Microsoft: sfuma il traguardo di 1 mld di dispositivi Windows 10 entro metà 2018

Microsoft: sfuma il traguardo di 1 mld di dispositivi Windows 10 entro metà 2018

Microsoft rivede le previsioni sul raggiungimento del traguardo di 1 miliardo di dispositivi Windows 10 entro la metà del 2018. L'obiettivo richiederà più tempo del previsto, formalmente per il cambio di strategia intervenuto nella divisione mobile della casa di Redmond.

di pubblicata il , alle 10:43 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha recentemente fornito un nuovo aggiornamento sull'ambizioso progetto in base al quale mira a raggiungere il traguardo di 1 miliardo di dispositivi Windows 10 entro i tre anni successivi al rilascio del sistema operativo Windows 10, avvenuto alla fine di luglio 2015. L'azienda ha confermato che tale obiettivo non potrà essere conseguito secondo la tempistica precedentemente fissata, ovvero entro la metà del 2018.

Informazioni ufficiali, tratte da una dichiarazione rilasciata da Microsoft al sito ZDnet, La parte centrale dell'intervento è quella in cui il portavoce della casa di Redmond, dopo aver ricordato l'avvio convincente, con oltre 350 milioni di dispositivi Windows 10 attivi al mese, afferma: 

We're pleased with our progress to date, but due to the focusing of our phone hardware business, it will take longer than FY18 for us to reach our goal of 1 billion monthly active devices

Il "focusing" a cui fa riferimento il portavoce deve essere inteso come il più volte dichiarato cambio di strategia della divisione smartphone di Microsoft che si è tradotto nella scelta di non produrre e commercializzare ulteriori smartphone first party nel corso del 2016, una presa di posizione che inciderà in maniera diretta sull'espansione della base installata secondo le recenti valutazioni di Microsoft. Dopo i due top gamma Lumia 950 e 950 XL arrivati sul mercato alla fine del 2015, l'azienda ha commercializzato esclusivamente il Lumia 650 all'inizio dell'anno in corso per poi lasciare chiaramente intendere che nuovi modelli arriveranno non prima del 2017.

Formalmente Microsoft attribuisce quindi le responsabilità del mancato raggiungimento degli obiettivi al business degli smartphone, anche se vi è da ricordare, per completezza, che, nonostante il sopra citato inizio ''record'' e  una campagna di marketing particolarmente aggressiva, anche la declinazione desktop di Windows 10 ha ottenuto risultati perfettibili. 

In particolar modo, anche l'offerta dell'aggiornamento gratuito a Windows 10 per gli utenti Windows 7, 8 e 8.1 (che terminerà il 29 luglio prossimo) non ha avuto il grande impatto inizialmente prospettato sulla diffusione della nuova major release del sistema operativo. Al momento, quasi metà dell'intera base installata dei sistemi operativi desktop continua ad essere costituita da PC Windows 7, mentre Windows 10, ad un anno di distanza dal rilascio, si attesta a circa il 20% (dati NetMarketShare, giugno 2016).

Sempre con l'obiettivo di avere un quadro chiaro sulle previsioni di Microsoft, è corretto ricordare che nel miliardo di dispositivi Windows 10 confluiscono non soltanto PC desktop, tablet, ibridi e smartphone, ma anche la console Xbox, Surface Hub e il visore Hololens. Per il prossimo anno Microsoft dichiara a ZDnet di nutrire grandi aspettative per la diffusione di Windows 10 in ambito commerciale e per i "nuovi device". Riferimento generico, quest'ultimo, che, verosimilmente, andrà ai nuovi dispositivi della linea Surface, tra cui potrebbe figurare anche il più volte citato Surface Phone.

