Microsoft Service Pack 2 per Windows Vista: a febbraio la RTM

Microsoft Service Pack 2 per Windows Vista: a febbraio la RTM

A partire dal mese di febbraio i produttori OEM potrebbero avere a disposizione la versione RTM di Microsoft Windows Vista Service Pack 2

di pubblicata il , alle 14:32 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Alcune fonti online indicano la possibile roadmap relativa al rilascio del secondo service pack per Microsoft Windows Vista. TechARP segnala come possibile data di rilascio per la prima release candidate il prossimo mese di febbraio mentre la versione RTM potrebbe essere distribuita a partire da aprile 2009.

Stando sempre ai ben informati della rete, il nuovo service pack sarà ampiamente influenzato dai feedback provenienti dagli utenti e dai tester che a partire dal mese di ottobre hanno a disposizione una prima beta. Il rilascio del secondo service pack di Windows Vista sarà un'importante occasione per Microsoft, infatti in tale ambito avrà la possibilità di migliorare alcuni aspetti del sistema operativo che fino ad oggi hanno deluso l'utenza.

Queste le principali novità attese:

  • Windows Search 4.0
  • Bluetooth 2.1 Feature Pack
  • Supporto nativo alla masterizzazione Blu-ray
  • Windows Connect Now (WCN)

La disponibilità di una versione RTM a partire dal mese di aprile non significa però che il service pack 2 sarà disponibile all'utenza finale in tempi stretti, infatti solo gli OEM avranno a disposizione tale pacchetto. Inoltre in una prima fase il service pack sarà disponibile solo in un limitato numero di localizzazioni, tra le quali probabilmente non vi sarà l'italiano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

81 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
wolfnyght02 Dicembre 2008, 14:34 #1
naturalmente noi italiani ci scartano come la lebbra........
quelli della microzoz son razzisti nei nostri confronti!
AlexSwitch02 Dicembre 2008, 14:38 #2
Supporto nativo alla masterizzazione Blu Ray... Ma Vista non dovrebbe già averlo?
Ivanozzolo02 Dicembre 2008, 14:41 #3
fossero magari solo quelli di microsoft....ormai l'italia all'estero è visto come un paese del terzo mondo...e forse non hanno tutti i torti....
Haran Banjo02 Dicembre 2008, 14:42 #4
Windows Search l'ho provato su Xp, ma mi pare poco intuitivo...
teodelux9902 Dicembre 2008, 14:45 #5
Originariamente inviato da: Ivanozzolo
fossero magari solo quelli di microsoft....ormai l'italia all'estero è visto come un paese del terzo mondo...e forse non hanno tutti i torti....


tecnologicamente parlando, sì.
basta farsi un giro su speedtest.net per capire quanto lenta sia la nostra banda larga e dare un'occhio a repubblica online....oggi c'è un articolo che parla proprio di questo
Ratatosk02 Dicembre 2008, 14:51 #6
Del tutto casualmente ho Vista x64 nella versione americana perché mi sono rifiutato di pagarlo il doppio e perché gli aggiornamenti seguono sempre questo corso

E sempre del tutto casualmente tutto ciò che ho nel datacenter è in inglese [uk] per lo stesso motivo, con al limite in alcuni casi la MUI italiana installata sopra...
mjordan02 Dicembre 2008, 14:58 #7
Originariamente inviato da: wolfnyght
naturalmente noi italiani ci scartano come la lebbra........
quelli della microzoz son razzisti nei nostri confronti!


No, è l'italia che è razzista nei confronti del software. Per poco non finiamo nelle liste dei paesi in cui non conviene investire... La gente usa il mulo pure per programmi utili che costano pochi euro, perchè sforzarsi per un popolo dalla mentalità bacata e con l'indole volta solo all'apparire?
schwalbe02 Dicembre 2008, 15:03 #8
Più che altro è che la lingua italiana a livello mondiale è parlata pochissimo...


Originariamente inviato da: Ratatosk
Del tutto casualmente ho Vista x64 nella versione americana perché mi sono rifiutato di pagarlo il doppio


Non so come te la sei procurata... ma il prezzo era (perchè è di fatto dimezzato da qualche mese prima del SP1 prima da promozioni e poi dal calo di listino) doppio per gli europei a prescindere dalla lingua!


Originariamente inviato da: Ratatosk
e perché gli aggiornamenti seguono sempre questo corso


Questo è un discorso sensato, e vale anche per tanti altri produttori...
Adirittura i progranni di ACDSee, prima tradotti, son anni che escono solo in inglese...

Vabbè, aspettiamo sto SP1 quando arriverà!
MarK_kKk02 Dicembre 2008, 15:08 #9
Io ho Vista Business x64 nella versione inglese xkè l'ho avuto tramite l'università (grazie politecnico di torino) :P
MenageZero02 Dicembre 2008, 15:16 #10
ma veramente gli aggiornamenti per nt6 (vista e server2008) normalmente sono "neutri" rispetto alla localizzazione del s.o. (ovvero in pratica contengono glie ventuali file con le stringhe da tradurre per tutte le lingue in cui il sistema target è localizzato)

con il sp1 di vista non è uscito subito il pacchettone per tutte le lingue ma prima hanno rilasciato quello per inglese ed altre 3-4 lingue che evidentemente ritengono relative ai mercati più importanti; questo probailmente perché date le dimensioni dell'aggiornamento hanno preferito rilasciare il prima possibile per le aree più importanti, piuttosto che aspettare, prima di qualsiasi rilascio, qualche settimana in più che il pacchettone globale in versione final venisse pronto come completamento traduzioni ed eventuali controlli/testing etc.

suppongo la dinamica per il sp2 sarà analoga, ma non mi pare che questo sia un caso di accanimento anti-italiano o dovuto a qualcosa di specifico della realtà italiana

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^