Come installare Windows 10 November 2019 Update prima di tutti gli altri: perché farlo, e perché no

Come installare Windows 10 November 2019 Update prima di tutti gli altri: perché farlo, e perché no

C'è un modo per installare Windows 10 November 2019 Update in totale sicurezza, e in maniera del tutto legittima, senza dover aspettare il rilascio al pubblico. Vi spieghiamo come fare, perché farlo, e perché eventualmente non farlo

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Abbiamo provato a installare Windows 10 November 2019 Update e siamo rimasti sorpresi dall'estrema velocità di download e di installazione per un sistema operativo che è sì major, ma che in realtà non racchiude grandissime novità. In questo articolo vi spiegheremo in maniera semplice e veloce come installare Windows 10 1909 prima di tutti gli altri senza dover aspettare la data di rilascio ufficiale.

Per farlo bisogna iscriversi al Programma Insider, che attualmente contiene quella che è la versione finale di Windows 10 November 2019 Update, chiamata 1909 o 19H2 fino ad oggi. La build di cui parliamo è stata già rilasciata sul canale Release Preview (Versione di anteprima, in italiano), che serve a verificare la presenza di bug nelle versioni del sistema operativo che stanno per essere rilasciate.

È chiaro che quando si accetta di partecipare a quello che è, in soldoni, un programma beta si accetta al contempo la possibilità di incappare in problemi di ogni tipo, da quelli di stabilità a quelli di sicurezza, passando per quelli di affidabilità. Eseguite le operazioni che vi spieghiamo di seguito, insomma, solo se sapete quello che vi accingete a fare.

Come installare Windows 10 November 2019 Update via Programma Insider

Prima di tutto è necessario iscriversi al programma Insider, procedura che può essere perfezionata interamente sull'ambiente di lavoro di Windows:

  • Tasto destro su Menu Start, poi Impostazioni
  • Aggiornamento e sicurezza
  • Programma Windows Insider (sulla colonna di sinistra)
  • Premere sul tasto Per iniziare

Il sistema chiede a questo punto di collegare un account Microsoft al Programma Insider, ed è possibile utilizzare quello già configurato sul sistema operativo.

  • Collega un account
  • Selezionare quindi il proprio account dalla lista, se presente
  • Continua
  • Scegliere, fra i vari canali "Versione di anteprima" [IMPORTANTE]

Confermate la selezione, e poi accettate i termini d'uso. Infine riavviate.

Dopo il riavvio è sufficiente cercare nuovi aggiornamenti nella schermata di Windows Update, e dovrebbe esserci il nuovo feature update (o Aggiornamento delle funzionalità, come lo definisce la localizzazione in italiano del sistema operativo) fra gli aggiornamenti facoltativi disponibili. Ecco la procedura passo per passo.

  • Tasto destro del mouse su Menu Start, poi Impostazioni
  • Aggiornamento e sicurezza
  • Nella schermata Windows Update premere su Verifica disponibilità aggiornamenti
  • Una volta apparso Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10, versione 1909 fra gli Aggiornamenti facoltativi disponibili premere su Scarica e installa ora

Finita la procedura è possibile riavviare per ottenere (in pochissimi minuti) l'aggiornamento.

Come abbandonare Windows Insider Program

Dopo aver installato Windows 10 versione 1909 vi raccomandiamo di rimuovere il vostro dispositivo dal programma Insider, in modo da non ricevere più versioni d'anteprima del sistema operativo. Per farlo seguite questi semplici passi:

  • Tasto destro del mouse su Menu Start, poi Impostazioni
  • Aggiornamento e sicurezza
  • Programma Windows Insider (sulla colonna di sinistra)
  • Interrompi la ricezione di build di anteprima. Impostare su Attivato.

Perché installare la versione 1909, e perché no

L'unico motivo per cui installare un software prima del suo debutto al pubblico è la curiosità. Non c'è niente che lo impone ovviamente, e le novità non sono poi così fondamentali. C'è da dire che il nuovo aggiornamento non dovrebbe portare grossi problemi sui sistemi, visto che le novità non sono tantissime, e che Windows 10 November 2019 Update rappresenta la maturazione del May 2019 Update che invece qualche problema lo aveva portato.

Perché non farlo? I motivi sono diversi: potrebbe provocare instabilità, problemi di sicurezza e potrebbe causare ad alcune app crash e vari problemi di funzionamento. Insomma, fatelo a vostro rischio e pericolo!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
raxas12 Ottobre 2019, 14:32 #1
la "totale sicurezza" dove starebbe?
è una parola MOLTO grossa...
io non leggo nulla di simile nell'articolo...
salvo disiscriversi da "windows insider" per non ricevere accastellamenti di aggiornamenti su danno precedente...
... ...
... ... ...
... ... ...
... sento come una voce tra i post... ah... ecco...
cosa?

... "bisogna capirne per non incorrere in danni" ?


ma se i danni, probabili ed eventuali, non li sanno manco chi sviluppa il sistèma distribuito a... cavie!... ecco, cavie si chiamano!

e bisogna dare le noccioline alle [S]cavie[/S] scimmie entusiaste della loro conoscenza fino al problema finale, per non fare controfeedbackare il loro comportamento diggìtale...

