Microsoft promette di recuperare i dati cancellati dall'aggiornamento di Windows 10

Microsoft promette di recuperare i dati cancellati dall'aggiornamento di Windows 10

Microsoft afferma di poter recuperare i dati cancellati da Windows 10 October 2018 Update: per tentare il recupero è possibile rivolgersi all'assistenza tecnica che mette a disposizione strumenti e procedure di recupero

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

135 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8809 Ottobre 2018, 11:19 #11
Originariamente inviato da: Saturn
Beh, anche il Task Manager corrotto e l'Action Center completamente vuoto ti posso garantire che fanno parte dei bug...non ho capito Microsoft a questo giro, il primo almeno era già noto e segnalato in tutte le salse da noi utilizzatori delle versioni Insider, che senso ha avuto rilasciare la release in questa condizioni...



Guarda, parlo per me, nei miei pc non c'è nessuna diavoleria di terze parti, garantito. E ad ogni modo sono bug che riscontro anche in VM pulite...
Il task manager riporta un errato utilizzo totale della cpu.
L'action center non è vuoto, io le notifiche le vedo, non riporta semplicemente il loro numero sull'icona.
E forse c'è pure qualcos'altro.

Comunque sono piccoli bugs innocui, che ci possono anche stare durante un upgrade di release, li risolveranno con i successivi update cumulativi.

Guarda, parlo per me, nei miei pc non c'è nessuna diavoleria di terze parti, garantito. E ad ogni modo sono bug che riscontro anche in VM pulite...

E' la perdita di dati quella in discussione.
Saturn09 Ottobre 2018, 11:31 #12
Originariamente inviato da: nickname88
Il task manager riporta un errato utilizzo totale della cpu.
L'action center non è vuoto, io le notifiche le vedo, non riporta semplicemente il loro numero sull'icona.
E forse c'è pure qualcos'altro.

Comunque sono piccoli bugs innocui, che ci possono anche stare durante un upgrade di release, li risolveranno con i successivi update cumulativi.


E' la perdita di dati quella in discussione.


Tu le vedi le notifiche, io e diverse altre persone no. Che siano bugs innocui e che verranno risolti sono d'accordo anch'io, e ci mancherebbe altro, ma visto che ne erano a conoscenza da diverso tempo potevano risparmiarceli nella versione definitiva. Quanto alla perdita di dati, il bug non è da poco e posso capire che faccia girare le scatole - per dirne un'altra, tempo fa anch'io credevo fosse impossibile che nel collegare un disco usb 3.0 in determinate configurazioni con Windows 10 comportasse la corruzione della partizione...poi l'ho visto con i miei occhi purtroppo, in tempo reale. Sai bene che non sono un hater ma quando i problemi ci sono vanno riconosciuti...e risolti.
yeppala09 Ottobre 2018, 11:31 #13
WARNING!!!
Attenzione ad usare il vecchio strumento di Pulizia disco perché in October 2018 Update sono stati inclusi anche i File nella cartella Download dell'utente:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Saturn09 Ottobre 2018, 11:34 #14
Originariamente inviato da: yeppala
WARNING
Attenzione ad usare il vecchio strumento di Pulizia disco perché in October 2018 Update sono stati inclusi anche i File nella cartella Download dell'utente:
Link ad immagine (click per visualizzarla)


Ti devo ringraziare questa volta, per abitudine sono abituato a selezionare tutto e quasi sicuramente mi sarebbe sfuggito. Il fesso sarei stato io ovviamente, prima di cliccare bisogna leggere bene...
xsim09 Ottobre 2018, 11:35 #15
Originariamente inviato da: yeppala
WARNING
Attenzione ad usare il vecchio strumento di Pulizia disco perché in October 2018 Update sono stati inclusi anche i File nella cartella Download dell'utente:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Confermo..scelta sconsiderata.
Tuttavia..rimane sempre la forte raccomandazione di tenere i proprio files fuori dalle cartelle predefinite del Windows..meglio ancora in partizione separata.
Ah..che bella cosa com'è strutturato il mondo Unix/Linux.
yeppala09 Ottobre 2018, 11:37 #16
Se ci fate caso, sembra che seleziona i file nella cartella di Download più vecchi di tot giorni, non tutti, però se ne avete tanti può essere una strage di GB!
nickname8809 Ottobre 2018, 11:40 #17
Non penso sia un bug quello.
La strage la fa chi non legge.
PaoPaolo09 Ottobre 2018, 11:54 #18
a quanto pare non c'è nessun tool, un utente di Reddit ha postato informazioni dopo aver chiamato l'assistenza, il primo livello chiede di lanciare il system restore selezionando un punto di ripristino precedente all'aggiornamento e se non funziona scala al secondo livello di assistenza dove un tecnico chiederà di collegarsi da remoto e probabilmente userà un programma per il recupero di file cancellati.
Per questo hanno anche modificato la pagina del difetto (almeno sul sito in inglese consigliando di usare il meno possibile il pc se si riscontano problemi (per non sovrascrivere i settori dove ci sono i files cancellati)

Thread Reddit:
https://www.reddit.com/r/Windows10/...amp;sh=4921b5c4
There is no special tool to download.

The Level 1 agents just tell you to run System Restore which relies on a restore point being created prior to the upgrade. Creating a restore point before upgrade is the default behavior, so it looks like if you have a restore point, you're good to go.

The only cases where this will be broken is if you had previously manually disabled the system restore feature.

In that case, tech support escalates to L2 who will want to remote into your system, see if backups exist, and potentially step through the NTFS file record restoration process. Success of this process relies on freed sectors of the HD not being overwritten so presumably this is the reason for advising folks to not use the system.

immagine della pagina del supporto prima e dopo la modifica:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
s-y09 Ottobre 2018, 12:05 #19
alla fine penso che un buon riassunto possa essere: troppa fretta, anche nella comunicazione
capita purtroppo sempre più spesso e non è un problema solo di ms
*aLe09 Ottobre 2018, 12:17 #20
Originariamente inviato da: yeppala
WARNING!!!
Attenzione ad usare il vecchio strumento di Pulizia disco perché in October 2018 Update sono stati inclusi anche i File nella cartella Download dell'utente:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Ma... Sono scemi?
Almeno l'hanno lasciata non flaggata di default. Per me non cambia granché visto che di solito controllo cosa flaggo e mi sarei accorto, ma c'è chi di solito flagga tutto... In quel caso, ahia se son dolori!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^