Microsoft, addio a Edge su Windows 10? Nei piani un nuovo browser basato su Chromium

Microsoft, addio a Edge su Windows 10? Nei piani un nuovo browser basato su Chromium

Microsoft starebbe pianificando un progressivo abbandono di EdgeHTML, favorendo invece una nuova soluzione basata su Chromium (la stessa base di Chrome)

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftChromeGoogle
 

Stando a nuove indiscrezioni Microsoft sta progettando un nuovo browser web, questa volta basato sul progetto open-source Chromium. Si tratta della stessa base che dà vita a Chrome, il di Google, che la stessa Microsoft ha più volte dichiarato di aver battuto con l'engine proprietario. Secondo una fonte anonima citata da Windows Central Microsoft avrebbe deciso di abbandonare lo sviluppo di EdgeHTML in favore della soluzione concorrente.

Microsoft Edge

EdgeHTML è la base di Edge, il browser proprietario di Microsoft che ha fatto debutto con Windows 10r. Nasceva come una soluzione fluida, performante e leggera per la navigazione nelle pagine web, tuttavia il browser di Microsoft ha faticato non poco a guadagnare trazione sul mercato, e ancora oggi la sua base d'utenza è decisamente contenuta in relazione ad altri browser. Non è chiaro ad oggi se Microsoft voglia cancellare Edge nei propri piani, o se semplicemente voglia modificare la sua base tecnica mantenendo nome e interfaccia.

In termini di coerenza, la mossa di Microsoft potrebbe avere senso visto che la compagnia ha aggiunto di recente delle voci su Chromium in relazione alla compatibilità dell'engine su Windows 10 on ARM. La stessa mossa, però, è radicale, non tanto perché rivoluziona una delle app su cui Microsoft ha investito parecchio, quanto per le politiche adottate su Windows Store. Ad oggi Microsoft richiede che tutti i browser presenti adottino EdgeHTML, ma se Edge dovesse passare a Chromium le politiche dello store dovrebbero necessariamente cambiare.

In altre parole Google potrebbe introdurre il suo Chrome sullo Store, e battagliare ad armi pari con il nuovo browser di Microsoft. Sono però diverse le modalità con cui Microsoft potrebbe introdurre le novità. Ricordiamo infatti che Windows 10 viene fornito già con due browser: Internet Explorer è infatti ancora presente, soprattutto per le aziende che hanno bisogno del supporto di vecchie tecnologie non presenti su Edge. Potrebbero inoltre esserci sistemi aziendali sviluppati intorno a EdgeHTML, e non è quindi da scartare l'ipotesi dei tre browser su Windows 10.

Oppure, EdgeHTML potrebbe essere ancora implementato nel browser di default con una modalità Legacy attivabile all'occorrenza. Il progetto del nuovo browser Microsoft basato su Chromium è ad oggi noto come Anaheim, una città della California proprio come lo è anche Mountain View (un'altra città della California, nonché sede di Google). Stando alla fonte le prime tracce del nuovo browser verranno inserite nello sviluppo di Windows 10 19H1, quindi potremmo vederlo già nella prossima versione del sistema operativo attesa al debutto per la prima metà del 2019.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

90 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y04 Dicembre 2018, 12:14 #1
vedremo...

certo è che inizio a pensare che le battute che facevo anni fa, sull'eventualità distro linux marchiata ms, potrebbero essere state meno surrealiste di quello che pensavo...
jepessen04 Dicembre 2018, 12:16 #2
Peccato.. Utilizzo Edge abitualmente. So di essere in una minoranza, ma ha una fluidita' che altri semplicemente non hanno, chromium in primis.

Capisco pero' anche che un motore di rendering web non e' una cosa che richieda poche risorse, e potrebbe essere effettivamente una mossa intelligente concentrarsi su qualcosa di ampiamente utilizzato, permettendo di unire gli sforzi per creare un ottimo engine invece di averne due buoni, dato che fanno le stesse cose e dato che Microsoft ha gia' da un po' abbandonato le varie estensioni proprietarie e non standard, come ActiveX (mantenendole per compatibilita').

Spero comunque che Edge rimanga, magari non come motore base ma come browser, perche' come funzionalita' e leggerezza non lo reputo assolutamente inferiore ad altri.
nickname8804 Dicembre 2018, 12:17 #3
Forse a causa della mancanza di estensioni ed apps con la formula attuale.
Spero si avvicini a Chrome a livello di funzionalità ed interfaccia.
cignox104 Dicembre 2018, 12:23 #4
--certo è che inizio a pensare che le battute che facevo anni fa, sull'eventualità distro linux marchiata ms, potrebbero essere state meno surrealiste di quello che pensavo...

