Twitter contro lo spam anche attraverso la Giustizia americana

Twitter contro lo spam anche attraverso la Giustizia americana

Per fronteggiare lo spam in rapida crescita sul network, Twitter prende provvedimenti legali per inibire cinque tool specializzati in questo genere di attività

di pubblicata il , alle 08:42 nel canale Sicurezza
Twitter
 

Da Twitter arriva un messaggio forte e chiaro: lo spam sul nostro social network non lo vogliamo. I numeri in gioco sono da capogiro, infatti a fronte di 140 milioni di utenti iscritti vengono dichiarati 340 milioni di tweet al giorno e solo una parte di questa enormità è costituita da messaggi indesiderati.

Il giro di vite nei confronti degli spammer viene comunicato attraverso il blog ufficiale del progetto e Twitter senza mezze misure conferma di aver chiesto alla Corte Federale di San Francisco di prendere provvedimenti in merito a cinque tool utilizzati da vari soggetti per distribuire i propri messaggi. Si va quindi all'origine del problema cercando di stroncare sul nascere il fenomeno.

Questa drastica decisione intende essere uno scomodo precedente con il quale gli spammer dovranno fare i conti, correndo anche il rischio di dover rispondere alla giustizia per il proprio comportamento scorretto. A fianco di questa iniziativa Twitter ha anche sviluppato nuove soluzioni sul piano software capaci di arginare e limitare il fenomeno.

Come si legge in questo breve post Twitter ha da poco introdotto nuovi strumenti tecnici per identificare all'interno dell'enorme flusso di Tweet quelli riconducibili a azioni di spam. Inoltre, anche gli short link creati con lo strumenti di Twitter vengono analizzati per verificare che il reale indirizzo di destinazione non porti a materiale malevolo. La recente acquisizione di Dasient - società con esperienza e tecnologia nel campo della sicurezza informatica, probabilmente inizia a dare i primi frutti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^