Yankee Group: Vista attaccherà i software anti-spyware

Yankee Group: Vista attaccherà i software anti-spyware

Sarà pesante l'influsso di Windows Vista sul mercato dei software anti spyware e dei firewall. Questo è quello che dichiara una ricerca svolta da Yankee Group, secondo la quale Vista sarà notevolmente più sicuro ma anche meno user friendly

di pubblicata il , alle 14:54 nel canale Sicurezza
WindowsMicrosoft
 
Con Windows Vista il mercato dei software di sicurezza potrebbe vivere un periodo buio.

Questo è il rapporto di Yankee Group, che verrà pubblicato il prossimo Lunedì, secondo il quale il nuovo sistema operativo di casa Redmond non solo incrementerà la sicurezza degli utenti, ma attaccherà pesantemente anche il business attuale dei software di sicurezza attualmente in commercio, un giro da ben 3.6 miliardi di dollari.

"Yankee Group si aspetta che Windows Vista influenzerà pesantemente l'attuale mercato dei software anti-spyware e firewall", ha dichiarato l'analista Andrew Jaquith, affermando inoltre che il nuovo sistema operativo potrebbe ridurre anche la necessità di software per il criptaggio dei dati e di alcuni software Host Intrusion Prevention.

Tuttavia Windows Vista non avrà nessun effetto sul mercato degli antivirus, che - con 2.6 miliardi di dollari - è il mercato più profilico dei software di sicurezza per Windows. Infatti Microsoft ha pianificato di vendere il proprio software antivirus OneCare separatamente dal sistema operativo a partire dal prossimo mese.

Windows Defender e il rinnovato firewall sono più che sufficienti per la maggior parte degli utenti secondo Jaquith. Le piccole società inoltre potrebbero trovare la codifica BitLocker più che sufficiente, sebbene le società più grandi necessitino di maggiori funzionalità.

Questo rafforzamento del sistema operativo andrà a scapito tuttavia dell'usabilità stessa di Windows, che cambierà in maniera drastica rispetto agli attuali sistemi operativi di Microsoft.

"Windows Vista incrementerà notevolmente la sicurezza del sistema operativo, ma ci saranno anche alcuni cambi dal punto di vista dell'usabilità. É chiaro che Vista sarà più problematico per gli utenti" ha avvertito poi Jaquith.

I problemi sorgeranno da alcune nuove funzionalità, quali la rinnovata User Account Control che permetterà di default di utilizzare Windows come utenti standard, quindi con minori privilegi. Il tentativo è chiaramente quello di bloccare i malware nell'atto di installarsi nel sistema operativo.

"Il nuovo Windows Vista insomma promette notevoli passi avanti su carta, risulta in questo modo troppo fastidioso per gli utenti" ha infine dichiarato Jaquith.

Fonte: ZDNet

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
soft_karma09 Maggio 2006, 14:57 #1
speriamo che sia comunque possibile creare ed usare un account di amministratore, o almeno prevedere meccanismi più semplici per switchare sull'account di amministratore. Sloggare e riloggare è semplicemente troppo seccante.
TRON9809 Maggio 2006, 15:13 #2
Originariamente inviato da: soft_karma
speriamo che sia comunque possibile creare ed usare un account di amministratore, o almeno prevedere meccanismi più semplici per switchare sull'account di amministratore. Sloggare e riloggare è semplicemente troppo seccante.


Guarda che è possibile lasciando attivo il servizio RunAS, poi dopo aver selezionato il file di setup premi il tasto shift e selezioni il file con il tasto destro del mouse. Nel menu ci troverai la voce "esegui come...". Non penso vi siano limitazioni, a casa uso linux, ed al lavoro una volta preparato il PC lo tocco il meno possibile.

Ciao
Motosauro09 Maggio 2006, 15:13 #3
[CODE]
utente@host /# su
Password:
root@host /# comando_che_vuoi
[/CODE]
Pistolpete09 Maggio 2006, 15:17 #4

@ soft_karma

Dovrebbe essere come dici tu. Il nuovo s.o. dovrebbe essere decisamente più sicuro dei suoi predecessori, forte anche dell'esperienza positiva di WINXP SP2.
Nemios09 Maggio 2006, 15:17 #5
Se ci fosse una sorta di "sudo" alla Ubuntu non sarebbe male... diventa anche "educativo" per un successivo passaggio a Linux!
Kralizek09 Maggio 2006, 15:26 #6
perchè ora sudo è solo di ubuntu...
Motosauro09 Maggio 2006, 15:48 #7
Originariamente inviato da: Kralizek
perchè ora sudo è solo di ubuntu...


[CODE]
emerge -pv app-admin/sudo

These are the packages that I would merge, in order:

Calculating dependencies ...done!
[ebuild N ] app-admin/sudo-1.6.8_p12 USE="pam -ldap -offensive -skey" 571 kB

Total size of downloads: 571 kB

[/CODE]
Gentoo powa
wisher09 Maggio 2006, 15:51 #8
interessanti queste funzionalità, già xp era abbastanza solido (una volta installati hw e fw) se vista sarà meglio penso sarà un gran bel OS
veoloz09 Maggio 2006, 15:54 #9
Bho sinceramente non capisco tutto questo allarmismo. Tutti decantano la sicurezza di linux, e, quando la microsoft propone una gestione dei privilegi alla linux-like si parla di allarmismo.

Per la redazione: non si potrebbe fare una top-ten con tutte le cavolate che alcuni utenti scrivono?

Posizione 1: sudo è solo di ubunto



Motosauro09 Maggio 2006, 16:02 #10
Originariamente inviato da: veoloz
Bho sinceramente non capisco tutto questo allarmismo. Tutti decantano la sicurezza di linux, e, quando la microsoft propone una gestione dei privilegi alla linux-like si parla di allarmismo.

Per la redazione: non si potrebbe fare una top-ten con tutte le cavolate che alcuni utenti scrivono?

Posizione 1: sudo è solo di ubunto


Effettivamente la possibilità di fare tutto da root c'è sia in linux che in win, come c'è la possibilità di usare un account non amministrativo per entrambi.
Linux offre un controllo dei permessi che probabilmente è migliore, ma non avendo mai seriamente provato quello di win non mi so esprimere a riguardo.
Il problema di win, da questo punto di vista, è che l'utente è fortemente incoraggiato ad operare come admin.

Come sempre il 90% dei bug sta nel componente fra monitor e schienale della sedia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^