Io ho iniziato a pensare la stessa cosa alcuni mesi fa, e con questa notizia mi domando se non ci ho azzeccato.
Visto che ora, piú che il prodotto "windows" in se, MS guadagna con le varie suite di software e con i servizi, mi chiedo se non si lecchi i baffi al pensiero di poter buttare via i 2/3 della forza lavoro necessaria allo sviluppo di windows e lavorare soltanto su una propria distribuzione, magari con UI proprietaria, ma "motore" linux sotto il confano.
L'unico svantaggio che vedo é la perdita di controllo e il rischio che migrazione di utenti (per i quali, a quel punto, una distribuzione vale l'altra) ma se windows non é piú il core business, allora il gioco potrebbe valere comunque la candela.

E a me per primo non dispiacerebbe affatto.
Gyammy8504 Dicembre 2018, 12:24 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Peccato.. Utilizzo Edge abitualmente. So di essere in una minoranza, ma ha una fluidita' che altri semplicemente non hanno, chromium in primis.

Capisco pero' anche che un motore di rendering web non e' una cosa che richieda poche risorse, e potrebbe essere effettivamente una mossa intelligente concentrarsi su qualcosa di ampiamente utilizzato, permettendo di unire gli sforzi per creare un ottimo engine invece di averne due buoni, dato che fanno le stesse cose e dato che Microsoft ha gia' da un po' abbandonato le varie estensioni proprietarie e non standard, come ActiveX (mantenendole per compatibilita').

Spero comunque che Edge rimanga, magari non come motore base ma come browser, perche' come funzionalita' e leggerezza non lo reputo assolutamente inferiore ad altri.


Quoto, ma tanto la gente vuole roba non troppo diversa da android (cit.), quindi si dovrà cambiare. Non vedi i commenti di quelli che dicono "io edge mai preferisco usare cumbawanhga 2.0 che è free open faster better harder" perché sono timidi

Ma la soluzione è semplice, basta che google segua la procedura utilizzata per espellere win phone dal mercato:

1) occorre il codice chrome
2) google non da il permesso
3) dovrebbe darlo ma è così trendy e simpatica che può permettersi di dire no
4) microsoft allora ricorre alle app/codici di terze parti ma siccome manca il permesso di google perché microsoft è brutta sporca cattiva che non crede nel futuro, fa la versione simile chiamata "gungol prhone", che richiama il nome
5) fa schifo, utenza buuuuuuuhhhh microsoft è rimasta ai tempi del fax
6) uscita di microsoft dal mercato browser, monopolio di chrome e "si bello ma sarebbe meglio un pò di concorrenza perché il mondo è bello perché è vario".
sidewinder04 Dicembre 2018, 12:30 #6
L'errore più grave secondo me era quello di legare a Win10, senza fare le versioni per i sistemi precedenti...

Le poche volte che ho provato edge, l'ho trovato molto buono, a livello con i browser basati su webkit.

Il mio cuore resta sempre con firefox
LukeIlBello04 Dicembre 2018, 12:32 #7
per una volta che fanno un browser fatto bene lo abbandonano per chrome?
IE che faceva schivo è durato decenni
questo che effettivamente è il più veloce e performante lo cancellano dopo 2 anni
praticamente alla MS la parola qualità è subordinata ai numeri
nickname8804 Dicembre 2018, 12:41 #8
Originariamente inviato da: LukeIlBello
per una volta che fanno un browser fatto bene lo abbandonano per chrome?
IE che faceva schivo è durato decenni
questo che effettivamente è il più veloce e performante lo cancellano dopo 2 anni
praticamente alla MS la parola qualità è subordinata ai numeri
Si bravo, continua ad inventarti le battute.
Se non lo cancellavano lo criticavi solo perchè era di MS.
Adesso prendi la palla al balzo per criticare comunque, Edge forse nemmeno l'hai mai usato ( inutile che neghi, non ci crede nessuno ).

Fino a quando non ti ho fatto notare similitudini fra la GUI Windows e gli ambienti dei competitors era solo MS l'incriminata, poi hai cominciato a criticare anche i competitors laddove ti mostravo uno straccio di similitudine con MS ( mentre prima li dipingevi bene ).

Criticasti la DE Unity di Ubuntu perchè pensavi che l'immagine che ti mostrai si riferisse a ciò.
Quando ti rivelai invece che invece si trattava di Gnome, cominciasti a dire che Gnome è un fail e che fosse risaputo, mentre prima mai fatta parola.
Stesso discorso con MacOS.

Hereticus04 Dicembre 2018, 12:47 #9
Edge è semplicemente un razzo su Windows 10. Vedremo il nuovo...
MikTaeTrioR04 Dicembre 2018, 13:57 #10
Dio grazie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^