblicata il , alle 17:40 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Pochi giorni fa Microsoft ha confermato la commercializzazione di Windows XP fino al 2010, decisione presa per supportare il crescente successo dei notebook a basso costo, mentre i risultati di Windows Vista sono assai in discussione. In ambito business pare che il nuovo sistema operativo non sia ancora ben accettato mentre sul fronte consumer le cose vanno un po' meglio, anche se questo risultato è riconducibile alla vendita di pc con sistema operativo preinstallato.

In questo scenario non meglio definito e estremamente fluido si è inserito nei giorni scorsi un nuovo ed importante elemento: Bill Gates ha chiaramente affermato che il successore di Windows Vista potrebbe arrivare sul mercato già nel 2009. L'esperienza insegna come tali date possano essere suscettibili di possibili ritardi anche se è lecito notare come le più ottimistiche previsioni indicavano nel 2010 la data utile, basandosi per lo meno sulle consuetudini di Microsoft

La notizia è stata riportata dal New York Times e ripresa anche da Cnet.com; mancano ovviamente i dettagli in merito alle novità introdotte anche se alcuni ben informati della rete hanno fatto alcune ipotesi. Sicuramente Microsoft lavorerà sul fronte della mobilità: le recenti novità promesse da Intel hanno di fatto ben marcato il percorso tecnologico futuro. Anche sull'usabilità e sull'adozione di interfacce touch si prevedono importanti sforzi: su questo fronte l'adozione di tecnologie touchscreen, multitouch o di nuova ideazione, è assai prevedibile.

Stando a queste indiscrezioni, Microsoft starebbe cercando di forzare i tempi nello sviluppo di Windows 7. Questa operazione porterebbe a ridurre la vita di Windows Vista e sarebbe quindi una conferma in merito ai problemi ancora irrisolti nel nuovo sistema operativo. Va precisato che tutto quanto affermato, per ora, si basa esclusivamente su supposizioni; lo stesso Bill Gates non ha aggiunto alcun dettaglio.

Ma la fantasia corre, e in rete c'è già molto fermento intorno a Microsoft Windows 7. Come sempre accade in queste circostanze sono stati pubblicati anche alcuni screenshot relativi al nuovo prodotto: alcuni esempi sono disponibili qui. Manca ancora parecchio tempo alla disponibilità concreta del nuovo prodotto e, probabilmente, il risultato finale sarà ben diverso da quanto proposto negli screeshot appena citati, o per lo meno così è sempre stato in tutte le precedenti situazioni simili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

352 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mauriziofa07 Aprile 2008, 17:46 #1
Prima di sparare a zero su Vista, riflettete un attimo e pensate: se davvero Windows 7 esce alla fine del 2009 ma su quali basi di codice sarà mai sviluppato dato che in così poco tempo non si crea un sistema operativo da zero?????

Ed infatti la roadmap prevede di "spogliare" Vista di tutto il codice win32 vecchio e metterlo in una sandbox per le emulazione.
WarDuck07 Aprile 2008, 17:52 #2
Esatto, praticamente i programmatori si sono divisi in 2, chi lavorava sul progetto di Vista così come lo conosciamo oggi, e chi appunto sta lavorando per il 7, che ovviamente è sulle basi di Vista.

Maggiori info su Windows 7 (più che altro tutto quello che si sa più o meno):

http://en.wikipedia.org/wiki/Windows_7
8kikko207 Aprile 2008, 17:58 #3
Potevo capire windows Me.. L'instabile per eccellenza ,ok hai sbagliato e rimediare e' impossibile\non coveniente, fai un'altro os.. Ma troncare vista cosi per...
"su questo fronte l'adozione di tecnologie touchscreen, multitouch o di nuova ideazione, è assai prevedibile."
Fai un bel sp2 fatto bene ..
mha....
thegiox07 Aprile 2008, 17:58 #4

per mauriziofa

ragionamento corretto ed avveduto il tuo, in ogni caso credo che per gli utenti Vista attuali il nuovo sistema operativo debba essere previsto come una sorta di aggiornamento e non di nuovo sistema operativo da comprare ex-novo (mi riferisco ovviamente in particolare agli utilizzatori di versioni OEM). è palese infatti che Vista è stata esclusivamente una palestra per il nuovo sistema operativo, presumibilmente dalla durata stimata molto più lunga di Vista.
WarDuck07 Aprile 2008, 18:02 #5
Microsoft mi pare che abbia dichiarato di voler tirare fuori un OS ogni 3 anni.

