Ecco perché molti dei driver Windows sono del 2006: sono davvero così vecchi?

Ecco perché molti dei driver Windows sono del 2006: sono davvero così vecchi?

Vi siete mai chiesti il motivo per cui molti dei driver Windows siano del 2006? Sono davvero così vecchi i driver che troviamo nativamente sul sistema operativo? La risposta nella pagina

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Chiunque abbia armeggiato con la schermata "Gestione dispositivi" di una qualsiasi versione di Windows si sarà accorto di una peculiarità del sistema operativo di Redmond: i driver generici rilasciati da Microsoft risalgono tutti al 2006, nella fattispecie al 21 giugno 2006. Perché?

È ovvio che quei driver sono più aggiornati di quanto la data non vorrebbe far credere visto che un driver del 2006 non può essere stato scritto o revisionato per le nuove versioni di Windows e comunque i componenti che troviamo oggi nei nostri computer sono indubbiamente più recenti. È altrettanto ovvio, quindi, che la data a cui ci riferiamo sia sbagliata. Ma perché questo errore grossolano? Ed è davvero un errore o solo una scelta ben precisa?

La risposta in qualche modo ufficiale proviene da uno sviluppatore Microsoft, che è sceso in campo su Reddit per placare l'annoso dubbio:

"Quando il sistema PNP (Plug & Play) classifica i driver considera prima l'hardware ID che corrisponde al driver. Se due driver corrispondono allo stesso hardware ID il sistema inizia a considerare la data. Quindi se si ha un dispositivo che potrebbe usare un driver nativo, ma sul computer è già installato il driver del produttore, ogni volta che Microsoft aggiorna il suo driver nativo andrebbe a sovrascrivere quello del produttore perché la data è stata aggiornata ad una più recente. Come evitarlo? Impostiamo su ogni driver che rilasciamo la data della versione RTM di Windows Vista a prescindere dal suo ultimo aggiornamento (aggiorniamo la versione, che è il requisito che viene considerato subito dopo la data)... in questo modo preserviamo il driver che hai già installato posizionandolo ancora come la migliore soluzione per quel componente".

Un sistema un po' semplice, e per niente elegante, ma oltremodo efficace. Microsoft fornisce driver generici per le nuove installazioni di Windows e per le emergenze in modo da garantire funzionalità essenziali anche durante il primo avvio di un sistema. Tuttavia è preferibile utilizzare i driver specifici dei produttori per le varie componenti, in modo da abilitare funzionalità più profonde e migliorare compatibilità, stabilità e prestazioni. Con il sistema delle date Microsoft può garantire che i driver dei produttori abbiano sempre una priorità su quelli proprietari e generici, ma questo non significa che i driver Microsoft siano effettivamente dell'era di Windows Vista.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hexaae13 Febbraio 2017, 13:24 #1
"Tuttavia è preferibile utilizzare i driver specifici dei produttori per le varie componenti, in modo da abilitare funzionalità più profonde e migliorare compatibilità, stabilità e prestazioni."

Per lunga esperienza personale direi solo "compatibilità e funzionalità più profonde, e prestazioni". In fatto di stabilità i driver di mamma MS più di una volta si sono dimostrati funzionare meglio evitando BSOD o i classici blocchi da ibernazione/sospensione.
cronos199013 Febbraio 2017, 13:30 #2
Originariamente inviato da: hexaae
In fatto di stabilità i driver di mamma MS più di una volta si sono dimostrati funzionare meglio evitando BSOD o i classici blocchi da ibernazione/sospensione.
Beh, se non conoscono loro stessi come funziona il loro SO, dovrebero iniziare a vendere limonate per strada
AkiraFudo13 Febbraio 2017, 13:51 #3
Originariamente inviato da: Antonio23
risposte a domande che nessuno si e' mai fatto.


Io me lo sono chiesto più volte invece
Phoenix Fire13 Febbraio 2017, 14:01 #4
Originariamente inviato da: cronos1990
Beh, se non conoscono loro stessi come funziona il loro SO, dovrebero iniziare a vendere limonate per strada

ni, il loro SO funge dappertutto, quindi che ci siano componenti che non vanno con i driver di default non è un idea peregrina (vedi pc dove alcune cose, specialmente driver ethernet-wifi, non vanno al primo colpo)

cmq bel trucchetto semplice ed efficace
coschizza13 Febbraio 2017, 14:07 #5
Originariamente inviato da: Antonio23
risposte a domande che nessuno si e' mai fatto.


io me la facevo da sempre
Dumah Brazorf13 Febbraio 2017, 14:18 #6
Non avevo fatto caso che anche su 8-10 ci fossero quelle date. Le avevo notate su 7 ma visto che è Vista rev.2 lo ritenevo comprensibile.
cignox113 Febbraio 2017, 14:33 #7
Avevo notato giá quella data in passato (anche in contesti dove mi sembrava 'dubbia') ma mai cosí spesso da farmi collegare i puntini e farmi capire che era una caratteristica comune.

Certo che come soluzione fa proprio schifo...
Dumper13 Febbraio 2017, 14:38 #8
Soluzione semplice e funzionale, la ricerca di eleganza a tutti costi è spesso controproducente.
coschizza13 Febbraio 2017, 14:55 #9
Originariamente inviato da: Antonio23
mi spiace...


curiosita è sinonimo di intelligenza quindi a me non dispiace proprio
sbaffo13 Febbraio 2017, 18:11 #10
sistema un po' "pezzotto" anche se dovrebbe funzionare, però non ne sarei tanto sicuro su pc vecchi come i 939 o i Core duo sui quali gira W10 ma sono proprio di quegli anni o anche prima. La software house più grande del mondo poteva anche implementare un sistema un po' più sofisticato tipo "usa driver microsoft solo se manca altro", non mi pare uno sforzo atroce...

Comunque è un'altra la domanda che mi tormenta da sempre : perché nel task manager l'utilizzo della ram totale non corrisponde alla somma dei singoli processi? (di gran lunga)
È perché l'utilizzo dei processori ve quasi sempre di pari passo anche se ovviamente non è vero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^