chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Fedora 27 rilasciato: GNOME 3.26, Linux 4.13 ed edizione server modulare

Fedora 27 rilasciato: GNOME 3.26, Linux 4.13 ed edizione server modulare

Il Fedora Project ha rilasciato Fedora 27, ultima edizione della ben nota distribuzione Linux. Molte novità per l'utenza, a partire dall'impiego di GNOME 3.26, ma moltissime novità anche sotto la scocca

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 09:21 nel canale Sistemi Operativi
Linux
 

Fedora 27 è stato rilasciato al pubblico, con circa due settimane di ritardo rispetto alla data prevista. Tra le novità principali, l'arrivo del nuovo desktop GNOME 3.26.

Oltre a GNOME 3.26, che porta numerose novità nell'esperienza d'uso e "sotto il cofano", Fedora 27 porta con sé anche LibreOffice 5.4, il kernel Linux 4.13, GCC 7.2, RPM 4.14 e il supporto per sistemi UEFI a 32 bit. Rimosso, invece, il supporto al protocollo SSH-1 considerato non più sicuro.

La versione per server della distribuzione è invece in corso di revisione e di transizione verso un approccio modulare. Fedora Modular Server 27 è ancora in beta e il lancio della versione definitiva è stato rimandato a dicembre.

Tra le novità di questa versione, con Fedora Media Writer è possibile creare schede SD avviabili da utilizzare su dispositivi come Raspberry Pi, grazie a una migliore compatibilità con l'architettura ARM. È stata soppressa invece qualunque variante a 32 bit pronta per l'installazione, preferendovi un installer di rete.

L'elenco completo dei cambiamenti e le ISO per l'installazione sono disponibili sul sito del Fedora Project.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^