3 nuove SKU di Windows 10 in arrivo con Fall Creators Update

3 nuove SKU di Windows 10 in arrivo con Fall Creators Update

All'interno di una build di Windows 10 Fall Creators Update sono state individuati tre nuovi riferimenti di altrettante SKU del sistema operativo che potrebbero essere annunciate a breve

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha accidentalmente rilasciato Windows 10 build 16212 per smartphone e PC a 32-bit, tornando poi sui propri passi. Si è trattato, in breve, di una "distribuzione involontaria causata dal sistema tecnico che controlla quali build offrire nei diversi canali di rilascio". Il team è riuscito a "ripristinare il giusto iter di consegne" impedendo ad altri utenti di ricevere la build specifica incompleta che ha causato non pochi grattacapi ad alcuni utenti. La caotica situazione ci ha permesso di scoprire alcune novità sul prossimo rilascio di Microsoft per il grande pubblico.

A scoprirlo, nella fattispecie, è stato l'utente Twitter @AndItsTito, che ha rinvenuto tre nuove SKU (versioni) di Windows 10 all'interno del pkeyconfig della nuova build rilasciata per sbaglio. Al momento le nuove versioni vengono riconosciute come Windows Server 2016 ServerRdsh, Windows 10 Pro for Advanced PC, Windows 10 Pro N for Advanced PC, che dovrebbero sostituire o accompagnare le attuali SKU proposte da Microsoft (Home, Pro, Mobile, Team, Education, Pro Education, Enterprise, Enterprise, Enterprise LTSB, Mobile Enterprise, IoT, S).

Secondo quanto rivela MSPU, Windows 10 Pro for Advanced PC è il nuovo nome di una nuova SKU che precedentemente veniva riconosciuta come Windows 10 Pro for Workstation. Potrebbe essere una nuova versione del sistema operativo ottimizzata per hardware non convenzionale (4 CPU installate simultaneamente e fino a 6 TB di RAM) e rivolta a destinazioni d'uso di nicchia per realtà che richiedono sistemi estremamente performanti. Come avviene con le attuali versioni di Windows, quella contrassegnata con la N sarà specificamente pensata per i paesi dell'UE.

Microsoft è infatti costretta a offrire nei paesi membri dell'Unione Europea una versione di Windows che non integra alcun media player, un obbligo che perdura ormai da oltre dieci anni. Per quanto invece riguarda Windows Server 2016 ServerRdsh (Remote Desktop Session Host), questa dovrebbe essere una versione specificamente pensata per essere utilizzata su sistemi server per il desktop remoto, in modo da essere utilizzati come mainframe per l'esecuzione di programmi o dell'intera esperienza Windows da altri dispositivi collegati via RemoteApp o altri metodi.

Le tre nuove SKY sono apparse su una build di Windows 10 Fall Creators Update, l'aggiornamento che arriverà per tutti gli utenti entro la fine dell'anno. Microsoft potrebbe far luce su queste nuove versioni nei prossimi mesi, ma ricordiamo che ad oggi non c'è nulla di ufficiale e i piani della società potrebbero cambiare con l'avvicinarsi del rilascio del nuovo major update.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^