Microsoft rilascia la prima build di Windows 10 Redstone 3

Microsoft rilascia la prima build di Windows 10 Redstone 3

Manca ancora un giorno dal rilascio della versione pubblica di Windows 10 Creators Update, ma è già disponibile la prima build beta del prossimo aggiornamento di fine anno

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:51 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

È già disponibile la prima build beta di Redstone 3, ovvero l'aggiornamento di Windows 10 previsto per la fine dell'anno. La nuova build è disponibile nel canale veloce del programma Insider e naturalmente non implementa alcuna novità di rilievo rispetto alle ultime versioni attualmente disponibili al pubblico. Windows 10 Creators Update è stato rilasciato il 5 aprile sotto forma di download manuale, ma la distribuzione generale non inizierà prima dell'11 aprile.


Project NEON: concept non ufficiale 

La prima build di Redstone 3 (16170) non contiene nessuna nuova feature ma, come avvenuto per le prime versioni delle precedenti release, una base embrionale su cui si appoggeranno le novità previste per il rilascio. Secondo le parole di Microsoft Windows 10 Insider build 16170 contiene delle novità nella struttura OneCore del SO "necessarie per assicurarci che sia strutturata in maniera ottimale in modo che i team di sviluppo possano iniziare a controllare il codice".

Stando alle voci non ufficiali delle ultime settimane Redstone 3 è il prossimo feature update, quello che seguirà l'attuale Creators Update. La novità principale della prossima versione di Windows 10 sarà probabilmente il nuovo linguaggio stilistico noto come Project NEON, il quale sarà basato su trasparenze e nuove animazioni sia per le applicazioni native che per le app di terze parti. Ultimamente abbiamo visto, ad esempio, le live tile trasparenti del Menu Start.

Windows 10 Redstone 3 dovrebbe inoltre includere la possibilità di emulare le applicazioni tradizionali Win32 su processori con architettura ARM di ultima generazione. Microsoft ha di recente mostrato una demo in cui riusciva ad eseguire la versione tradizionale di Photoshop su un sistema con processore Qualcomm Snapdragon 835. Sulla prossima build troveremo anche miglioramenti su Continuum, gli stessi attesi per l'attuale Redstone 2 che sono stati rinviati.

Si tratta di mere speculazioni visto che bisogna attendere l'ufficializzazione di Microsoft per capire le tempistiche di rilascio di queste nuove feature. Ulteriori novità sono attese per la prossima Build 2017, la conferenza per gli sviluppatori annuale di Microsoft in cui negli ultimi anni ha anticipato le novità previste per i mesi successivi. La Build 2017 di Microsoft si terrà quest'anno nei giorni che andranno dal 10 al 12 maggio, con un keynote iniziale di presentazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LucaLindholm10 Aprile 2017, 12:51 #1

Info

Dalle prime informazioni disponibili in rete, alcuni addetti ai lavori hanno già avvistato la MyPeople Bar... queste build del Second Update partono alla grande!

calabar11 Aprile 2017, 00:15 #2
Speriamo che per questa milestone ce la facciano a far arrivare tutte le caratteristiche previste per CU (RS2) che invece non sono arrivate. A mio parere molte tra le le cose più interessanti sono rimaste in stanby.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^