Breakfast with Sundar Pichai. In arrivo Android 4.3 o altre novità Google?

Breakfast with Sundar Pichai. In arrivo Android 4.3 o altre novità Google?

C'è attesa e curiosità per i contenuti di un evento in programma tra qualche giorno a San Francisco. Google potrebbe rivelare Android 4.3, ma anche svelare dettagli sui nuovi terminali o sul futuro di Chrome

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:26 nel canale Sistemi Operativi
AndroidGoogle
 

Mercoledì 24 luglio, ore 9 “Breakfast with Sundar Pichai” a San Francisco. Questo appuntamento e questo evento stanno alimentando non poche ipotesi e attese: da Google ci si attende il rilascio di 4.3 Jelly Bean, ma non solo. C'è attesa anche per Nexus 7 di seconda generazione e per Moto X, terminali sui quali ci sono già state varie indiscrezioni.

Va però considerato un dettaglio: Sundar Pichai è Senior Vice President per Chrome e Apps di Google. Quindi è lecito ipotizzare che il prossimo 24 luglio a San Francisco si parlerà anche del browser Google o per lo meno dell'ecosistema che gravita attorno a Chrome.

Di recente Google Chrome ha cambiato il proprio motore di renderig passando da WebKit a Blink, un fork che - nelle intenzioni di Google - dovrebbe garantire una maggior flessibilità e rapidità nello sviluppo. Sundar Pichai potrebbe delineare meglio la strategia legata a Blink e Chrome, ma rimaniamo assolutamente nel campo delle ipotesi.

Per quanto riguarda Android 4.3 le novità dovrebbero riguardare il supporto a Bluetooth Low Energy e il supporto alle librerie OpenGL ES 2.0 per il rendering dell'interfaccia grafica. L'appuntamento è per il 24 luglio alle 18 ora italiana.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH19 Luglio 2013, 01:11 #1
L'UI supporta già l'accelerazione hardware, ma il supporto "completo" di OpenGL ES 2.0 permette di dare una bella accelerata complessiva ed usare un unico sistema di rendering (che snellisce il tutto, incrementando ulteriormente le prestazioni).
Considerando che oltre alle NVidia, dalla Adreno 200 in su e dalla Mali 400 in su tutte le GPU su SoC ARM supportano OpenGL ES 2.0, la maggior parte dei prodotti già in commercio dovrebbe diventare parecchio più scattante ( se verranno aggiornati ad Android 4.3 con UI che gira direttamente sopra OpenGL ES 2).
Christian Troy19 Luglio 2013, 07:06 #2
sperando non necessitino di nuove librerie EGL da parte del produttore altrimenti gli sviluppatori dovranno inventarsi qualche workaround tipo questo del 4.2 per sopperire ad alcune lacune delle librerie mali
djfix1319 Luglio 2013, 10:37 #3
samsung non ha fatto ancora l'upgrade del note 2 alla 4.2 figurarsi se vedremo mai la 4.3 ....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^