Dopo Gingerbread in arrivo Android 3.0 entro marzo

Dopo Gingerbread in arrivo Android 3.0 entro marzo

Google dovrebbe rilasciare Android 3.0 entro il mese di marzo. Per lo stesso periodo molti produttori di tablet hanno già promesso la disponibilità di nuovi dispositivi.

di pubblicata il , alle 12:02 nel canale Sistemi Operativi
AndroidGoogle
 

Android 2.3 - nome in codice Gingerbread - è disponibile sul Samsung Nexus S da poche settimane e a breve si prevede la disponibilità di altri terminali basati sul più recente sistema operativo di Google. Gli sviluppatori non si sono di sicuro fermati, anche perché le novità promesse da Android 3.0 sono ben più significative rispetto ai recenti aggiornamenti.

Honeycomb, è questo il nome in codice di Android 3.0, sarà rilasciato nel primo trimestre del 2011 e Google non ha per il momento aggiunto ulteriori dettagli. Non è però da escludere che già al CES 2011 in programma per inizio di gennaio si possa vedere qualche anticipazione e qualche sample dotato del nuovo Android. Inoltre, da alcune ore online sono disponibili alcune immagini relative ad applicazioni presenti in Android 3.0.

Il grande interesse rivolto a Android 3.0 è dovuto all'implementazione di funzionalità specifiche per l'utilizzo su dispositivi tablet. Alcuni produttori hanno già previsto l'utilizzo delle precedenti versioni di Android dovendo però integrare con altro codice quanto messo a disposizione da Google, e i risultati non sono stati sempre particolarmente brillanti. Una versione di Android in grado di supportare nativamente l'installazione su dispositivi tablet dovrebbe garantire migliori risultati.

Il primo trimestre del 2011 è anche il periodo indicato da vari produttori di PC per la presentazione dei propri tablet basati su sistema operativo Android. Questa circostanza confermerebbe quindi la scadenza lasciata intendere da Google in merito a Android 3.0.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Stappern28 Dicembre 2010, 12:12 #1
speriamo introducano qualche novità corposa,non come gingerbread
Leron28 Dicembre 2010, 12:18 #2
un supporto adeguato per i tablet ad esempio
Markk11728 Dicembre 2010, 13:08 #3
devono far in modo di aggiornare tutti i terminali con un certo HW indipendentemente dalla casa produttrice... altrimenti sfornano un terminale uguale all'altro ogni mese solo con l'agg nuovo...
Nicola[3vil5]28 Dicembre 2010, 13:08 #4
ma l'avete letta la notizia voi due?
supertigrotto28 Dicembre 2010, 13:15 #5

quindi?

io ho uno smartq v7 hd mid che ha tre sistemi operativi di default,win ce 2.0,una versione custom di linux e android 1.6 aggiornabile alla 2.1.
Però android non gira molto bene,si vede che non è concepito per un tablet,forse la 3.0 dovrebbe risolvere i vari problemi ma mi sa che con un processore arm a 600mhz e 256 mb di ram,pochino si può fare.....
flapane28 Dicembre 2010, 13:34 #6
Originariamente inviato da: Markk117
devono far in modo di aggiornare tutti i terminali con un certo HW indipendentemente dalla casa produttrice... altrimenti sfornano un terminale uguale all'altro ogni mese solo con l'agg nuovo...


E certo... non hai capito che l'affare è proprio lì?
Menomale che community di entusiasti, come quella per lo Spica, stanno terminando il porting di Froyo, ed iniziando quello di Gingerbread, va...
Kumalo28 Dicembre 2010, 15:01 #7
Originariamente inviato da: flapane
E certo... non hai capito che l'affare è proprio lì?
Menomale che community di entusiasti, come quella per lo Spica, stanno terminando il porting di Froyo, ed iniziando quello di Gingerbread, va...


Se mi permetto aggiungerei che il problema non e' di Google ma di Samsung e di chi acquista ancora suoi prodotti, cosi' anche se in maniera minore Motorola e Sony Ericsson, che "ABBANDONANO" al loro nefasto destino qualsiasi acquirente, io sono possessore di acer Liquid Novembre 2009, ricevuto aggiornamenti da 1.6 a 2.1 e ora a 2.2 e si vocifera con un semplice mod alla Rom anche 2.3, un mio amico ha HTC Hero ma come tutti HTC, piu' di 1 anno sulle spalle, uscito con 1.5 e ora ha su il porting del 2.3 anche se non ultimato ma bello funzionante e solo da ottimizzare.

Che vi devo dire IMHO scegliete meglio le case produttrici per quanto mi riguarda Galaxy S e' stupendo ha mille cose ma neanche se me lo regalano lo prenderei, figuriamoci lo spica o altri terminali non TOP di gamma delle suddette case, io ormai ho eliminato da tempo alcune case produttrici!

Ciao
Stappern28 Dicembre 2010, 15:28 #8
mah cmq io non capisco sta mania degli aggiornamenti


fino a 3 anni fa PRETENDEVATE un aggiornamento del vostro nokia o samsung? non credo proprio

il telefono usciva,poi se c'erano problemi uscivano dei firmware nuovi coi fix,punto.

ora tutti che pretendono che il loro telefono sia supportato per mesi/anni.
flapane28 Dicembre 2010, 15:35 #9
Forse perchè i sistemi mobile non erano così complessi come oggi (s60 v3 poteva girare per anni, quello era e quello era), ed Android è(ra) ancora in stato embrionale e fino alla 1.5 era, secondo il mio metro, inutilizzabile?

Comunque è vero che case come Samsung e SE siano note per droppare il supporto dopo poco tempo (v. x10 mini), fatto sta che quando uno vuole una cpu veloce ed uno schermo che non sia da 318'', spesso la scelta si restringe.
PeK28 Dicembre 2010, 15:38 #10
Originariamente inviato da: Stappern
mah cmq io non capisco sta mania degli aggiornamenti


fino a 3 anni fa PRETENDEVATE un aggiornamento del vostro nokia o samsung? non credo proprio

il telefono usciva,poi se c'erano problemi uscivano dei firmware nuovi coi fix,punto.

ora tutti che pretendono che il loro telefono sia supportato per mesi/anni.


perché ora non sono più telefoni ma smartphone? perché questi non sono bugfix ma sono nuove API? perché gli sviluppatori di programmi non supportano più i telefoni con versioni "vecchie" e chi si compra uno smartphone per avere la possibilità di installare applicazioni si trova senza nemmeno l'android market?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^