Anche Intel collabora a Chrome OS

Anche Intel collabora a Chrome OS

Intel collabora con Google al progetto Chrome OS: il colosso di Santa Clara sembra essere a conoscenza del progetto già da qualche tempo

di pubblicata il , alle 09:55 nel canale Sistemi Operativi
IntelGoogle
 

Intel sta collaborando con Google all'avanzamento del progetto Chrome OS. Al contrario di quanto supposto nel corso dei giorni passati, anche il gigante di Santa Clara ha fatto sapere di non essere estraneo ai lavori di Google e, anzi, di esserne a conoscenza già da qualche tempo.

Il supporto di Intel è molto importante per Google: il colosso di Mountain View ha infatti già annunciato l'intenzione di voler diffondere Chrome OS non solo tra i sistemi netbook, ma anche tra i sistemi desktop e notebook tradizionali, segmenti dove Intel detiene le maggiori quote di mercato.

Di contro, tuttavia, anche Intel ha bisogno di soluzioni come Chrome OS. L'obiettivo del colosso dei processori, infatti, è quello di diffondere il più possibile le proprie CPU all'interno di soluzioni netbook e MID e, in futuro, anche negli smartphone. Intel sta già sviluppando un proprio sistema operativo basato su Linux e conosciuto con il nome in codice di Moblin, ma la possibilità di supportare più sistemi operativi si traduce nella capacità di poter raggiungere molti più dispositivi, incrementando così il market share anche in questi settori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pat7713 Luglio 2009, 09:59 #1
Premessa: sono dubbioso su progetto di Google, ma allo stesso tempo fiducioso.
Per me in se è un ottima notizia che rafforza questo software immensamente.
Se ora anche Dell decide di supportarlo potrebbe diventare un antagonista serio.
jocker199313 Luglio 2009, 10:03 #2
già proprio come il browser
Manwë13 Luglio 2009, 10:04 #3
Se facesso anche una versione gamer con supporto OpenGL 3.0 sarebbe il massimo ed allora si che avremmo una variazione del mercato da Windows a ChromeOS (LINUX)
Jackari13 Luglio 2009, 10:04 #4
per me il problema principale non è tanto la validità dell'os in sè ma il supporto. se si riesce a supportare validamente windows alla fine potrebbe anche riuscire, diversamente chi usa propgrammi esplicitamente progettati per windows (e sono tantissimi) non lasceranno mai il vecchio os.
alla fine è l'ostacolo che ha frenato linux e che introduce anche problemi di portabilità dei file.
anche vista e la sua mancata compatibilità con molti software per xp ha avuto tantissimi problemi in questo senso.
v1nline13 Luglio 2009, 10:04 #5
e moblin?
pogio13 Luglio 2009, 10:06 #6
ma...! tutti questi SO creano solo che confusione, alla fine la maggioranza si rivolgerà a microsoft che avrà si i suoi problemi, ma rimae sempre una garanzia!
M4rk19113 Luglio 2009, 10:07 #7
io aspetto il grande annuncio di Microsoft che avrebbe spinto ad annunciare questo OS, se non sbaglio era atteso per oggi
fabri2702313 Luglio 2009, 10:09 #8
Già,la RTM di 7
Pat7713 Luglio 2009, 10:11 #9
Io apprezzo i SO Microsoft, ma da un antagonista ci guadagnano tutti, e se fosse migliore come usabilità e supporto, dopo qualche anno potrebbe accadere come con Explorer oltre a spingere maggiormente sull'innovazione da entrambe le parti.
Pikazul13 Luglio 2009, 10:27 #10
Originariamente inviato da: Manwë
Se facesso anche una versione gamer con supporto OpenGL 3.0 sarebbe il massimo ed allora si che avremmo una variazione del mercato da Windows a ChromeOS (LINUX)


Un OS gamer indirizzato principalmente al mercato netbook?
Quando Google stessa ha indicato che il loro obbiettivo è portare la gente a passare più tempo possibile sul web?
In un mercato dove nessuno usa le OpenGL perchè DirectX sono almeno ugualmente buone, sono sviluppate più velocemente e Windows è comunque già installato sulla quasi totalità delle macchine adatte al gioco?

Volendo fare speculazioni a lungo termine (5-10 anni), è anche possibile, ma nell'immediato lo vedo come un "eccesso di ottimismo", senza offesa eh

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^