Dell pensa a Chrome OS per i suoi netbook

Dell pensa a Chrome OS per i suoi netbook

Dell sta valutando la possibilità di installare Chrome OS sui netbook di prossima generazione

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Sistemi Operativi
Dell
 

Recentemente un portavoce di Dell ha rivelato che la compagnia sta discutendo con Google circa la possibilità di equipaggiare i propri netbook di prossima generazione con Chrome OS, il sistema operativo cloud-centrico basato su Linux annunciato dal gigante di Mountain View.

Già da diverso tempo Dell propone diversi computer non più basati su Windows ma sulla Distribuzione Linux Ubuntu, tuttavia le vendite di queste soluzioni non hanno fatto registrare dati molto incoraggianti, complice anche una campagna promozionale del tutto inadeguata.

Stando però ad alcune recenti dichiarazioni di Amit Midha, presidente della divisione cinese di Dell, pare che la situazione sia destinata a cambiare e che il produttore americano stavolta sia intenzionato a fare sul serio con Chrome OS.

Midha ha infatti dichiarato: "We have to have a point of view on the industry and technology direction two years, three years down the road, so we continuously work with Google on this". E ancora: "There are going to be unique innovations coming up in the marketplace in two, three years, with a new form of computing, we want to be on that forefront ... So with Chrome or Android or anything like that we want to be one of the leaders".

Secondo la visione di Dell, dunque, le più importanti innovazioni che rivoluzioneranno il panorama informatico nel corso dei prossimi anni saranno veicolate da soluzioni come Chrome OS o Android che ruotano attorno al concetto di web e di cloud computing, a discapito degli attuali sistemi operativi per ambienti desktop.

Tornando a parlare di Chrome OS, si segnala che anche altri produttori di livello mondiale del calibro di Acer e HP hanno mostrato interesse verso il sistema operativo di Google. Alcune "prove" di quanto appena detto sono stati trovati nei repository di Chrome OS.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GuidoIlBaldo23 Giugno 2010, 09:24 #1
Buona idea, anche se Chrome OS lo vedo ancora meglio come OS per tablet!
Sui netbook una distro di Linux mi sembra ancora la scelta più saggia.
black-m0123 Giugno 2010, 10:39 #2
@Guido

Ehm... dalle ultime immagini, video e notizie, ChromeOS è Ubuntu modificata.

Video di Dicembre 2009, laboratorio Dell: http://www.youtube.com/watch?v=taSBJPff0us
fabri8523 Giugno 2010, 10:40 #3
prima i netbook
poi i tablet
subito dopo i notebook
ed ecco qui arrivare ai desktop
Alfhw23 Giugno 2010, 11:03 #4
Originariamente inviato da: black-m01
@Guido

Ehm... dalle ultime immagini, video e notizie, ChromeOS è Ubuntu modificata.

Video di Dicembre 2009, laboratorio Dell: http://www.youtube.com/watch?v=taSBJPff0us

Veramente dal tuo link si vede che non è una ubuntu modificata ma che invece è un os dipendente da una connessione internet cioè molto orientato al cloud. Il tizio di Dell dice chiaramente che necessita di una connessione veloce e sempre presente altrimenti è poco utile dato che non dispone di applicazioni locali (cioè sull'HD del computer).
Lo dice anche alla fine che "it's just a browser" e che è un modo diverso di intendere e usare il computer. Così com'è non può completamente sostituire Windows o una distro Linux tradizionale.
Comunque è un progetto interessante. Vediamo come si evolverà.
pabloski23 Giugno 2010, 11:31 #5
ChromeOS una ubuntu modificata? non c'è nulla di più lontano da tale realtà

chromeos è completamente differente dalla testa ai piedi....si parte con un sistema di boot criptato e autoriparante per finire con un ambiente cloud-based

Spectrum7glr23 Giugno 2010, 12:09 #6
Originariamente inviato da: fabri85
prima i netbook
poi i tablet
subito dopo i notebook
ed ecco qui arrivare ai desktop


come no..."escono dalle fottute pareti" (cit.).

io vedo un sacco di chiacchiere e zero sostanza: quando li vedrò dal vivo forse cambierò idea ma l'impressione è che al di là delle parole nessuno abbia davvero intenzione di fare qualcosa che potrebbe erodere parte del loro stesso mercato...tutti parlano ma nessuno fa il primo passo: si limitano a far capire che sarebbero in grado di fornire soluzioni qualora il mercato le richiedesse ma di rischiare la propria poszione facendo passi concreti non se ne parla nemmeno.
jestermask23 Giugno 2010, 12:11 #7
Quasi non si distingue ChromeOS da Chrome web browser. L'ho provato il sistema operativo google, ed è uguale al web broswer solamente con qualche tab appunto per la gestione extra-web

Non è per niente male, poi io ho provato la beta della beta tramite usb ed andava veramente bene!
Narkotic_Pulse___23 Giugno 2010, 12:20 #8
chrome os è basato su ubuntu con grosse modifiche da parte di google, ma il codice base che poi hanno modificato era una versione di ubuntu.
JackZR23 Giugno 2010, 13:47 #9
Beh è normale che siano partiti dalla migliore ma l'OS finale è del tutto diverso.
CUBIC8423 Giugno 2010, 13:57 #10
Canonical ha aiutato Google nello sviluppo di Chrome Os, così mi pareva di aver sentito, sbaglio?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^