App per dispositivi Android su Windows 10: ecco il piano B di Microsoft

App per dispositivi Android su Windows 10: ecco il piano B di Microsoft

Microsoft starebbe ancora considerando la possibilità di integrare su Windows 10 e Windows Phone un emulatore per app Android per ridurre il cosiddetto "app gap"

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:41 nel canale Sistemi Operativi
AndroidMicrosoftWindowsWindows Phone
 

Si tratta di un'ultima spiaggia, ma Microsoft sta ancora considerando l'implementazione su Windows 10 di un emulatore per applicazioni sviluppate per dispositivi Android. A riportare la novità è una delle fonti più affidabili del mondo Windows, Mary Jo Foley di ZDNet, che cita fonti anonime informate sui fatti. Si tratta di una mossa estrema per ridurre il cosiddetto "app gap" che verrà applicata solamente dopo aver cercato di rimediare in altri modi.

Se da una parte Windows è il sistema operativo desktop più utilizzato al mondo, dall'altra Microsoft non riesce a sfruttare la sua popolarità per ottenere vantaggi sul mercato smartphone. Windows Phone non riesce a contrastare le piattaforme concorrenti sul piano dei numeri, e una delle motivazioni principali è relativa al parco applicazioni compatibili non in linea con App Store e Google Play.

L'obiettivo di Microsoft con Windows 10 è ridurre lo svantaggio della piattaforma sul fronte delle app, e la strategia applicata sinora è molto chiara: la compagnia sta cercando di offrire agli sviluppatori un modo per creare facilmente software che sia compatibile contemporaneamente con l'ambiente desktop e quello mobile, in modo da attrarre gli addetti ai lavori su quest'ultima piattaforma.

Il Piano A, secondo Mary Jo Foley, resta quello di muoversi verso un modello di app universali. Ma il controverso presunto Piano B per consentire l'esecuzione di applicazioni Android su Windows 10 è ancora in considerazione da parte di Microsoft se il primo si rivelasse poco efficace. Si tratta di una scelta che ha già incontrato un folto stuolo di esponenti avversi, con motivazioni in effetti ovvie.

In questo modo, infatti, Microsoft potrebbe seriamente compromettere l'entusiasmo degli sviluppatori che cercano di avvicinarsi alla piattaforma. È questo il messaggio di Rudy Huyn, che su Reddit scrive: "Se Microsoft portasse le applicazioni Android sui dispositivi Windows, nessuno (a parte i più fervidi sostenitori) continuerebbe a programmare applicazioni native, ma solamente app per Android", sono le parole dello sviluppatore.

Del resto la situazione è spinosa: Microsoft non riesce a generare interesse sui propri prodotti mobile nei mercati più importanti e il presunto emulatore potrebbe rivelarsi come un'arma a doppio taglio: "Come conseguenza avremmo un'esperienza d'uso di basso livello e basse prestazioni", continua Huyn. "In più, se un utente potesse scegliere fra uno smartphone Android vero e proprio e uno solo in grado di emularne le app, la scelta sarebbe molto semplice".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
macellatore02 Gennaio 2015, 11:54 #1
Ballmer non avrebbe minimamente preso in considerazione la cosa.

Purtroppo ora il CEO è Nadella, che potrebbe anche farlo
SpyroTSK02 Gennaio 2015, 12:26 #2
il problema di microsoft è come sempre il supporto delle app del proprio store.

Guardate un pò windows mobile 6.0/6.5, è nato e tre anni dopo è morto, perchè? non aveva marketplace, poi l'hanno implementato e dopo nemmeno 1 anno è morto completamente perchè è uscito windows phone, così facendo si sono segati tutti quelli che avevano windows mobile e sono passati ad android (me compreso), ovviamente da lì non mi schioderò più. (Ho comprato un S2 appena uscito e ho l's2 con cm11, tra poco cm12! )
Ora9202 Gennaio 2015, 12:29 #3
Bhe in effetti è il più grave problema dei lumia e del store windows 8. nessuno fa applicazioni per windows e di conseguenza nessuno si prende uno smartphone windows!
Debbo02 Gennaio 2015, 12:30 #4

ma!!!

macellatore02 Gennaio 2015, 11:54 #1
Ballmer non avrebbe minimamente preso in considerazione la cosa.

Purtroppo ora il CEO è Nadella, che potrebbe anche farlo


Ma se la colpa è proprio di Balmer che non sapeva che peschi prendere con il settore mobile.
SpyroTSK02 Gennaio 2015, 12:37 #5
Originariamente inviato da: Debbo
macellatore02 Gennaio 2015, 11:54 #1
Ballmer non avrebbe minimamente preso in considerazione la cosa.

Purtroppo ora il CEO è Nadella, che potrebbe anche farlo


Ma se la colpa è proprio di Balmer che non sapeva che peschi prendere con il settore mobile.


al dilà di crazy monkey, il problema di microsoft è che nel settore mobile è SEMPRE arrivata DOPO, quindi ha perso l'opportunità.
winebar02 Gennaio 2015, 12:46 #6
Originariamente inviato da: macellatore
Ballmer non avrebbe minimamente preso in considerazione la cosa.

Purtroppo ora il CEO è Nadella, che potrebbe anche farlo


E giá, quanto é che Nadella é CEO? Un annetto?
Le decisioni che ha dovuto prendere in ambito mobile sono dovute alla vecchia gestione.
Se, ad esempio, hanno sviluppato Office per iOS e Android é perché Ballmer non ha avuto una visione decente di come si stava evolvendo il mercato (basti vedere la sua dichiarazione su iPhone).
Nel frattempo la concorrenza é cresciuta, ha iniziato a conquistare il mercato e Microsoft ha dovuto inseguire.

