Google amplia il supporto del Tethering istantaneo di Chrome OS con altri dispositivi Android

Google amplia il supporto del Tethering istantaneo di Chrome OS con altri dispositivi Android

Il Tethering istantaneo di Crome OS ora supporta altri Chromebook e altri smartphone Android. Inizialmente Google aveva riservato questa funzione solo per i propri dispositivi.

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Sistemi Operativi
ChromebookAndroidGoogle
 

Chrome OS è il sistema utilizzato su alcuni portatili pensati principalmente per lo studio, ma non solo. Sono dispositivi noti per essere leggeri e facili da usare soprattutto il mobilità. Molti non utilizzano una SIM card con Internet sul Chromebook, ma usufruiscono della tariffa telefonica del proprio smartphone collegando il portatile tramite hotspot.

Chrome OS ha reso semplice questo "accoppiamento" grazie a una funzione chiamata Tethering istantaneo, limitata però soltanto agli smartphone Google e quindi impiegata da pochissimi utenti. Per utilizzare il Tethering istantaneo è necessario avere lo stesso account Google sia sul telefono che sul portatile con Chrome OS, verrà visualizzata una notifica "Connetti" quando il Chromebook non è connesso a Internet. Per spegnere questa funzione basterà selezionare "Disconnetti" dalla notifica oppure il Tethering verrà automaticamente disconnesso dopo oltre 10 minuti di inattività.

Il Tethering istantaneo facilita quindi il collegamento con lo smartphone e di conseguenza Google ha voluto ampliare la compatibilità con i telefoni Android aggiungendone circa 30, nonostante conta di aumentarli successivamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar06 Febbraio 2019, 09:54 #1
Più che altro sarebbe interessante capire il perchè di tale limitazione, anche ora che la funzionalità è stata estesa ad altri dispositivi ma comunque ad una lista ben definita.
Insomma, si tratta di semplice "politica", con google che vuole scegliere i dispositivi o i produttori a cui concedere la funzionalità o magari si tratta di concederla solo a dispositivi che possiedono per esempio una specifica funzionalità di sicurezza che eviti un utilizzo fraudolento?
frankie06 Febbraio 2019, 12:49 #2
Non capisco dove è il problema, la prima volta scegli la rete e metti la pw, poi nemmeno quella ma accendi il wifi e il tethering sul cell.
mindless06 Febbraio 2019, 18:42 #3
Originariamente inviato da: frankie
Non capisco dove è il problema, la prima volta scegli la rete e metti la pw, poi nemmeno quella ma accendi il wifi e il tethering sul cell.


Immagino tu non debba attivare il tethering e che quindi tutto vada in automatico.

Almeno tra i device Apple funziona così.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^