Aggiorniamo a Windows 8.1 Preview alla prova dei fatti

Aggiorniamo a Windows 8.1 Preview alla prova dei fatti

Abbiamo provato ad aggiornare un tablet Surface Pro con Windows 8.1 Preview; la procedura è indolore, molto rapida e permette di lavorare da subito con la nuova versione dell'OS. Per il momento manca ancora una versione in lingua italiana

di pubblicata il , alle 08:02 nel canale Sistemi Operativi
WindowsSurfaceMicrosoft
 

Nella prima giornata della conferenza Build Microsoft ha annunciato la disponibilità di Windows 8.1 Preview, la prima release dell'aggiornamento di Windows 8 che verrà rilasciato in forma finale nel corso dei prossimi mesi. Windows 8.1, lo ricordiamo, rappresenta il primo passaggio nella nuova strategia di Microsoft che punta ad aggiornare il proprio sistema operativo con una cadenza annuale contro una periodicità molto più diradata nel tempo portata avanti in passato.

Per certi versi possiamo considerare Windows 8.1 come una sorta di primo service pack di Windows 8, ma in questo modo ne andremmo forse a sminuire l'importanza. Con 8.1, che ricordiamo potrà venir scaricato gratuitamente dai possessori di sistema operativo Windows 8, Microsoft punta ad introdurre una serie di interessanti novità e a rendere l'ambiente Metro introdotto con Windows 8 appetibile agli utenti, mirando a quel successo che sulla carta Windows 8 avrebbe dovuto raccogliere ma che almeno sino ad ora ha faticato ad ottenere.

Utilizzando un tablet Surface Pro, dotato di sistema operativo Windows 8 Pro in lingua inglese, abbiamo provato la procedura di aggiornamento a Windows 8.1. Di seguito ne proponiamo i principali passaggi con alcune note pratiche.

update_w81_1.png (10996 bytes)

Una volta scaricato il pacchetto di file necessario per l'aggiornamento a Windows 8.1 è sufficiente avviare il file di setup per iniziare l'operazione di aggiornamento. Un primo messaggio richiede di andare online per installare una serie di update al sistema operativo, grazie ai quali la procedura di aggiornamento sarà più rapida.

update_w81_2.png (11355 bytes)

Nelle operazioni preparatorie all'aggiornamento del sistema operativo viene richiesto quali dati si voglia mantenere nel sistema o se questo debba essere completamente cancellato. Selezionata la voce corrispondente a seconda delle proprie preferenze

update_w81_4.jpg (50706 bytes)

Dopo una serie di riavvii automatici del sistema la procedura giunge al termine, indicativamente meno di 15 minuti dopo aver dato il via al tutto. Inseriamo i dati della nostra utenza Microsoft ed eccoci pronti ad accedere a Windows 8.1.

update_w81_3.jpg (40654 bytes)

Accedendo al desktop notiamo subito la presenza del nuovo pulsante start in basso a sinistra: il design è identico a quello del pulsante start presente sui dispositivi Windows 8 alla base del display oltre che di quello che può venir caricato toccando il lato destro dello schermo ad aprire la barra laterale. Questa scelta è voluta: il nuovo pulsante start presente nel desktop del sistema operativo ha infatti la stessa funzione degli altri pulsanti sopra indicati, quindi quella di accesso rapido all'interfaccia Metro nel momento in cui ci si trovi in ambiente desktop e si vogliano caricare delle applicazioni.

Le ISO, a 32bit come a 64bit, di Windows 8.1 sono disponibili per il download sul sito Microsoft a questo indirizzo. Al momento attuale sono presenti varie lingue ma manca quella italiana. E' possibile installare Windows 8.1 Preview sia su un sistema dotato di sistema operativo Windows 8, sia su uno basato su OS Windows 7, Windows Vista oppure Windows XP.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nardustyle28 Giugno 2013, 08:46 #1
spero che il tasto start si possa togliere, io l'ho sempre odiato
Bivvoz28 Giugno 2013, 08:54 #2
Io spero abbiano riportato gli avvisi dell'area di notifica del desktop anche in w8ui.
È una scocciatura dover sempre andare nel desktop per vederli.