Originariamente inviato da: SpyroTSK
il problema di microsoft è come sempre il supporto delle app del proprio store.


Store che continua a crescere, abbastanza velocemente pure.

Originariamente inviato da: SpyroTSK
Guardate un pò windows mobile 6.0/6.5, è nato e tre anni dopo è morto, perchè? non aveva marketplace, poi l'hanno implementato e dopo nemmeno 1 anno è morto completamente perchè è uscito windows phone, così facendo si sono segati tutti quelli che avevano windows mobile e sono passati ad android (me compreso), ovviamente da lì non mi schioderò più. (Ho comprato un S2 appena uscito e ho l's2 con cm11, tra poco cm12! )


Quindi fammi capire, critichi Microsoft per Windows Mobile 6.x che é morto dopo 3 anni dall´uscita ma a quanto pare ami il tuo bel Galaxy S2 che sarebbe fermo a 4.1.2 Jelly Bean.

Originariamente inviato da: Ora92
Bhe in effetti è il più grave problema dei lumia e del store windows 8. nessuno fa applicazioni per windows e di conseguenza nessuno si prende uno smartphone windows!


Ma assolutamente no, le app principali ci sono tutte.
Ne mancano alcune specifiche, ma non é tutto questo problema considerato l´uso del 90% dell´utenza (l´unico grosso é dato dalle Google apps, ma lí é colpa di Google che boicotta palesemente la piattaforma, non di MS).
aqua8402 Gennaio 2015, 12:57 #7
[FONT="Lucida Sans Unicode"]Non voglio fare i soliti discorsi (e premetto che nn sono un fanboy), ma o sei la Apple che crea prodotti validi, anche se chiusi nel loro "mondo" (ed ha i suoi vantaggi questa cosa) oppure mettersi contro una azienda del suo calibro hai già perso in partenza. Considerando che qui ci si mette con ben 2 aziende e non una sola.

Volevo solo aggiungere, come credo molti sapranno, che la Apple non si è guadagnata la fama di fare prodotti molto belli in qualche mese (lo so che è un attributo del tutto soggettivo, ma se da anni milioni e milioni di persone li comprano non potranno essere tutti sempre totalmente privi di gusto. Altrimenti al posto di Apple ci sarebbe che so... la Majestic o la Kevler tanto per dirne 2), ci ha messo anni e anni, sfornando prodotti sempre curati in ogni dettaglio, sia dal lato hardware che software, che a periodi diventavano il top in quella categoria.

Da quando esistono le tipografie, ad esempio, ho sempre saputo che "Come lavori bene su un Mac non lavori su nessun altro pc". Sarà merito dell'hardware, sarà merito del software ma è così.
Che poi il gap con i normali pc si sia accorciato è naturale.

Un po' come Google è per molti il sinonimo di Internet, e di tutti i servizi ad esso collegati (youtube, posta, e recentemente anche Android)

Purtroppo, per una azienda (che in questo caso è Microsoft) entrare dopo anni in un territorio che "di casa" per la Apple è davvero dura, per non dire impossibile.
C'è riuscita Google, ma, intanto Google è su questo campo da anni e anni ormai, inoltre ha dalla sua il potere di dare tutto "a gratis".

Non c'è controprova, ma probabilmente se il Windows, almeno degli smartphone, fosse OpenSource, si potrebbero vedere molti + dispositivi in giro.[/FONT]
devil_mcry02 Gennaio 2015, 13:20 #8
Ma cosa centra? Qui si parla di altro, ovvero degli store delle piattaforme mobile.

Io ho tutte e tre le piattaforme e lo scenario che vedo in base alle mie ricerche è che su android di app è pieno, ma molte hanno una qualità indecente, su iOS di app è pieno e molte sono a pagamento (con tutti i pro e i contro della cosa) mentre su WP di app ce ne sono (non posso dire che sia pieno ovviamente) ma la qualità è altalenante e sopratutto mancano alcune killer app, tipo dropbox (almeno questa estate non l'ho trovata).

Detto questo la colpa è da un lato insita nella natura della piattaforma, che è troppo recente (ma occhio, con questo non intendo acerba perchè in un niente è cresciuta si è evoluta molto più di quanto hanno fatto iOS e Android nello stesso tempo, Android fino alla versione 3 era praticamente un'oscenità, dall'altro è l'approccio di alcune aziende che non commissionano le app per questa piattaforma (lavorandoci l'ho notato molto) e questo crea il contesto in cui si trova.

Io onestamente non capisco perchè tanta avversione verso questa piattaforma, i telefoni WP non sono male (8.1 è in linea con il resto) e onestamente tra un device low end android e uno low end WP vince sempre WP.

Io ho un N5, ma ora come secondo device (anche per sviluppare qualche app) vorrei prendermi un 735, secondo me è un bel telefono per quel che costa
Lithium_2.002 Gennaio 2015, 13:21 #9
Originariamente inviato da: Ora92
Bhe in effetti è il più grave problema dei lumia e del store windows 8. nessuno fa applicazioni per windows e di conseguenza nessuno si prende uno smartphone windows!


così però si darebbero la zappa sui piedi da soli come accennato alla fine della news.. anche Blackberry ha l'emulatore per le app Android ma non è che abbia funzionato dal punto di vista del rilancio della piattaforma.. se devo far girare le app in emulazione tanto vale prendersi direttamente un terminale Android
izzyfor02 Gennaio 2015, 13:24 #10
Ancora con "un os per dominarli tutti"? Non hanno preso abbastanza bastonate con windows8, bistrattato proprio perché correva dietro questo concetto da idioti? Altro che altre app, dovrebbero togliere pure quelle che già ci sono, che è inutile avere la app castrata quando c'é l'applicazione desktop vera e propria, crea solo confusione. Chi è il malato che userebbe una app android su un pc?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^