Ecco come sarà Edge basato su Chromium: spuntano le prime foto online

Ecco come sarà Edge basato su Chromium: spuntano le prime foto online

Sono state pubblicate online le prime foto riguardanti il nuovo browser di Microsoft. Si chiamerà sempre Edge, ma cambierà notevolmente la sua base, che sarà Chromium

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftGoogleChrome
 

Nelle scorse ore sono trapelate online alcune foto di quello che dovrebbe essere il browser Edge basato su Chromium su cui è al lavoro il team dedicato di Microsoft in queste settimane. Pare, secondo gli screenshot, che la multinazionale con sede a Redmond stia lavorando su un ciclo di sviluppo non troppo diverso da quello di Chrome, con un canale "Canary" con sviluppi giornalieri, e un canale "Dev" con sviluppi settimanali.

In base a quanto si apprende dalle immagini il nuovo browser sarà decisamente simile a quello che ci si aspetterebbe da un software basato su Chromium, solo che dove Chrome utilizza l'account Google per la sincronizzazione, il nuovo Edge utilizzerà un account Microsoft. Stesso discorso per le estensioni: dove Chrome utilizza il Chrome Web Store, Edge utilizzerà il Microsoft Store. La homepage adotterà in via predefinita Bing, e non Google, mentre i link alle notizie saranno quelli di Microsoft News.

Quello che cambia in maniera evidente è la pagina delle Impostazioni, che adotta lo stile tipico di Windows 10, sia per quanto riguarda la disposizione degli elementi, sia per i caratteri utilizzati. Il fatto è che quello che appare nelle foto è un browser estremamente simile a Chrome, e probabilmente non è questo il modo migliore per vincere la fiducia dei nuovi utenti: perché bisognerebbe passare a Edge, se è quasi identico a Chrome?

L'Edge basato su Chromium potrebbe perdere tutti i suoi caratteri distintivi, come la grafica moderna o la possibilità di visualizzare un'anteprima delle tab passando sopra con il mouse, rappresentando una sorta di involuzione rispetto alla visione originale di Microsoft. Oggi, inoltre, Microsoft può offrire delle funzionalità esclusive con il proprio browser, che probabilmente verranno del tutto abbandonate con la nuova versione.

E, ancora più importante, il nuovo Edge basato su Chromium sarà un'app non del tutto coesa con il linguaggio stilistico nato e sviluppato con Windows 10. Molte delle feature tipiche di Edge potrebbero tornare con versioni future del browser, ma nel frattempo il nuovo browser sarà solo l'ennesima alternativa a Chrome (come Firefox, Brave o Vivaldi), discostandosi di molto dai piani rivoluzionari che aveva Microsoft con il suo Edge al lancio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lights_n_roses06 Marzo 2019, 18:04 #1
Effettivamente non mi sembra sta genialata di mossa al momento anche perchè per l'uso con le dita per i Surface Pro e simili mi sembra più adatto Edge.
OrazioOC06 Marzo 2019, 18:20 #2
Avrei preferito usassero opera o firefox come base di partenza...
Eress06 Marzo 2019, 18:35 #3
Direi abissalmente lontane dall'originale intento di MS. Avremo un altro Chrome.
Lwyrn06 Marzo 2019, 19:14 #4
Originariamente inviato da: OrazioOC
Avrei preferito usassero opera o firefox come base di partenza...


Opera è passato a webkit già da diverso tempo
matrix8306 Marzo 2019, 19:37 #5
Originariamente inviato da: OrazioOC
Avrei preferito usassero opera o firefox come base di partenza...

Opera = Chrome

Originariamente inviato da: Lwyrn
Opera è passato a webkit già da diverso tempo

A Blink, fork di Google di WebKit.
Feanorlike06 Marzo 2019, 20:27 #6

lal

e pensare che dopo aver letto diversi articoli su come fosse il migliore browser in termini di consumo batteria volevo provarlo...ma poi ho saputo che passavano su chromium e niente tutti con lo stesso motore
dai, cambia nulla se poi vivaldi opera e amici sono realmente tutti la stessa cosa per questo motivo...e nessuno se li caga uguale..
Yakkuz07 Marzo 2019, 04:24 #7
Povero Edge.

Dopo 25 anni quella ciofeca di Internet Explorer, finalmente MS lancia un browser efficiente e leggero buono per l'everyday use di utenti senza pretese e deve fare questa orrenda fine dopo nemmeno 5 anni di vita.

Proprio ieri ho scoperto che legge nativamente gli Epub e lo fa in maniera nettamente migliore di Firefox o Chrome con estensione (EpubReader).

Mi dispiace davvero, non meritava 'sta fine e Chrome e i Blink (o Webkit based) non se lo meritano il 90% del mercato.
futu|2e07 Marzo 2019, 07:58 #8
Mi fate schiattare, quando si parla di sistemi operativi ormai sono tutti
fidelizzati come se non valesse un tubo, quando si toccano invece i browser
c'è da divertirsi.
jepessen07 Marzo 2019, 09:36 #9
Non ci credo manco un po' che questa sia l'interfaccia definitiva. Probabilmente hanno cominciato a mettere su il codice di chromium ed a poco a poco sistemeranno le cose per la versione definitiva. Figurarsi se lasciano cosi' l'interfaccia, e' un software ancora in pieno sviluppo...
igiolo07 Marzo 2019, 10:04 #10
Originariamente inviato da: Yakkuz
Povero Edge.

Dopo 25 anni quella ciofeca di Internet Explorer, finalmente MS lancia un browser efficiente e leggero buono per l'everyday use di utenti senza pretese e deve fare questa orrenda fine dopo nemmeno 5 anni di vita.

Proprio ieri ho scoperto che legge nativamente gli Epub e lo fa in maniera nettamente migliore di Firefox o Chrome con estensione (EpubReader).

Mi dispiace davvero, non meritava 'sta fine e Chrome e i Blink (o Webkit based) non se lo meritano il 90% del mercato.


già
resiste ed esiste in pratica solo firefox (che ha pagato tantissimo la lentezza su mobile in questi anni) come reale alternativa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^