Cmq Vista non è di certo quello che Microsoft prevedeva all'inizio, questo è certo.
diabolik198107 Aprile 2008, 18:03 #6
Originariamente inviato da: thegiox
ragionamento corretto ed avveduto il tuo, in ogni caso credo che per gli utenti Vista attuali il nuovo sistema operativo debba essere previsto come una sorta di aggiornamento e non di nuovo sistema operativo da comprare ex-novo (mi riferisco ovviamente in particolare agli utilizzatori di versioni OEM). è palese infatti che Vista è stata esclusivamente una palestra per il nuovo sistema operativo, presumibilmente dalla durata stimata molto più lunga di Vista.


ne dubito. La vita media di un Os MS è sempre stata sui 3-4 anni, l'anomalia è rappresentata da XP, o meglio dal ritardo mostruoso con cui è uscito Vista. Credo che in futuro torneremo alle vecchie abitudini.
fek07 Aprile 2008, 18:14 #7
Originariamente inviato da: diabolik1981
ne dubito. La vita media di un Os MS è sempre stata sui 3-4 anni, l'anomalia è rappresentata da XP, o meglio dal ritardo mostruoso con cui è uscito Vista. Credo che in futuro torneremo alle vecchie abitudini.


Anomalia o meno di XP, secondo me Bill dopo questa sparata fuori dai satelliti sta passando un brutto pomeriggio.
Le probabilita' che Seven arrivi nel 2009 sono prossime allo zero, e non avrebbe senso ne' tecnicamente ne' economicamente.
Giakkes07 Aprile 2008, 18:14 #8
Riguardo al sp2 uscirà di sicuro entro l'uscita del nuovo Windows, anzi ci sono delle voci che con sp2 verrà introdotto le drx 11 (magari sarà più facile sviluppare per drx11 che per drx10), comunque sono RUMORS.
Riguardo Windows 7 non penso che sia incentrato solo su tecnologie touchscreen, multitouch e sulla nuova tecnologia peer-to-peer per il Lives Update, ma pareva che era incentrato sulla stabilità, sulla tecnologia a 64bit e su Raytracing e nuove tecnologie introdotte da Intel.
Comunque staremo a vedere! Se darà meno problemi di Vista ben venga, se no
diabolik198107 Aprile 2008, 18:17 #9
Originariamente inviato da: fek
Anomalia o meno di XP, secondo me Bill dopo questa sparata fuori dai satelliti sta passando un brutto pomeriggio.
Le probabilita' che Seven arrivi nel 2009 sono prossime allo zero, e non avrebbe senso ne' tecnicamente ne' economicamente.


su questo non ci piove, anche se sul tecnicamente non saprei, visto che alla fine dovrebbe essere comunque un figlio di Vista

Originariamente inviato da: Giakkes
Riguardo al sp2 uscirà di sicuro entro l'uscita del nuovo Windows, anzi ci sono delle voci che con sp2 verrà introdotto le drx 11 (magari sarà più facile sviluppare per drx11 che per drx10), comunque sono RUMORS.
Riguardo Windows 7 non penso che sia incentrato solo su tecnologie touchscreen, multitouch e sulla nuova tecnologia peer-to-peer per il Lives Update, ma pareva che era incentrato sulla stabilità, sulla tecnologia a 64bit e su Raytracing e nuove tecnologie introdotte da Intel.
Comunque staremo a vedere! Se darà meno problemi di Vista ben venga, se no


se non ricordo male si erano prefissata come roadmap dei SP una cadenza annuale, quindi verosimilmente il prossimo SP2 per Vista si dovrebbe avere nel 2009
Darkest Side07 Aprile 2008, 18:22 #10
Ma che PAGLIACCIATA!
Mi chiedo come sia possibile truffare così le persone, far spendere 300€ per la versione base di un OS che a distanza di un anno presenta ancora notevoli lacune,incompatibilità e soprattutto una pesante lentezza. E invece di concentrare i loro sforzi per migliorare un sistema operativo a cui molti ancora si rifiutano di passare, parlano dello strabiliante prossimo windows 7 quasi a dichiarare la sconfitta di Vista. Però i 500 euro per la versione Ultimate li ho sborsati, perchè le nuove tecnologie non le introducono in Vista invece di pensare ad un sistema nuovo? (ma sarà che ci devono mangiare sopra milioni di euro)
Le solite promesse di miracoli e straordinari miglioramenti che si rivelano essere bufale grossolane. Dopo anni di rumori intorno a Windows Vista, osannato e blasonato dalla Microsoft, ci siamo resi conto che ha ben poco di innovativo a parte la grafica.
Quando capiranno che è la sostanza e la velocità che interessa agli utenti??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^