Ecco Windows 10X: il nuovo SO per device a doppio schermo con Menu Start rivoluzionato

Ecco Windows 10X: il nuovo SO per device a doppio schermo con Menu Start rivoluzionato

Sarà il sistema operativo dei foldable o dei dispositivi a doppio schermo, ed è pensato per garantire massima versatilità all'interno di prodotti "sempre più mobile". Ecco Windows 10X

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftSurfaceWindows
 

Giornata decisamente importante quella del 2 Ottobre per Microsoft, che ha annunciato diverse novità fra 2-in-1, portatili, tablet a doppio schermo e anche uno smartphone con sistema operativo Android. Insieme ai tanti annunci hardware l'azienda ha lanciato anche Windows 10X, una nuova variante del sistema operativo pensata esclusivamente per i dispositivi a doppio schermo: sarà il cuore pulsante di Surface Duo, e non solo.

Windows 10X rappresenta la visione software di Microsoft per quanto concerne la categoria dei device a schermo doppio, siano essi dual-screen o foldable. L'azienda sostiene che la nuova versione del sistema operativo sarà utilizzata da diversi produttori hardware, e cita ASUS, Dell, HP e Lenovo. L'obiettivo, con Windows 10X, è quello di offrire versatilità e grandi capacità abbinate a "form factor moderni e sempre più mobile".

Per saperne di più sui prodotti annunciati:

Windows 10X, a cosa serve un'altra SKU di Windows?

Secondo la visione di Microsoft i PC dual-screen, questo il nome utilizzato in fase di presentazione, consentiranno a utenti e professionisti di svolgere le proprie attività in maniera più veloce: potranno ad esempio prendere appunti su uno schermo mentre sull'altro è visualizzato un progetto, il tutto mentre si è in giro. Quando si ha invece una scrivania a disposizione sarà possibile usare uno degli schermi come se fosse una tastiera.

Non mancano le funzionalità legate alla multimedialità, quando si torna alla propria vita privata dal lavoro, anche se sui dispositivi mostrati il 2 Ottobre è chiaro come la riproduzione dei video sfruttando il doppio schermo non è praticissima per via del gap presente fra i due display. Ma quanto è semplice utilizzare il nuovo Windows 10X per i nuovi utenti?

Non ha paura Microsoft nel rispondere a questa domanda, visto che l'azienda sostiene che non ci sia alcuna "curva di apprendimento". Le funzionalità di navigazione fra i due schermi e le funzionalità proposte saranno "naturali" per chi ha già dimestichezza con Windows 10. La versione "X" del sistema operativo integra inoltre delle migliorie nel codice tali da migliorare la versatilità d'uso e la possibilità di utilizzarlo con "posture flessibili".

Windows 10X supporta inoltre l'esecuzione delle applicazioni Win32 in quello che Microsoft chiama "container", quindi anche le applicazioni classiche del sistema operativo potranno essere eseguite all'interno dei dispositivi compatibili. E c'è anche un Menu Start completamente rivoluzionato rispetto alle versioni standard del SO di Redmond, privo delle Live Tile e di animazioni, più sobrio e concreto oltre che più semplice da gestire.

Al suo interno abbiamo app che possono essere impostate come preferite, una lista di documenti visualizzati o modificati di recente e una barra di ricerca. Non sappiamo quante di queste novità verranno implementate anche sulle altre versioni di Windows, ma pare che nella visione futura di Microsoft non ci siano le Live Tiles introdotte con Windows 8. Scompariranno anche su desktop? Forse, ma è ancora presto per dirlo.

Quando?

Windows 10X arriverà sui dispositivi a doppio schermo e sui foldable a partire dall'autunno del 2020, giusto in tempo per la stagione natalizia dell'anno prossimo. Verrà implementato non solo su Surface Neo, ma anche su diversi dispositivi di produttori terzi. L'azienda ha promesso che rilascerà ulteriori dettagli nei prossimi mesi, prima del debutto ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mechano03 Ottobre 2019, 12:50 #1
Io lo voglio con Ubuntu.
Ma ci voglio attaccare anche la tastiera meccanica.
fukka7503 Ottobre 2019, 13:02 #2
Vuoi Windows10X con Ubuntu?
daniele86Z03 Ottobre 2019, 13:36 #3
Originariamente inviato da: Mechano
Io lo voglio con Ubuntu.
Ma ci voglio attaccare anche la tastiera meccanica.


Esatto dov'è l'ammorre di Microsoft dichiarato verso l'open source ?
Vogliamo tutti i Surface con una versione Debian based e un altra Ubuntu based.
Nicodemo Timoteo Taddeo03 Ottobre 2019, 13:38 #4
Originariamente inviato da: daniele86Z
Esatto dov'è l'ammorre di Microsoft dichiarato verso l'open source ?
Vogliamo tutti i Surface con una versione Debian based e un altra Ubuntu based.


E perché Fedora no? Razzismo?
paolomarino03 Ottobre 2019, 14:17 #5
[CODE]Windows 10X supporta inoltre l'esecuzione delle applicazioni Win32 in quello che Microsoft chiama "container", quindi anche le applicazioni classiche del sistema operativo potranno essere eseguite all'interno dei dispositivi compatibili. [/CODE]

il cuore del successo o meno dei dispositivi 10X credo sia questo.
se le app win32 possono girare e con che performance e compatibilitá.
il dual screen lo trovo un'idea davvero bella (adoravo il prototipo courier) in attesa di foldable veramente affidabili.
ma se ci ritrova un SO che é un windows castrato e senza ecosistema android credo che sparirá alla velocita della luce.
vedremo.
decide03 Ottobre 2019, 19:35 #6
Originariamente inviato da: paolomarino
[CODE]Windows 10X supporta inoltre l'esecuzione delle applicazioni Win32 in quello che Microsoft chiama "container", quindi anche le applicazioni classiche del sistema operativo potranno essere eseguite all'interno dei dispositivi compatibili. [/CODE]

il cuore del successo o meno dei dispositivi 10X credo sia questo.
se le app win32 possono girare e con che performance e compatibilitá.
il dual screen lo trovo un'idea davvero bella (adoravo il prototipo courier) in attesa di foldable veramente affidabili.
ma se ci ritrova un SO che é un windows castrato e senza ecosistema android credo che sparirá alla velocita della luce.
vedremo.


Beh probabilmente gireranno bene sul surface che costerà sicuramente un botto, la domanda è se gireranno bene su eventuali modelli di fascia medio bassa della concorrenza, è lì che si vedrà se sarà un flop oppure no.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^