Symantec: Norton Antivirus come servizio

Symantec: Norton Antivirus come servizio

Symantec intenzionata a vendere le proprie tecnologie anche come servizi, non solo come applicazioni da installare

di pubblicata il , alle 11:12 nel canale Sicurezza
Symantec
 
Nel corso di un evento organizzato a Sydney Symantec si è dimostrata interessata nel voler commercializzare le proprie soluzioni software anche come servizi e non solo come applicativi per l'utente finale.

Il progetto è stato esemplificato con il servizio di un qualsiasi home banking: sul server potrebbe essere installato una sorta di end point che verifica la sicurezza del pc remoto e solo in caso positivo autorizza l'accesso.

I possibili impieghi di una soluzione simile sono parecchi e permetterebbero alle aziende di creare nuove aree di business, immaginando un servizio simile offerto da un provider le possibilità di business si amplificano ulteriormente.
Nel suddetto esempio la segnalazione di un virus potrebbe essere accompagnata da un link che permette di acquistare un antivirus, o altro ancora.

Fonte: ZDNet.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
crepuscolo109 Dicembre 2005, 11:29 #1
NortonAntivirus? No grazie.
Lotharius09 Dicembre 2005, 11:33 #2
Ho idea che adottare il sistema di protezione Symantec per servizi come home-banking o simili sia più una palla al piede che un reale beneficio... ogni tipo di operazione rallenterebbe di molto e non sono sicuro di qanto possa migliorare effettivamente la protezione dei dati sensibili.
Tra l'altro come la mettiamo con la privacy nel caso di una scansione del proprio pc da remoto da parte di un servizio di home banking? Io non mi fiderei...
JohnPetrucci09 Dicembre 2005, 11:33 #3
Norton?
Manco gratis!
JohnPetrucci09 Dicembre 2005, 11:35 #4
Originariamente inviato da: Lotharius
Ho idea che adottare il sistema di protezione Symantec per servizi come home-banking o simili sia più una palla al piede che un reale beneficio... ogni tipo di operazione rallenterebbe di molto e non sono sicuro di qanto possa migliorare effettivamente la protezione dei dati sensibili.
Tra l'altro come la mettiamo con la privacy nel caso di una scansione del proprio pc da remoto da parte di un servizio di home banking? Io non mi fiderei...

Concordo. il problema privacy sarebbe fondatissimo.
E poi prima di Norton, prodotti più affidabili, meno invasivi e pesanti ce ne sono un putiferio.
ErminioF09 Dicembre 2005, 11:49 #5
Home banking con Symantek
sirus09 Dicembre 2005, 12:01 #6
l'idea non mi piace...
poi loro non torvano traccia del loro software sul PC che deve poter connettersi e lo giudicano insicuro...risultato: tutti dovremmo acuistare soluzioni Symantec!!! non mi piace per niente
maulattu09 Dicembre 2005, 12:44 #7
norton antivirus: se lo conosci, lo eviti
IndieRock09 Dicembre 2005, 13:46 #8
Non piace nemmeno a me, anche e soprattutto perché la loro soluzione home fa letteralmente schifo.
Magri nel settore business si impegnano un po' di più, anche se credo che un antivirus per fare Home Banking sia utile come una grattuggia del formaggio per farsi il bidet (scusate l'immagine poetica)
pikkoz09 Dicembre 2005, 14:18 #9
Sarà ma vedermi aprire un banner con su scritto "vuoi scansionare il tuo pc da un antivirus?" mi sa tanto come quei banner del tipo " il tuo pc è lento, scarica questo per velocizzarlo"..
IndieRock09 Dicembre 2005, 14:50 #10
probabilmente non ci sarà un banner, mi sento di dire che sarà un controllo activeX. (che se non sbaglio non funge con FF oltretutto...)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^