Un worm che si spaccia per crack di videogame

Un worm che si spaccia per crack di videogame

Sophos ha distribuito un allarme relativo ad un nuovo worm denominato W32/Hagbard-A che si sta diffondendo in rete utilizzando i canali del P2P e dei software per Instant Messanger

di pubblicata il , alle 15:18 nel canale Sicurezza
 
Sophos ha distribuito un allarme relativo ad un nuovo worm denominato W32/Hagbard-A che si sta diffondendo in rete utilizzando i canali del P2P e dei software per Instant Messanger.

La pericolosità di questa nuova insidia non è tanto nelle possibili conseguenze, assai simili a quelle di parecchi altri codici malevoli, quanto piuttosto per il metodo di diffusione.
Il worm si "spaccia" per un keygen o per un crack capace di sbloccare alcuni software commerciali particolarmente appetibili tra cui Half Life 2 o Visual Basic C++.

Il worm W32/Hagbard-A si autoreplica nelle directory più comunemente utilizzate dai più diffusi software per il P2P ed installa sulla macchina infetta un web server che "apre" il sistema ad eventuali visite di malintenzionati.

Il worm si diffonde anche attraverso Windows Messenger, il messaggio contiene l'invito a scaricare un file...che ovviamente è il worm stesso ospitato su qualche sistema infetto.

Come ultimo danno creato da W32/Hagbard-A vi è la sostituzione della homepage di Internet Explorer.

Le più note software house di programmi antivirus hanno già rilasciato gli aggiornamenti alle firme virali capaci di individuare W32/Hagbard-A. L'invito è quindi quello di aggiornare il proprio antivirus e mantenere sempre alta la guardia quando ci viene proposto di scaricare del codice da siti non noti.

Ulteriori approfondimenti sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FabioCC02 Agosto 2005, 15:39 #1
Virus che si spacciano per crack o keygen non mi pare una gran novità...
Chi conosce l'ambiente (dei crack) sa dove trovare quelli "giusti", chi non sa cosa sono credo non sappia manco dove trovarli e come usarli.
Cmq il bello è usare prodotti illegali infetti e avere gente che lavora per ripulirli :P
Bisont02 Agosto 2005, 15:40 #2
tanto per cambiare....ma quei bei virus che formattano il pc o che fanno la schermata nera perpetua non ci sono più?
sirus02 Agosto 2005, 16:22 #3
no problem...
intanto i crack non li uso
BoogeyMan02 Agosto 2005, 16:27 #4
oki ma... visual basic c++ non esiste
ErminioF02 Agosto 2005, 16:32 #5
bisont ne senti la mancanza?
Cmq è vero, i virus odierni sembrano molto più diffisi quanto meno pericolosi...per fortuna direi
cerbert02 Agosto 2005, 16:48 #6
Originariamente inviato da: BoogeyMan
oki ma... visual basic c++ non esiste


E se si tratta di Visual C++ allora il crack è inutile e basta un seriale... e mi limiterò ad una citazione filmica.

"E' straordinario! E' la combinazione della mia valigetta!!"


Mitica MS!
Bisont02 Agosto 2005, 17:22 #7
è un pò ne sento la mancanza...tutti sti virus per rubare identità, dati, codici, segreti...eh nemmeno a farlo apposta cercano tutti di guadagnarci...

invece nei virus di paracchio tempo fa vedevo + una voglia di bravata, di far incaxxare perchè ti cadono le lettere dallo schermo o perchè il pc ogni 5 min suona l'inno svizzero....almeno se la prendi con filosofia ti fai due risate....qui invece non si vede niente e te lo mettono nel didietro...almeno prima ci si divertiva...
Special02 Agosto 2005, 17:28 #8
Cavolo, l'ho già sentita ma non mi viene in mente il film
MasterGuru02 Agosto 2005, 17:57 #9
Si vede sempre più che la gente non ha un c.... da fare! Andassero a lavorare!
dreamtommino02 Agosto 2005, 17:59 #10
balle spaziali!!!!!!!!! eretico...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^