Microsoft rilascia Windows 10 IP build 14955 per PC e Mobile: novità e problemi noti

Microsoft rilascia Windows 10 IP build 14955 per PC e Mobile: novità e problemi noti

Microsoft ha rilasciato una nuova versione di Windows 10 all'interno del canale Windows Insider Preview. Le novità vere e proprie sono comunque attese con gli annunci di stasera

di Nino Grasso pubblicata il , alle 13:31 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoftWindows Mobile
 

La responsabile del Windows Insider Program, Dona Sarkar, ha annunciato il rilascio di una nuova build per il canale Veloce. Windows 10 build 14955 è disponibile nei canali beta e, come su tutte le versioni recenti del sistema operativo, non integra molte nuove funzionalità. Microsoft terrà in serata un evento in cui annuncerà "il futuro di Windows 10", all'interno del quale sono attesi gli annunci delle nuove feature di Redstone 2, che probabilmente verranno integrate sulle prossime versioni non finali del sistema operativo.

Windows 10 Anniversary Update, nuovo Menu Start

La nuova build fa parte del Development Branch, quindi appartiene proprio a Redstone 2, e al momento in cui scriviamo le novità vere e proprie latitano, se si escludono due piccoli miglioramenti.

Le novità di Windows 10 Insider build 14955

  • Aggiornamento di Outlook Mail & Calendario (PC & Mobile): aggiornate le applicazioni Outlook Mail e Calendario alla versione 17.7466.4062x.0. L'update introduce nuove funzionalità:
    • È possibile aprire le e-mail in nuove finestre
    • È possibile usare le Quick Actions direttamente dalle notifiche delle e-mail in arrivo
    • Si può catturare l'attenzione di qualcuno con le @menzioni all'interno delle e-mail
  • Consapevolezza del contesto su Assistente vocale (PC): navigando fra i vari elementi l'utente verrà notificato degli spostamenti in diversi gruppi o aree, come ad esempio i gruppi della barra multifunzione di Office.

La nuova build integra comunque notevoli migliorie "invisibili", con correzioni nel codice delle ultime funzionalità introdotte sul sistema operativo. Sono stati sistemati problemi sul goniometro e sulle applicazioni Feedback Hub, Groove, MSN News, che non permettevano in alcune circostanze il log-in via Microsoft Account. Numerose migliorie sono state rilasciate per i touchpad di precisione e per Assistente vocale, e sono stati corretti anche problemi su Cortana, Gestione attività e sulla gestione dei dispositivi USB collegati al computer.

Pochissimi i problemi noti, soprattutto se consideriamo che si tratta di una versione embrionale che ha ancora parecchi mesi di sviluppo di fronte a sé. Microsoft segnala un problema con anti-virus di terze parti, presente da tempo sulle ultime build beta, e un problema sotto indagine con Windows Ink Workspace e l'uso del goniometro. Chi è sul canale Veloce riceverà in questi giorni l'aggiornamento all'ultima build, che può comunque essere forzato attraverso la sezione Windows Update dell'applicazione Impostazioni.

Per maggiori informazioni e per la lista dettagliata delle novità vi rimandiamo al blog ufficiale di Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7726 Ottobre 2016, 13:54 #1
Se devo essere sincero sta nuova filosofia MS dello "smanetta e rismanetta in continuazione" devo dire che mi sta sulle balle.

Ogni tre per due c'è la modifica e l'aggiornamento.. e il rischio di fare qualche casino in un sistema che di suo va da dio è sempre dietro l'angolo.
Preferivo prima.
buzzard26 Ottobre 2016, 14:02 #2
Originariamente inviato da: demon77
Se devo essere sincero sta nuova filosofia MS dello "smanetta e rismanetta in continuazione" devo dire che mi sta sulle balle.

Ogni tre per due c'è la modifica e l'aggiornamento.. e il rischio di fare qualche casino in un sistema che di suo va da dio è sempre dietro l'angolo.
Preferivo prima.


insider preview...lo smanetta e rismanetta credo sia lo scopo principe di questa versione
Saturn26 Ottobre 2016, 14:03 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/sistem...noti_65340.html

Microsoft ha rilasciato una nuova versione di Windows 10 [B][SIZE="7"]all'interno del canale Windows Insider Preview[/SIZE][/B]. Le novità vere e proprie sono comunque attese con gli annunci di stasera

Click sul link per visualizzare la notizia.


Si legge bene così ?
demon7726 Ottobre 2016, 14:10 #4
Originariamente inviato da: buzzard
insider preview...lo smanetta e rismanetta credo sia lo scopo principe di questa versione


Originariamente inviato da: Saturn
Si legge bene così ?