"
Perché installare la versione 1909, e perché no

L'unico motivo per cui installare un software prima del suo debutto al pubblico è la curiosità. Non c'è niente che lo impone ovviamente
"

oltre la curiosità anche il sado-masochismo computeristico certamente

Buona domenica alle prese con problemi eventuali, non si sa quali ovviamente

per gli altri, testatori senza spese del sistèma, buon lavoro
BlackQuasar12 Ottobre 2019, 15:31 #2
Originariamente inviato da: raxas
l
...cut...


Mr. Raxas, what you've just said is one of the most insanely idiotic things I have ever heard. At no point in your rambling, incoherent response were you even close to anything that could be considered a rational thought. Everyone in this forum is now dumber for having listened to it. I award you no points, and may God have mercy on your soul. - cit.
Pinco Pallino #112 Ottobre 2019, 16:02 #3
Sono una persona super-curiosa ma penso che frenerò l'istinto.
Tanto per la versione definitiva sarà questione di 1-2 mesi.


Personalmente, apprezzo il passaggio a questa nuova modalità di aggiornamento alla "Intel Tick-Tock".
Con un update delle funzionalità seguito da uno "migliorativo".
Cosa che auspicavo pure su questo sito (mi pare).
Visto che aggiornare le funzionalità ogni 6 mesi, con l'introduzione di potenziali bug, mette alla prova la pazienza degli utenti.
Sempre secondo me...
coschizza12 Ottobre 2019, 16:03 #4
Originariamente inviato da: raxas

ma se i danni, probabili ed eventuali, non li sanno manco chi sviluppa il sistèma distribuito a... cavie!... ecco, cavie si chiamano!

e bisogna dare le noccioline alle [S]cavie[/S] scimmie entusiaste della loro conoscenza fino al problema finale, per non fare controfeedbackare il loro comportamento diggìtale...

""

oltre la curiosità anche il sado-masochismo computeristico certamente

Buona domenica alle prese con problemi eventuali, non si sa quali ovviamente

per gli altri, testatori senza spese del sistèma, buon lavoro


Invece se installi l'ultima versione di Linux sei super figo Viva la coerenza
raxas12 Ottobre 2019, 22:15 #5
Originariamente inviato da: BlackQuasar
Mr. Raxas, what you've just said is one of the most insanely idiotic things I have ever heard. At no point in your rambling, incoherent response were you even close to anything that could be considered a rational thought. Everyone in this forum is now dumber for having listened to it. I award you no points, and may God have mercy on your soul. - cit.


Originariamente inviato da: coschizza
Invece se installi l'ultima versione di Linux sei super figo Viva la coerenza

nè linux nè windows fan, solo desidero non ricevere un aggiornamento che mi mandi in malora il pc dirottandomi a dovere rincagnare problemi maggiori di altri risolti, credo che la maggior parte della gente che lavora col pc non voglia avere la rogna di impiegare il tempo a riparare il sistema operativo
adesso che si sa infatti si evita l'[S]aggiornamento[/S] oops... il problema a sorpresa
LORENZ012 Ottobre 2019, 23:23 #6
E dove sta il "trucco" o la notizia?! Ogni volta poche settimane prima del rilascio ufficiale salta fuori questo metodo". Ma guardate che il programma Insider non esce solo a ridosso degli aggiornamenti semestrali ma é disponibile da tempo immemore. Il beta-test di categoria "RC" é il primo (o l'ultimo, dipende da dove si parte a contare) e, ripeto, ha poco senso attivarlo poco prima del rilascio di una nuova versione: se volete avere le cose in anteprima, l'anteprima vera si fa scaricando materiale ancora in beta, magari dedicandoci un ssd da 128 GB a parte che ormai si trova a 30 euro...
Okkau13 Ottobre 2019, 01:41 #7
Originariamente inviato da: LORENZ0
E dove sta il "trucco" o la notizia?! Ogni volta poche settimane prima del rilascio ufficiale salta fuori questo metodo". Ma guardate che il programma Insider non esce solo a ridosso degli aggiornamenti semestrali ma é disponibile da tempo immemore. Il beta-test di categoria "RC" é il primo (o l'ultimo, dipende da dove si parte a contare) e, ripeto, ha poco senso attivarlo poco prima del rilascio di una nuova versione: se volete avere le cose in anteprima, l'anteprima vera si fa scaricando materiale ancora in beta, magari dedicandoci un ssd da 128 GB a parte che ormai si trova a 30 euro...


E' un "articolo" di Nino Grasso, non aspettarti chissà che...avrà preso un articolo vecchio, cambiato il nome dell'update, fine.

Minima spesa, massima resa.
Styb13 Ottobre 2019, 12:08 #8
Forse l'unica cosa interessante è che con la 1903 viene giù un aggiornamento di soli 5 mega (MB) a riprova che questo update potrebbe servire solo a sbloccare delle caratteristiche già presenti nel sistema.
Eress13 Ottobre 2019, 13:14 #9
Originariamente inviato da: Styb
Forse l'unica cosa interessante è che con la 1903 viene giù un aggiornamento di soli 5 mega (MB) a riprova che questo update potrebbe servire solo a sbloccare delle caratteristiche già presenti nel sistema.

Magari se facessero così anche in futuro, eviterebbero di mandare in vacca molti SO/PC. Per me hanno fatto un errore basilare con i mega aggiornamenti semestrali.
matsnake8614 Ottobre 2019, 07:11 #10
Secondo me dovrebbero introdurre la filosofia della LTS come fa ubuntu.

Così chi non è avido di novità potrebbe stare tranquillo con la versione a lungo supporto per un bel pò ed aggiornare con calma alla seguente lts.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^