L'Unione Europea contro Microsoft, colpa di Internet Explorer

L'Unione Europea contro Microsoft, colpa di Internet Explorer

Internet Explorer integrato in Windows fa arrabbiare l'Unione Europea. Microsoft risponderà entro 8 settimane

di pubblicata il , alle 18:04 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

L'Unione Europea ha notificato a Microsoft un provvedimento di contestazione: al centro del contendere in questa occasione c'è Internet Explorer, integrato nel sistema operativo Microsoft dal 1996. L'antitrust europea vede nel comportamento di Microsoft un utilizzo illegale della propria posizione di vantaggio.

A essere danneggiate sarebbero le software house impegnate nello sviluppo di browser web alternativi a Internet Explorer. La vicenda relativa a Internet Explorer non è una novità assoluta, infatti, già in passato la casa di Redmond aveva giustificato la presenza del browser integrato nel sistema operativo sottolineando la forte integrazione di Internet Explorer con alcune componenti necessarie al corretto funzionamento di Windows. Con l'atto consegnato a Microsoft l'organismo comunitario ha ufficializzato la propria posizione.

E' difficile ipotizzare cosa possa succedere in futuro: in passato Microsoft è stata già condannata al pagamento di una multa e alla distribuzione di una versione Windows priva di Windows Media Player integrato. Ora la casa di Redmond ha tempo 8 settimane per rispondere al giudizio preliminare ricevuto dall' antitrust.

Dal 1996 a oggi molte cose sono cambiate nel web e Microsoft con il proprio Internet Explorer ha perso molte quote di mercato, infatti, le soluzioni alternative hanno eroso parecchio share, Firefox in primis. Ciò nonostante Internet Explorer, essendo il browser web preinstallato su ogni pc Windows, resta il software per la navigazione più diffuso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

415 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
totalblackuot7520 Gennaio 2009, 18:10 #1
SI SI.... MA POI STA VERSIONE DI WINDOWS SENZA MEDIA PLAYER INSTALLATO è VERAMENTE USCITA SUL MERCATO???MAH........
WarDuck20 Gennaio 2009, 18:11 #2
IE DEVE rimanere in Windows, magari disinstallabile ma DEVE esserci un browser fornito di default in un qualsiasi SO del 2009.

Originariamente inviato da: totalblackuot75
SI SI.... MA POI STA VERSIONE DI WINDOWS SENZA MEDIA PLAYER INSTALLATO è VERAMENTE USCITA SUL MERCATO???MAH........


Si è uscita, la versione N, naturalmente allo stesso prezzo della versione normale. Naturalmente inutile
themanto20 Gennaio 2009, 18:13 #3
domanda stupida...ma xchè non citano pure Apple con con MacOs è integrato Safari??

non capisco.
diabolik198120 Gennaio 2009, 18:15 #4
Originariamente inviato da: WarDuck
IE DEVE rimanere in Windows, magari disinstallabile ma DEVE esserci un browser fornito di default in un qualsiasi SO del 2009.


Esatto, anche perchè senza browser di default come diavolo scarichi qualcosa di alternativo? Certe volte mi chiedo se alla UE usino il cervello o pensano solo a far soldi con le multe.
G1971B20 Gennaio 2009, 18:15 #5
Quando l'UE finisce i fondi multa Microsoft e rifà cassa .....
Hanno rotto le palle ..... io sono un utente Windows e quando spendo soldi per un licenza pretendo che mi vengano messi a disposizione fin da subito tutti gli strumenti per poter lavorare e non esiste che non mi trovo installato un browser, un player etc . etc . ...
Già con Seven Microsoft ha tolto Mail, Movie Maker, Photo etc. ....... ma farle toglere anche il proprio browser mi sembra assurdo e controproducente per gli utenti stessi ...
E Apple in OSX con Safari cosa fà?
Per cortesia .... sono il primo a criticare Microsoft ma questo mi sembra eccessivo e prevenuto!!!!
PS. Poi noi Europei non lamentiamoci se Microsoft ci farà pagare una licenza retail il triplo di quanto viene pagata in altri parti del mondo ....
Kuarl20 Gennaio 2009, 18:18 #6
@themanto

perché apple non ha il monopolio del mercato credo
WarDuck20 Gennaio 2009, 18:18 #7
Originariamente inviato da: themanto
domanda stupida...ma xchè non citano pure Apple con con MacOs è integrato Safari??

non capisco.


Perché Apple non detiene le stesse quote di mercato che ha MS... il problema è secondo me tutte queste cose che fa l'UE non aiutano granché la concorrenza, ma si occupano di riempire solamente le tasche dell'UE.

Nel caso specifico possiamo essere d'accordo che IE non rispetta parte degli standard (ma cmq ci stanno lavorando quantomeno), ma non mi sembra una buona ragione per non fornirlo col SO. Cosa diversa sarebbe rendere disinstallabile il client e mantenere il motore di rendering HTML che serve anche ad altre cose.

Cmq all'UE potrebbero occuparsi di altro come la questione delle licenze e dei contratti con gli OEM.
Snyto20 Gennaio 2009, 18:19 #8
"...aveva giustificato la presenza del browser integrato nel sistema operativo sottolineando la forte integrazione di Internet Explorer con alcune componenti necessarie al corretto funzionamento di Windows..."

AHAHAHAAHAHAAHAHAAH
sesshoumaru20 Gennaio 2009, 18:19 #9
Originariamente inviato da: themanto
domanda stupida...ma xchè non citano pure Apple con con MacOs è integrato Safari??

non capisco.


Perchè mac os x non è installato nel 90% dei pc venduti ogni giorno.
Pashark20 Gennaio 2009, 18:21 #10
Originariamente inviato da: themanto
domanda stupida...ma xchè non citano pure Apple con con MacOs è integrato Safari??

non capisco.


Perché Safari lo puoi togliere dal sistema completamente (dicono), ma anche IE puoi non usarlo e lasciarlo lì. Il fatto che sia integrato con la shell di Windows si vede che da fastidio a qualcuno.

Non si può scorporare IE da Win, almeno nelle passate versioni il browser era solo un'interfaccia dello stesso processo che gestiva finestre & Co.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^