Microsoft Windows 7: avvio in meno di 15 secondi

Microsoft Windows 7: avvio in meno di 15 secondi

Il prossimo sistema operativo si avvierà in un tempo record: meno di 15 secondi

di pubblicata il , alle 12:28 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha un obiettivo importante per il futuro sistema operativo Windows 7: il tempo necessario al boot completo dovrà essere inferiore ai 15 secondi sul maggior numero di sistemi possibile. Questa importante affermazione è stata fatta da Michael Fortin - Microsoft Distinguished Engineer - ed è disponibile sul blog ufficiale del progetto.

Il tempo di avvio è un parametro estremamente importante per l'utente: questo tempo, inesorabilmente, aumenta con il passare del tempo e spesso è tale da giustificare la completa reinstallazione del sistema. Le cause di questo enorme tempo perso sono riconducibili a svariati elementi: driver da inizializzare e servizi da avviare sono le motivazioni più frequenti.

Secondo Microsoft questa fase può essere migliorata e ottimizzata, infatti, un team di sviluppatori si dedicherà a questi aspetti cercando di rendere più razionale possibile l'inizializzazione dei driver e individuando quali servizi siano veramente necessari allo start up del sistema. Così facendo Microsoft intende ottimizzare il consumo di risorse hardware con l'obiettivo di ridurre il tempo finale necessario al boot del pc.

I lunghi tempi di avvio non certo una novità e proprio per tali problematiche vi sono strumenti di indagine dedicati, oltre a documentazione specifica. Un approfondimento in merito è disponibile qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

201 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gsche05 Settembre 2008, 12:31 #1
alèèèèè
x.vegeth.x05 Settembre 2008, 12:34 #2
15 secondi sono davvero pochi...
angel11005 Settembre 2008, 12:36 #3
E' un'ottima notizia! Sempre che avverrà.
Però io la vedo ancora come una soluzione non definitiva.. windows 7 uscirà nel 2011 in quel periodo le periferiche di memorizzazione saranno più evolute. Il pc del futuro lo vedo con il sistema operativo installato a parte in un'area di memoria veloce (più di adesso) che può essere un har disk solid state ad alta velocità o la ram statica(sempre che la realizzino).
Se volessero implementare questa soluzione per ogni pc, l'avvio sarebbe ulteriormente ridotto, anche due o tre secondi.
Manwë05 Settembre 2008, 12:40 #4
Ricordo che si diceva una roba simile per Vista e tanti anni fa per XP
DJ Palmis05 Settembre 2008, 12:42 #5

A cosa serve?

Sono l'unico che se ne infischia altamente del tempo di avvio?
Anche perchè ci sono notevoli miglioramenti usando l'ibernazione, sospensione.. Non capisco questa necessità incontinente di dover per forza spegnere.

E poi, secondo me, non faranno altro che posticipare, in background, l'avvio di driver ecc.
Operazione assolutamente inutile.. Ma sono solo mie supposizioni.
gainax7505 Settembre 2008, 12:43 #6

Avvio rapido

Io ricordo benissimo quando premiavano XP per il suo avvio in 9 secondi a sistema pulito...mica siamo scemi? Comunque l'avvio più veloce è quello del Mac...santo e benedetto ^_-
-=[AL3X]=-05 Settembre 2008, 12:44 #7
Mi sa tanto di trovata pubblicitaria x creare un pò di aspettativa positiva visto il giudizio negativo di molti verso Vista...
Zak8405 Settembre 2008, 12:45 #8
Infatti già oggi con l'ibernazione di Vista l'avvio è rapidissimo. E lo stesso vale con la sospensione di XP.
Comunque ben venga ogni modifica a rendere i SO più reattivi.
yume the ronin05 Settembre 2008, 12:46 #9
E poi, secondo me, non faranno altro che posticipare, in background, l'avvio di driver ecc.

eh si, forse il rischio è proprio questo, cambiar nome alla stessa cosa, ma diluendola

ma nn siamo noi italiani che abbiamo il copyright su questo genere di azioni?! eheh
elevul05 Settembre 2008, 12:46 #10
Ottima promessa.
Vediamo se la mantengono.
Chissà, magari rivaluterò Microsoft dopo win7.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^