Stop alle email di notifica per il Microsoft Patch Tuesday

Stop alle email di notifica per il Microsoft Patch Tuesday

Microsoft sospende dal mese di luglio il proprio servizio di notifica via email dedicato ai contenuti del Patch Tuesday

di pubblicata il , alle 14:08 nel canale Sicurezza
Microsoft
 

Per il mese di luglio Microsoft introduce una novità che riguarda in particolar modo i professionisti IT: viene sospeso il servizio di notifica via email legato al Patch Tuesday. Con questi messaggi Microsoft informava gli utenti con alcuni giorni di anticipo in merito ai bollettini di sicurezza e agli aggiornamenti previsti per il rilascio mensile.

Tutti gli iscritti al servizio hanno ricevuto nei giorni scorsi un messaggio nel quale si rendeva nota la decisione di Microsoft. Purtroppo nel messaggio non vengono chiarite le motivazioni che hanno spinto Microsoft a tale decisione e anche online non esistono ulteriori dettagli. WinBeta suggerisce tra le possibili motivazioni una nuova normativa che entrerà in vigore in Canada dal prossimo 1 luglio, ma questa rimane solo un'ipotesi.

È però ben più importante capire quali siano le opzioni alternative per ricevere le medesime informazioni diffuse fino a oggi attraverso email. Microsoft segnala che da tempo sono già attivi alcuni feed RSS dedicati ai bollettini di sicurezza e alle patch; tutti i dettagli sono disponibili nel Security TechCenter

.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
buziobello01 Luglio 2014, 09:39 #1
theJanitor01 Luglio 2014, 10:04 #2
ho come un deja vù
l'impressione di aver letto questa notizia ed aver commentato prima della pubblicazione della stessa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^