In Windows RT alcune delle novità di Windows 10

In Windows RT alcune delle novità di Windows 10

Microsoft sarebbe al lavoro per portare anche su Windows RT dedicato a dispositivi ARM alcune delle novità di Windows 10. Il futuro di questo sistema operativo rimane comunque incerto e relegato a una gamma di dispositivi molto ridotta

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Rimane fosco e incerto il futuro di Windows RT, un sistema operativo legato a doppio filo con i dispositivi Surface e Surface 2. Microsoft ormai da tempo ignora questo prodotto, e durante l'evento dell'altra sera dedicato a Windows 10 si è avuta l'ultima e ulteriore conferma: nel corso della presentazione Windows RT non è mai stato citato e solo a domanda diretta di un giornalista Microsoft ha fornito qualche informazione.

L'azienda di Redmond ha chiarito che al momento attuale è previsto un aggiornamento dedicato ai sistemi Windows RT con l'obiettivo di portare anche su queste soluzioni alcune delle novità di Windows 10. E questa è una di quelle situazioni in cui le singole parole vanno ben soppesate, infatti, Microsoft dice chiaramente che solo "alcune" delle novità verranno rese disponibili anche in Windows 10. Quali, al momento attuale, non è dato sapere.

Windows RT è il sistema operativo presentato da Microsoft dedicato alle piattaforme ARM e per il momento utilizzato solo sui propri dispositivi Surface e Surface 2, dispositivi per i quali non sono noti gli eventuali piani di sviluppo. Si tratta di prodotti che hanno raccolto uno scarso successo da parte del pubblico per svariati motivi, ma forse il principale riguarda l'impossibilità di eseguire su tali sistemi applicazioni x86.

E la confusione è stata ulteriormente alimentata dal fatto che l'interfaccia grafica di sistema offerta da Windows RT è a colpo d'occhio identica a quella di Windows 8. L'utente si è quindi trovato di fronte Surface e Surface 2 con caratteristiche estetiche del tutto simili alla gamma di prodotto Surface Pro, e questa similitudine di facciata era riscontrabile anche nel sistema operativo. Nella realtà la situazione era ben differente, infatti, per Windows RT le app installabili erano e rimangono limitate.

Limitiamoci però ai fatti più attuali, ovvero alla dichiarazione di Microsoft che promette un aggiornamento dedicato a Windows RT. Sarà interessante considerare se questo aggiornamento sia da considerare estemporaneo e rappresenti l'ultimo capitolo del progetto Windows RT, oppure se Microsoft ha un piano preciso e capace di ridestare interesse verso questo prodotto in un momento nel quale con Windows 10 si stia portando avanti un'integrazione tra sistemi operativi mobile e desktop.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NoX8323 Gennaio 2015, 12:29 #1
Gran confusione, per un sistema inutile che è stata la cafonata del secolo. Un sistema operativo per processori ARM in ambito desktop o notebook (quindi non tablet o smartphone) deve avere strette affinità con la versione x86, non possono essere due prodotti totalmente incompatibili e diversi, se non per l'interfaccia.
mauriziofa23 Gennaio 2015, 14:08 #2
La confusione è aumentata dal fatto che, secondo quanto prevede Mary Jo Foley nei suoi articoli, Microsoft presenterebbe anche una versione Windows 10 arm per tablet ma non aggiorna Windows RT, esempio

(articolo del 22/01/2015 di Mary Jo Foley da sempre una giornalista molto vicina a Microsoft che ha numerosi "insiders" che lavorano in Microsoft e le confermano o smentiscono informazioni)

a metà circa dell'articolo dice:

"I'm taking this as meaning it will be in February as part of the first Windows 10 mobile preview (for Windows Phones and small Intel- and ARM-based tablets)."

http://www.zdnet.com/article/micros...-small-tablets/


Quindi pare di capire ci sarà anche un Windows 10 arm per tablet, però non viene usato per aggiornare WindowsRT perchè?
Altra domanda, al tempo del lancio di WindowsRT si era detto che dovevano portare il desktop perchè Office touch non esisteva e quindi era necessario, oggi però esiste ed è pure inter operabile tra Phone, Tablet, Pc, Xbox, quindi perchè non aggiornare WindowsRT con Windows 10 arm anche alla luce di questo?
Infine ultima dubbio c'è da capire se la domanda rivolta a Microsoft riguardava Surface 2 oppure tutti i dispositivi WindowsRT perchè nel primo caso potrebbe essere frutto di un accord con Intel che vieterebbe a Microsoft di vendere tablet o pc con processori arm, nel secondo caso invece che senso avrebbe eliminare WindowsRT se poi si lancia una versione arm per tablet di Windows 10???
calabar23 Gennaio 2015, 14:19 #3
E con questo comincia a tramontare la mia idea di acquistare un Surface 2, anche se non per me.

