Virus in aumento del 278%

Virus in aumento del 278%

Panda Software annuncia che, dal terzo trimestre del 2004, si è verificato un sensibile incremento della presenza dei virus informatici.

di pubblicata il , alle 10:34 nel canale Sicurezza
 
Il dato rilevato da Panda Software, multinazionale spagnola produttrice di soluzioni antimalware, risponde alle nuove strategie degli hacker, che mettono in circolazione un gran numero di varianti di codici maligni al fine di aumentare la possibilità di attaccare una quantità sempre maggiore di PC.

Questa tendenza ha iniziato a verificarsi già dallo scorso anno con una diffusione considerevole di worm come Bagle, Netsky o Mydoom, intensificandosi poi nel 2005. Il risultato è un incremento pari al 278% del numero di nuovi codici maligni rilevati da PandaLabs rispetto al terzo trimestre del 2004.

Questo dato può essere utilizzato in forma indiretta per misurare l’attività virale, indicando che, attualmente, malgrado non si siano registrate epidemie a livello globale, la possibilità che un PC venga colpito da un codice maligno è molto alta.

Il massimo esponente di questo tipo di strategia è il worm Mytob, apparso in febbraio e che, a oggi, conta già 74 varianti. Altri esempi sono rappresentati dai worm Kelvir (25 varianti) e Bropia (36 varianti). Esistono anche codici maligni apparsi da mesi che sono stati riutilizzati per seguire questa stessa strategia, come Bagle e Mydoom, le cui famiglie sono arrivate ad avere rispettivamente 35 e 32 esemplari.

Questo tipo di strategia non danneggia solamente i computer che non hanno sistemi di sicurezza adeguati, ma anche quelli che hanno installato un software antimalware tradizionale.

Questi sistemi sono molto efficaci sempre che si tratti di un malware conosciuto, cioè deve essere prima rilevato dall’azienda produttrice di antivirus la quale elabora la corrispondente soluzione che verrà poi incorporata nell’archivio degli aggiornamenti, messi poi a disposizione dell’utente.

Come afferma Roberto Puma, country manager di Panda Software Italia “Gli autori di codici maligni stanno giocando con il fatto che si pensa che con un aggiornamento giornaliero i nostri computer possano essere adeguatamente protetti. Se entra in circolazione un numero massiccio di codici maligni, la possibilità di essere danneggiati nelle 24 ore successive all’aggiornamento è molto elevata”.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci28 Aprile 2005, 10:47 #1
Andiamo bene......
trapanator28 Aprile 2005, 10:52 #2
Ovviamente per windows...
Max Power28 Aprile 2005, 11:06 #3
Quindi c'è il 278% in più di gente NULLAFACENTE!!!!

A LAVORARE!!!!
SLITech28 Aprile 2005, 11:07 #4
Non prendo virus da 2 anni.Il mio pc tra firewall hardware antispyware e antivirus aggiornati è a prova di bomba....e sono sempre online!Godo.
sempreio28 Aprile 2005, 11:12 #5
Originariamente inviato da: Max Power
Quindi c'è il 278% in più di gente NULLAFACENTE!!!!

A LAVORARE!!!!



bisogna dire che si stà avvicinando all' informatica una fascia di persone sempre più allargata, che per ovvi motivi non è in grado di tenere aggiornato e pulito un semplice sistema operativo come winxp e poi quante copie pirata di win ci sono in giro? in special modo nei paesi in via di sviluppo.
io sono dell' idea che almeno nei paesi occidentali bisognerebbe conseguire un piccolo patentino per poter usare il pc
abracadabra8428 Aprile 2005, 11:22 #6
E che palle xò....il 278% ma stiamo dando i numeri....e pure grossi....mi sa tanto che passo a Linux definitivamente di sto passo....visto che già lo uso nell'altra partizione
Haran Banjo28 Aprile 2005, 11:28 #7
sempreio wrote:
------------------------------------
io sono dell' idea che almeno nei paesi occidentali bisognerebbe conseguire un piccolo patentino per poter usare il pc
------------------------------------

Malauguratamente c'è chi sta già prendendo in considerazione l'ipotesi del patentino. Così si creano nuovi posti di lavoro per il personale di formazione, e il dato sull'incremento dell'occupazione ci fa bella figura, a scapito del fatto che non si è PRODOTTO nulla di concreto.
dnarod28 Aprile 2005, 11:35 #8
perche malauguratamente?? io vieterei il pc, senza possibilita di riscatto, ad almeno il 50% degli utilizzatori nel mondo......a che serve il pc a certa gente?? per le e.mail con le barzellette??
Sig. Stroboscopico28 Aprile 2005, 11:40 #9
A me con libero non mi arriva più un virus... molto efficiente, ma anche molto noioso, una volta era bello vederli arrivare e cancellarli miseramente...
Leggere la posta è molto più noioso e non sono pure più informato sui nuovi virus...

^__^

Il patentino per usare il pc è una porcheria che serve solo a fregarci dei soldi!
L'utente non ci guadagna assolutamente niente dal patentino europeo ma spende solo!
Vik Viper28 Aprile 2005, 11:40 #10

Magari una patente a punti!!

E i punti te li scalano in base ai worm che hai contribuito a diffondere...

Scherzi a parte: Tutto sommato non la vedo come una iniziativa da cestinare a priori.
Io ne discuterei (di una specie di patente)...
Cmq vorrei ricordare che un intero settore (il terziario) campa senza PRODURRE nulla di concreto (in generale) e questo di per sé non è certo un problema.
Il tuo modello di Economia, Haran, andrebbe un attimo rivisto (almeno per quello che si può indurre dal tuo ultimo post).
Non vorrei che ci fosse davvero bisogno di ricordarti l'importanza della formazione negli stati moderni, e di tutti quei servizi che non "producono" ma che permettono in misura consistente il progresso di una nazione...
Insomma, fossi in te, rivedrei un po' la tua affermazione... cosa vuoi che contino numeretti così piccoli in statistiche da demagogo, soprattutto in rapporto ai benefici che si potrebbero avere se una simile iniziativa fosse portata avanti con serietà e competenza? (ok ok, forse sogno, ma visto che si parla di ipotesi...)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^