Alla luce delle recenti dichiarazioni di Microsoft, Windows 10 Anniversary Update, il major update atteso per il 2 agosto prossimo che sarà gradualmente disponibile per l'intera linea di dispositivi Windows 10, contribuirà a mantenere alto l'interesse nei confronti del sistema operativo di Microsoft, ma non risulterà determinante per raggiungere il traguardo di 1 miliardo di device entro la metà del 2018, obiettivo che richiederà più tempo del previsto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

74 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gordon8818 Luglio 2016, 11:19 #1
Sono tornato a win7 dopo l'"inc***ta" dell'8. Ho preso android dopo le "inc***te" di Wp7 e Wp8. Non credo di essere stato l'unico a dire "no grazie" a Win10 in tutte le sue forme.
Haran Banjo18 Luglio 2016, 11:28 #2
[Semi-OT] Microsoft ha pure modificato pesantemente le intuitive - e note a tutti - funzioni dei cellulari "basici" di Nokia (quelli che telefonano e basta) che venivano usati da millemila persone anziane (tipo mio nonno) alle quali non interessa altro che ricevere e fare chiamate.
Per dire, han cambiato anche la modalità dello sblocco tastiera... che motivo c'era?
Risultato, perso anche quel target di utenti. Complimenti!
Haran Banjo18 Luglio 2016, 11:31 #3
Non vedo l'ora che passi il 29 luglio, per conoscere la prossima mossa di Microsoft per convincermi a passare a Womito10 sul PC.
io7818 Luglio 2016, 11:35 #4
Come SO W10 non è affatto malvagio ma dire che non raggiungeranno l'obiettivo perchè hanno deciso di mettere in pausa la commercializzazione di Smartphone è assurdo e stupido.

marchigiano18 Luglio 2016, 11:39 #5
comunque se non saranno 1 miliardo saranno 800 milioni... non è sta gran tragedia. certo magari non si aspettavano che in così tanti avrebbero rifiutato di migrare a win10 e poi si sono dati la zappa sui piedi affossando il mobile...

aggiungiamo pure il calo globale delle vendite dei pc anno su anno... insomma sarebbe un miracolo fare 1 miliardo
Simone Mesca18 Luglio 2016, 11:41 #6
Windows 10 soffre di due problemi: aggiornamento sopra la porcheria esistente, nel senso di vetusta, frammentata, crapwerizzata ecc... e i pregiudizi della gente che non sa una mazza e parla per dare aria ai polmoni (un buon 70%). Per quanto mi riguarda, installato da zero, è e rimane perfetto. E se uno rivuole il menù di 7, scarica e installa classic shell 4.2.5
taprotatonandron18 Luglio 2016, 11:43 #7
Installato recentemente win 10 su 3 notebook:
- su uno va bene, quello che non uso mai
- sul secondo si è bloccato Start in modo irreversibile, ho provato tutti i fix possibili, si è bloccato il market, le app, se apro la calcolatrice la risposta è "dovrai installare un'altra app per questo programma" (????)
- sul terzo con cui lavoro idem come sopra, quindi ho ripristinato l'immagine di win 7.

Che dire...

(si, lo so, avrei dovuto installare da zero, ecc, ecc........però è regalato...... si ma non siamo nel 1995, il S.O. DEVE FUNZIONARE. La risposta per il momento è una grossa pernacchia)
Krusty9318 Luglio 2016, 11:44 #8
- Raggiungeremo 1 miliardo di device, ma non produciamo e non vendiamo più telefoni
- Non raggiungiamo l'obiettivo perchè non vendiamo telefoni

Insomma, ennesima dichiarazione fuffa, puro marketing di bassissima qualità.

Nadella..
Axios200618 Luglio 2016, 11:45 #9
Originariamente inviato da: Simone Mesca
Windows 10 soffre di due problemi: aggiornamento sopra la porcheria esistente, nel senso di vetusta, frammentata, crapwerizzata ecc... e i pregiudizi della gente che non sa una mazza e parla per dare aria ai polmoni (un buon 70%). Per quanto mi riguarda, installato da zero, è e rimane perfetto. E se uno rivuole il menù di 7, scarica e installa classic shell 4.2.5


In compenso, chi non conosce la legge ed il buonsenso è felice di avere Windows gratis.
biometallo18 Luglio 2016, 11:59 #10

Ma questa frase?

"oltre 350 milioni di dispositivi Windows 10 attivi al mese"
Se fosse vero avrebbero superato il miliardo nell'arco di un trimeste, ma in realtà quello è il numero complessivo raggiunto ad oggi dopo quasi un anno dal lancio, il mio inglese fa schifo, però in effetti e quello che ci leggo anche qui "over 350m monthly active devices" o quel monthly andava inteso in modo diverso tipo non "al mese" ma "nel mese?"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^