La soluzione migliore, e che mi sarei aspettato, sarebbe stata quella di aggiornare a Windows 10 anche su questi dispositivi. Unico sistema più dispositivi insomma, tra cui questi.
Ovviamente sto parlando di una versione ARM senza desktop, ossia sempre in linea con Windows RT, ma comunque Windows 10. Mi aspettavo cioè un trattamento simile a quello di un sistema Windows completo.
mark98423 Gennaio 2015, 16:10 #4
Io non ho mai capito perché sono partiti con due sistemi arm, phone ed RT, non potevano farne uno solo già in partenza. Anche per fare uno store in meno
damxxx23 Gennaio 2015, 18:03 #5
Da queste parole sembra quindi che Microsoft voglia abbandonare il mercato dei tablet ARM oppure vorrà fare come nel passaggio da Windows Phone 7.5 a Windows Phone 8, i nuovi dispositivi ARM verranno venduti con Windows 10, mentre mentre i tablet attuali avranno solo questo update parziale (un po' come Windows Phone 7.8)

Comunque personalmente ho dubbi che la questione di Windows RT dipenda dal fatto che non girino applicazioni x86, perché a questo punto mi viene da chiedermi il perché del successo di dispositivi come iPad o tablet Android che neanche questi permettono di far girare applicazioni x86...

Originariamente inviato da: mark984
Io non ho mai capito perché sono partiti con due sistemi arm, phone ed RT, non potevano farne uno solo già in partenza. Anche per fare uno store in meno


In realtà se guardi bene da un poto di vista del codice Windows e Windows Phone (a partire dalla versione 8), sono molto molto simili tutti e due utilizzano la stessa base (quella che nella sua documentazione Microsoft chiama Core System) sulla quale hanno aggiunto i componenti software necessari ai diversi tipi di dispositivi, da un punto di vista grafico beh se prendi la start screen di Windows e la metti in verticale ottieni praticamente la start screen di Windows Phone.
Da un punto di vista degli sviluppatori invece, considerando che l'obiettivo originario di Microsoft è sempre stato quello di utilizzare WinRT come piattaforma di sviluppo delle apps, non aveva molta logica utilizzare anche sui tablet ARM Silverlight, inoltre ci saremmo trovati con tablet/convertibili x86 con un certo parco apps e tablet ARM con un altro parco apps.
Insomma da un certo punto di vista la scelta di Microsoft non è stata sbagliata, il problema è stato che il mercato non ha accettato la proposta di Microsoft.
Pier220423 Gennaio 2015, 18:57 #6
Originariamente inviato da: damxxx
Da queste parole sembra quindi che Microsoft voglia abbandonare il mercato dei tablet ARM oppure vorrà fare come nel passaggio da Windows Phone 7.5 a Windows Phone 8, i nuovi dispositivi ARM verranno venduti con Windows 10, mentre mentre i tablet attuali avranno solo questo update parziale (un po' come Windows Phone 7.8)

Comunque personalmente ho dubbi che la questione di Windows RT dipenda dal fatto che non girino applicazioni x86, perché a questo punto mi viene da chiedermi il perché del successo di dispositivi come iPad o tablet Android che neanche questi permettono di far girare applicazioni x86...



In realtà se guardi bene da un poto di vista del codice Windows e Windows Phone (a partire dalla versione 8), sono molto molto simili tutti e due utilizzano la stessa base (quella che nella sua documentazione Microsoft chiama Core System) sulla quale hanno aggiunto i componenti software necessari ai diversi tipi di dispositivi, da un punto di vista grafico beh se prendi la start screen di Windows e la metti in verticale ottieni praticamente la start screen di Windows Phone.
Da un punto di vista degli sviluppatori invece, considerando che l'obiettivo originario di Microsoft è sempre stato quello di utilizzare WinRT come piattaforma di sviluppo delle apps, non aveva molta logica utilizzare anche sui tablet ARM Silverlight, inoltre ci saremmo trovati con tablet/convertibili x86 con un certo parco apps e tablet ARM con un altro parco apps.
Insomma da un certo punto di vista la scelta di Microsoft non è stata sbagliata, il problema è stato che il mercato non ha accettato la proposta di Microsoft.


Esattamente, un vero peccato perché RT è un ottimo sistema, ma non avendo l'appeal di miliardi di applicazioni scritte per Windows è rimasto sugli scudi. Ma sistema, consumi, utilizzo sono perfetti per un tablet

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^