Costi di licenza ridotti per Windows 10 abbinato ai notebook più piccoli

Costi di licenza ridotti per Windows 10 abbinato ai notebook più piccoli

A partire dal mese di marzo Microsoft ridurrà il costo sostenuto dai produttori di sistemi notebook con schermi fino a 14,1 pollici per acquistare la licenza del proprio OS Windows 10. Tutto questo per contrastare i sistemi Chromebook

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoftChromebookGoogle
 

Microsoft si appresta a ridurre i costi di licenza per il sistema operativo Windows 10, una volta abbinato a soluzioni notebook dotate di uno schermo con diagonale da 14,1 pollici o inferiore. La nuova policy, come segnalato dal sito Digitimes, entrerà in vigore a partire dal 1 marzo 2017.

Il prezzo finale effettivo della licenza del sistema operativo varierà a seconda delle caratteristiche tecniche del notebook, delle dimensioni, del posizionamento di mercato e delle regioni globali nel quale il notebook verrà venduto. Non è stato indicato in che misura Microsoft praticherà una riduzione dei costi di licenza a partire dal 1 marzo, ma è interessante evidenziare questo intervento.

Per quale motivo Microsoft ha intenzione di muoversi in questa direzione? Una semplice considerazione riguarda la crescita di popolarità delle soluzioni Chromebook in varie regioni, con le quali i produttori di sistemi notebook hanno messo sotto pressione Microsoft proprio nel segmento dei sistemi notebook di costo inferiore. Il sistema operativo Chrome OS utilizzato in questi prodotti e sviluppato da Google non richiede di pagare una licenza d'uso, e questo facilita i produttori nel proporre i sistemi Chromebook a prezzi più aggressivi.

La mossa di Microsoft punta quindi a rendere maggiormente appetibili, dal punto di vista commerciale, i notebook Windows 10 dal costo più contenuto, non solo nelle regioni nelle quali i Chromebook hanno conosciuto interessante successo commerciale. In Italia ad esempio queste proposte con sistema operativo Chrome OS sono disponibili ma hanno avuto un tasso di adozione ben inferiore a quanto registrato in altre nazioni, complice presumibilmente la notevole dipendenza dalla connettività broadband propria di Chrome OS e dei servizi a questo abbinati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej16 Gennaio 2017, 10:00 #1
ah però... sotto i 14" non male... ero rimasto antro i 10"
aiv00716 Gennaio 2017, 11:23 #2
Entro i 10" (e 32gb + 2 di ram) se non ricordo male era proprio gratuita

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^