Il kernel Linux compie oggi 26 anni

Il kernel Linux compie oggi 26 anni

Il kernel Linux, progetto iniziato dal finlandese Linus Torvalds, spegne la ventiseiesima candelina. Arriva a questo punto con qualche milione di righe di codice in più e una presenza ubiqua nel mondo tecnologico

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Sistemi Operativi
Linux
 
38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch17 Settembre 2017, 13:01 #11
Originariamente inviato da: Tux29
Ovviamente non è gratuito, se Linus decidesse di renderlo a pagamento, lo può fare. Come anche ad esempio Red Hat, che si fa pagare per la sua distro Enterprise.
Infatti la GPL non vieta la possibilità di richedere un corrispettivo in denaro, perché c'è la cosiddetta "Limitazione di responsabilità e garanzia". Quindi se non paghi non hai supporto e servizi vari, se paghi li hai.


Ma non l'ha fatto... E così si è diffuso. Comunque la mia è stata una osservazione in generale su un OS che non solamente " Enterprise " e non lo nacque nemmeno...
fraussantin17 Settembre 2017, 13:11 #12
Originariamente inviato da: Tux29
Ovviamente non è gratuito, se Linus decidesse di renderlo a pagamento, lo può fare. Come anche ad esempio Red Hat, che si fa pagare per la sua distro Enterprise.
Infatti la GPL non vieta la possibilità di richedere un corrispettivo in denaro, perché c'è la cosiddetta "Limitazione di responsabilità e garanzia". Quindi se non paghi non hai supporto e servizi vari, se paghi li hai.


Se linus OGGI decidesse di farlo diventare a pagamento tempo 6 mesi ne escono 30 free e non lo userà piú nessuno.
s-y17 Settembre 2017, 13:19 #13
più nessuno no
molti meno si

in ogni caso pare quasi dia fastidio, ma ah già questo è il forum dove o sei tifoso o sei hater

ammezzo mai eh
Tux2917 Settembre 2017, 13:59 #14
Originariamente inviato da: fraussantin
Il kernel piú stuprato al mondo.


Che?!
Tux2917 Settembre 2017, 14:06 #15
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Ma non l'ha fatto... E così si è diffuso. Comunque la mia è stata una osservazione in generale su un OS che non solamente " Enterprise " e non lo nacque nemmeno...


Un OS non è formato solo dal kernel, ma anche i software necessari per funzionare. Comunque, se paghi per un software FLOSS è diverso da quello Closed. Perché paghi tutto il lavoro che c'è dietro a quel software, ma non Royalties e tasse in licenza (cosa che non può fare con le licenze libere e Open Source.
Tux2917 Settembre 2017, 14:09 #16
Originariamente inviato da: fraussantin
Se linus OGGI decidesse di farlo diventare a pagamento tempo 6 mesi ne escono 30 free e non lo userà piú nessuno.


Allora non hai capito proprio niente...
fraussantin17 Settembre 2017, 14:19 #17
Originariamente inviato da: Tux29
Che?!


È stato violentato piú e piú volte da moltissime major che lo hanno fatto diventare quello che gli è parso.

E non mi riferisco solo a google.

Se linux fosse stato a pagamento non se lo sarebbe cagato nessuno e ogni major che oggi usa sue versioni moddate oggi ne avrebbe una propria.
Tux2917 Settembre 2017, 14:24 #18
Originariamente inviato da: fraussantin
Il kernel piú stuprato al mondo.


Che?!
s-y17 Settembre 2017, 14:24 #19
vabbè, i processi alle intenzioni (ipotetiche), come dire....
Tux2917 Settembre 2017, 14:29 #20
Originariamente inviato da: Bellaz89
Chiariamo una cosa

Linux NON puo' diventare a pagamento. Al massimo puo' diventare a pagamento una particolare versione fornita da qualche repo.

Se in un fantamondo che non esiste Linus decidesse di dare a pagamento la SUA versione del kernel chiunque avrebbe la possibilita' di scaricare Linux ( e continuare il suo sviluppo) su uno dei suoi innumerevoli repo forkati


Guarda che può e come, ma non alla maniera di Windows o latri software Closed. Come ho detto, Red Hat si fa pagare il supporto, così può fare Linus. Non tutto è fatto a gratis

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^