Google Chrome OS: arriva il sistema operativo della grande G

Google Chrome OS: arriva il sistema operativo della grande G

Il colosso di Mountain View annuncia l'ingresso nel mercato dei sistemi operativi: Google Chrome OS arriverà nel corso del prossimo anno inizialmente su piattaforme netbook

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:54 nel canale Sistemi Operativi
Google
 

Google compie un importante passo con l'ingresso nel mondo dei sistemi operativi, annunciando Google Chrome OS, un progetto opensource che mira a sviluppare un sistema operativo che inizialmente sarà destinato all'impiego con sistemi netbook. Più avanti nel corso dell'anno Google rilascerà i sorgenti del sistema operativo, mentre i primi netbook in grado di utilizzare il nuovo Google Chrome OS saranno disponibili sul mercato nel corso della seconda metà del 2010.

Google sottolinea come i punti nodali del proprio sistema operativo saranno la velocità, la semplicità e la sicurezza: Google Chrome OS è progettato per essere leggero e reattivo, con lo scopo di portare l'utente sul web in pochi secondi. Si apprende che l'interfaccia utente sarà estremamente minimale e che nel complesso il nuovo sistema operativo sarà pensato espressamente per un'esperienza web-centrica. In maniera molto ambiziosa Google dichiara che verrà progettata un'architettura che permetterà all'utente di non doversi occupare dei normali problemi correlati a virus e malware o di effettuare continui aggiornamenti di sicurezza. Leggiamo nel comunicato ufficiale:

"Abbiamo ascoltato molto i nostri utenti ed il loro messaggio è chiaro: i computer hanno bisogno di migliorare. Il pubblico vuole accedere istantaneamente alla propria casella email, senza perdere tempo ad aspettare che il computer ed il browser si avviino. Vogliono i loro computer sempre in attività e veloci e reattivi come quando li hanno comprati. Vogliono che i loro dati siano accessibili ovunque e non vogliono avere la preoccupazione di perderli o di dover fare dei backup. E, ancor più importante, non vogliono impiegare ore a configurare il computer per farlo funzionae con ogni nuovo componente hardware o di preoccuparsi di continui aggiornamenti software."

Il sistema operativo della grande G sarà inoltre reso disponibile sia per piattaforme x86, sia per piattaforme ARM. Google ha inoltre sottolineato di essere già al lavoro con numerosi produttori e partner per poter rendere disponibile la propria soluzione su numerosi netbook nel corso del prossimo anno.

L'architettura software è molto semplice: Google Chrome funzionerà con un nuovo sistema di gestione delle finestre su un kernel Linux. E per quanto concerne le applicazioni, la scelta di Google è estremamente chiara: la piattaforma di sviluppo sarà il web. Questo consentirà agli sviluppatori di impegnarsi nella realizzazione di nuove web-application che potranno comunque essere fruibili anche dagli altri browser presenti sul mercato, andando così ad aprire nuovi scenari ed innescando, potenzialmente, una rivoluzione della grande rete.

Google vuole inoltre precisare come Google Chrome OS sia un progetto completamente separato da Android. Quest'ultimo è stato progettato per operare su una vasta gamma di dispositivi, dai cellulari ai netbook, passando per dispositivi di stampo più consumer come ad esempio i set-top box. Google Chrome OS è invece uno strumento pensato per coloro i quali trascorrono la maggior parte del proprio tempo sul web ed è progettato per equipaggiare sistemi PC in senso stretto, dai netbook a sistemi desktop tradizionali.

La grande G auspica una attiva partecipazione della comunità open source per poter portare a compimento questo progetto e realizzare questa visione. Maggiori aggiornamenti su Google Chrome Operating System saranno disponibili nel corso dell'autunno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

329 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
M4rk19108 Luglio 2009, 11:59 #1
Altra distro Linux con grafica minimale.
bertux08 Luglio 2009, 12:03 #2
google si sta allargando a macchia d'olio ma sempre con prodotti essenziali che come unica cosa buona hanno la velocità ma non di sicuro la completezza
heavenlysword08 Luglio 2009, 12:05 #3
Santa Google liberaci da M$, amen.
gianni187908 Luglio 2009, 12:05 #4
interessante sono proprio curioso di vedere cosa ne esce fuori
xsim08 Luglio 2009, 12:05 #5
Per la maggior parte della gente l'essenziale (ma che sia veloce, stabile, sicuro e facile) è più che sufficiente..e questo Google lo sa bene.
Detto questo..spero soprattutto che venga fatto un porting per Nintendo Wii.
theJanitor08 Luglio 2009, 12:07 #6
rimango in attesa di vedere cosa tireranno fuori ( e di leggere l'ennesima OSwar che si scatenerà nella discussione :asd
bertux08 Luglio 2009, 12:09 #7
sinceramente microsoft mi sta sul ciapet però alla fine poco da fare è il SO più completo e con ambiti di utilizzo più vari,

li ho provati TUTTI ma niente da fare, alla fine torni ad usare Microsoft
Cionno08 Luglio 2009, 12:10 #8
spero facciano anche 64bit...
Chrno08 Luglio 2009, 12:11 #9
mah...creano hype per una distro di linux firmata google.

bah.. niente di nuovo...speravo facessero dei sorgenti...
Braccop08 Luglio 2009, 12:16 #10
prevedo un bel fail con la F maiuscola.

proprio ora che i netbook si stanno muovendo piu' sul multimediale (vedi riproduzione video hd) e dopo che ormai windows si e' gia' catturato anche questa fetta di mercato, google se ne esce con una distro minimalistica per web-application? ah be

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^