Guardate che lo smanetta e rismanetta non è solo il canale insider. Dopo quello va sul canale pubblico.
E infatti ogni tre per due windows (QUELLO PER TUTTI) ha degli aggiornamenti da scaricare, che riguardano qualsiasi cosa. Dalla patch di sicurezza al driver aggiornato a mille altre cose.
Jones D. Daemon26 Ottobre 2016, 14:29 #5
Originariamente inviato da: buzzard
insider preview...lo smanetta e rismanetta credo sia lo scopo principe di questa versione


Magari. Sono mesi e masi, ovvero dall'uscita di Windows 10 1607 che Microsoft ha completamente mandato a donnine gli aggiornamenti tramite WSUS, oltre a far venire fuori vari ed eventuali errori DCOM che con la build precendete, con le stesse app, non di verificavano. Se questa è la strada che ha intrapreso il ritorno a 7, almeno in ambiti che richiedono un pc che non riceva aggiornamenti ad favam .
buzzard26 Ottobre 2016, 14:45 #6
Originariamente inviato da: demon77
Guardate che lo smanetta e rismanetta non è solo il canale insider. Dopo quello va sul canale pubblico.
E infatti ogni tre per due windows (QUELLO PER TUTTI) ha degli aggiornamenti da scaricare, che riguardano qualsiasi cosa. Dalla patch di sicurezza al driver aggiornato a mille altre cose.


Davo per scontato che l'intervento fosse inerente all'articolo, colpa mia che sono rimasto agli anni in cui si commentava la notizia, almeno in prima battuta.

Originariamente inviato da: Jones D. Daemon
Magari. Sono mesi e masi, ovvero dall'uscita di Windows 10 1607 che Microsoft ha completamente mandato a donnine gli aggiornamenti tramite WSUS, oltre a far venire fuori vari ed eventuali errori DCOM che con la build precendete, con le stesse app, non di verificavano. Se questa è la strada che ha intrapreso il ritorno a 7, almeno in ambiti che richiedono un pc che non riceva aggiornamenti ad favam .


Come sopra.
Gandalf7626 Ottobre 2016, 14:59 #7
Non si è obbligati ad aggiornare alle major release subito. Io ho ancora la versione 1511 nonostante l'update alla 1607 mi sia uscita da un pezzo. Ho nascosto le major update tramite troubleshooter (programmino di microsoft) e mi scarico gli altri aggiornamenti tranquillamente. Naturalmente ho disabilitato gli aggiornamenti automatici (fattibile solo nella versione PRO purtroppo).
LordPBA26 Ottobre 2016, 15:16 #8
Originariamente inviato da: Jones D. Daemon
Magari. Sono mesi e masi, ovvero dall'uscita di Windows 10 1607 che Microsoft ha completamente mandato a donnine gli aggiornamenti tramite WSUS, oltre a far venire fuori vari ed eventuali errori DCOM che con la build precendete, con le stesse app, non di verificavano. Se questa è la strada che ha intrapreso il ritorno a 7, almeno in ambiti che richiedono un pc che non riceva aggiornamenti ad favam .


non mi riusulta in pensione il WSUS per win10, e' in windows server 2012, se no c'e' la patch https://support.microsoft.com/en-us/kb/3095113

il WSUS e' fondamentale per le azienda dai 1000+ dipendenti

WSUS: per chi non lo sapesse: gestione centralizzata in autonomia degli aggiornamenti dei client con windows. Si puo' scegliere tutto, cosa aggiornare, quando e come e se aggiornare.
LordPBA26 Ottobre 2016, 15:20 #9
Originariamente inviato da: demon77
Guardate che lo smanetta e rismanetta non è solo il canale insider. Dopo quello va sul canale pubblico.
E infatti ogni tre per due windows (QUELLO PER TUTTI) ha degli aggiornamenti da scaricare, che riguardano qualsiasi cosa. Dalla patch di sicurezza al driver aggiornato a mille altre cose.


Il mio surface pro3 si aggiorna in auto senza che me ne accorgo, (spesso la notte) e cmq piuttosto raramente, forse e' la versione di Win10 Pro che ha gli aggiornamenti meno frequenti, ovvero raggruppati.

Insomma, per me in win10 gli aggiornamenti non mi sembrano un problema se non si e' nel "fast ring" degli insider.
trenopazzo26 Ottobre 2016, 15:33 #10
E prima non aggiornava mai, e non andava bene
E poi aggiornava a grandi pacchetti, e non andava bene
E dopo aggiorna troppo spesso a piccoli pacchettini, e non va bene
E dopo aggiorna tutti indiscriminatamente, e non va bene
E dopo aggiorna solo alcuni per testare, e non va bene
E dopo gli aggiornamenti sono troppo giusti, e non va bene

Mah...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^