Il tasto start c'era anche prima ma era invisibile, hanno solo aggiunto il disegno del tasto start.
ImperatoreNeo28 Giugno 2013, 08:58 #3
Che delusione lo start.. Mi tengo quello di terze parti. Sempre che non vada in conflitto.

Per la Redazione: Non ho capito una cosa.. Ma i programmi installati rimangono vero nella procedura di upgrade?!? Mi confonde quel "keep personal files only"!
FA.Picard28 Giugno 2013, 09:01 #4
Le vedove del tasto start
calabar28 Giugno 2013, 09:49 #5
Ma la preview è installabile solo come upgrade?
Volevo provarla prima su un pc secondario, speravo che la politica adottata fosse quella delle preview di Windows 8.
Qualcuno ne sa qualcosa?

Comunque la questione del tasto start incuriosisce anche me: è possibile nasconderlo come prima?

@ImperatoreNeo
Nel caso di programmi di terze parti non mi preoccuperei, sicuramente li aggiorneranno per nascondere comunque il tasto start o utilizzarlo diversamente.
Unrealizer28 Giugno 2013, 10:12 #6
Originariamente inviato da: Bivvoz
Io spero abbiano riportato gli avvisi dell'area di notifica del desktop anche in w8ui.
È una scocciatura dover sempre andare nel desktop per vederli.

Il tasto start c'era anche prima ma era invisibile, hanno solo aggiunto il disegno del tasto start.


adesso i programmi desktop possono usare le notifiche WinRT, tra le altre cose

Originariamente inviato da: calabar
Ma la preview è installabile solo come upgrade?
Volevo provarla prima su un pc secondario, speravo che la politica adottata fosse quella delle preview di Windows 8.
Qualcuno ne sa qualcosa?

Comunque la questione del tasto start incuriosisce anche me: è possibile nasconderlo come prima?

@ImperatoreNeo
Nel caso di programmi di terze parti non mi preoccuperei, sicuramente li aggiorneranno per nascondere comunque il tasto start o utilizzarlo diversamente.


sono disponibili anche le iso
e anche a me piacerebbe nasconderlo, occupa spazio e basta... Anche se in effetti sul tablet è comodo per aprire il menu win+X
ncc200028 Giugno 2013, 10:18 #7

@calabar

ciao, scarica la tua iso "preferita" da qui, fondo pagina, http://windows.microsoft.com/it-it/...review-download
calabar28 Giugno 2013, 10:41 #8
@Unrealizer
Interessante la questione notifiche. Come funziona? Bisogna in qualche modo aggiungere qualcosa allo start screen?

Per il tasto start concordo, come dicevo nell'altra news, è utile sui tablet, mentre sui PC fissi ne faccio volentieri a meno.

@ncc2000
Grazie
Leggevo le FAQ, ho visto che richiede una license KEY, fortunatamente ne viene fornita una "universale".

Ho visto requisiti hardware che mi sembrano più stringenti, spero che il mio vecchio muletto sia in grado di farlo girare.
rollo8228 Giugno 2013, 10:47 #9
windows 8.1 è un nuovo sistema operativo, non è un service pack... per questo chiede, come nel passaggio da windows 7 a windows 8, cosa mantenere (file personali si/no, app si/no etc)

si evince anche dal cambio della release che passa da 6.2 di windows 8 (win 7 era 6.1, vista 6.0) alla 6.3, con relativi problemi per alcuni driver etc.

mi chiedo quale masochistico motivo abbia portato microsoft a fare un nuovo s.o. dopo solo 1 anno dal precedente, considerando che è il primo sistema operativo che vedo da quando conosco windows (3.1) che non porta differenze, solo 2 stronzate qua e la... assurdo!
threnino28 Giugno 2013, 10:50 #10
Originariamente inviato da: nardustyle
spero che il tasto start si possa togliere, io l'ho sempre odiato


Anche io spero sia disattivabile in qualche modo. Anche perchè già uso il tasto Win per eseguire quell'operazione.


Ma quando Win 8.1 verrà rilasciato ufficialmente non bisognerà formattare vero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^